Come proiettare una retta perpendicolare al Piano Verticale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Eccoti qua, devi fare i compiti a casa e non sei stato attento alla spiegazione del professore. Devi proiettare su tre piani una retta perpendicolare al Piano Verticale e ti starai chiedendo "... Sarà uguale alla proiezione delle altre rette? Ebbene segui la guida e vedrai che alla fine riuscirai a portare il compito a scuola e magari anche a capire la tecnica e poter fare le altre proiezioni da solo!

27

Occorrente

  • Foglio Bristol
  • Coppia di squadrette
  • Matita
  • Compasso o Balaustrone
37

Innanzitutto assicurati di avere a portata di mano tutto l'occorrente. Per realizzare questo disegno servirà innanzitutto una matita, preferibilmente 2H o 3H, ma anche una classica HB va bene (a patto che non si calchi troppo). Poi è necessaria una coppia di squadrette (una a 45°-45° e una a 30°-60°) di almeno 30 cm di lunghezza. Infine servirà il compasso o il balaustrone per disegnare degli archi di circonferenza. Ovviamente se avete gomma, temperino e graphos è tutto di guadagnato. Infine, non dimenticate il vostro foglio Bristol!

47

Con l'uso di apposite squadrette, dividi il foglio con due assi perpendicolari che si intersecheranno nel punto O e divideranno il foglio in quattro parti uguali. Indica gli assi con le lettere x, y, z. Indica la parte in alto a sinistra con P. V. (piano verticale) quello in basso a sinistra come P. O. (piano orizzontale) e quello in alto a destra con P. L. (piano laterale). In sostanza, il P. V. È quello che si presenta all'osservatore guardando frontalmente. Il P. O. Corrisponderebbe a un ipotetico pavimento o soffitto e il P. L. A una parete posta a sinistra o a destra dell'osservatore.

Continua la lettura
57

Traccia un punto nel piano P. O. E indicalo con P'. Adesso disegna la retta A' B' perpendicolare al piano verticale e quindi parallela agli altri due piani.
Adesso proietta verticalmente la retta A'B' sul piano P. V. E indicala con A" B" (la proiezione della retta su questo piano risulterà essere un punto).

67

Adesso proietta A"B" orizzontalmente nel piano P. L. Ora proietta A' B', prima sull'asse y verticale e poi, puntando il compasso nel punto O, sull'asse y orizzontale. Adesso partendo dall'asse y orizzontale continua a proiettare A'B' verticalmente sul piano P. L. Fino ad intersecare la proiezione di A" B" nei punti A"' B"' che determineranno la proiezione della retta sul piano P. L.

77

Se ne avete bisogno, evidenziate con colori diversi le diverse proiezioni sui 3 piani verticali. Convenzionalmente i colori associati agli assi sono: asse x: blu o neroasse y: rossoasse z: verdeUna volta completato il disegno, non dimenticate di passare il graphos per segnalare qual è l'effettiva proiezione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come proiettare un quadrato perpendicolare al P.O. e parallelo al P.V.

La maggioranza delle persone sostiene che le proiezioni ortogonali rappresentano una delle tecniche di rappresentazione grafica più complesse. Nella realtà, una proiezione ortogonale costituisce invece uno dei metodi più facili mai realizzati dall'uomo....
Superiori

Come eseguire la proiezione di un cerchio parallelo al P.O. e perpendicolare al P.V. e al P.L.

Se siamo degli amanti del disegno, ma non abbiamo mai potuto studiare tutte le tecniche necessarie per riuscire ad eseguire delle rappresentazioni corrette, non dovremo assolutamente preoccuparci. Basterà infatti provare a cercare su internet alcuni...
Elementari e Medie

Come Rappresentare La Retta Di Massima Pendenza Di Un Piano

Uno degli elementi che possiamo trovare nella geometria descrittiva è rappresentato dalla retta di massima pendenza. Potrebbe capitare di dover utilizzare questo elemento per risolvere dei problemi in differenti settori come la topografia o la progettazione...
Università e Master

Come disegnare un pezzo in proiezione con il metodo americano

In ambito di disegno industriale esistono due diversi metodi di rappresentazione delle proiezioni ortogonali che sono quello del primo diedro, o metodo europeo, e quello del terzo diedro, o metodo americano. Quindi è molto importante sincerarsi sempre...
Superiori

Come eseguire la proiezione ortogonale di un cilindro

Hai dimenticato la spiegazione che ha fatto la tua insegnante o non hai capito bene come eseguire una proiezione ortogonale di un cilindro? Bene, sei arrivato nel sito giusto! Seguimi, e riuscirai a portare a termine il tuo compito! La proiezione ortogonale...
Superiori

Come rappresentare una proiezione conica

Il cono, in geometria, è un solido che si ottiene ruotando un triangolo rettangolo attorno ad uno dei suoi cateti. Quindi l'asse del cono è proprio il cateto intorno al quale questo solido si realizza. La base del cono è dunque un cerchio iscritto...
Superiori

Come eseguire una proiezione ortogonale di un cono

L'attenzione in classe semplifica molto la comprensione di concetti complessi, come quelli matematici. Dovrai prendere appunti nonché chiedere chiarimenti all'insegnante o ad un compagno in gamba. Tuttavia, puoi anche consultare internet. Il web è una...
Superiori

Come calcolare la normalità di un vettore

I vettori sono oggetti in fisica e in matematica, che rappresentano grandezze di vario tipo. La rappresentazione vettoriale permette di avere una visione comoda di un elemento. In questo tipo di rappresentazione si ha bisogno di un sistema di riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.