Come progettare un asilo nido

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Prendersi cura dei bambini è sempre una bella cosa, soprattutto poi quando non sono i nostri. Aiutarli nella crescita in ambienti controllati come gli asili nido è sempre difficile, quindi scegliere la struttura migliore è sempre un rischio e mai qualcosa di troppo semplice. Se desideri aprire un asilo nido, devi sapere che non è affatto impresa semplice. Tuttavia, se sai come muoverti, come organizzarti e su cosa rivolgere la tua attenzione, le procedure si semplificano velocemente. Vediamo allora come progettare un asilo nido.

24

Scegliere la giusta struttura. Il primo passo da compiere è scegliere il locale adatto da adibire ad asilo nido. In particolare, presta attenzione a tre fattori rilevanti: innanzitutto, la zona dove è collocata la struttura. L'ambiente circostante dev'essere il più possibile pulito, incontaminato e sicuro; evita, quindi le zone pericolose ed inquinate. In secondo luogo, considera l'estensione del locale: esistono dei criteri ben precisi per stabilire la grandezza di un asilo nido. Infatti, i metri quadri devono essere proporzionali al numero di bambini che dovrà ospitare il tuo asilo.

34

Strutturare gli spazi interni. All'interno del tuo asilo nido, dovrai accuratamente organizzare i locali interni. Prima di tutto, stabilisci una zona per l'accoglienza ed un'altra adibita al deposito di carrozzine e passeggini. Poi, suddividi i locali in due settori: quello per i lattanti e quello per i divezzi. Una volta fatto ciò, per ciascun settore stabilisci le seguenti zone: zona armadietti, zona gioco, zona riposo, zona mensa, zona adibita alle cure igieniche. Ciascuno spazio dev'essere messo in assoluta sicurezza e presentarsi adeguato all'età dei bambini che deve ospitare.

Continua la lettura
44

Permessi, personale, attrezzature. Una volta sistemato il fabbricato, dovrai occuparti di alcuni aspetti più tecnici e burocratici. Procurati tutti gli strumenti necessari al corretto funzionamento della struttura: giochi istruttivi, tavoli e sedie adatti ai bambini, seggioloni, fasciatoi, box. Occupati della selezione del personale, valutando con estrema cura i loro requisiti: chi si occuperà dei bambini dovrà aver sviluppato una formazione scolastica ed un'esperienza ben precise. Assicurati di possedere tutti i requisiti, le licenze ed i permessi che occorrono per aprire il tuo asilo nido; l'autorizzazione viene rilasciata dallo Sportello per le Attività Produttive e viene rinnovata con scadenza triennale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

10 consigli utili sull'inserimento alla scuola materna

Chiunque abbia vissuto il momento in cui un figlio piccolo è entrato nella scuola materna, sa bene che questo è un passaggio fondamentale nella vita del bambino. Come capita nella maggior parte dei casi, il bambino passa dallo svolgere una giornata...
Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

Come funziona la scuola in America

Uno studente di una qualsiasi scuola americana può scegliere tra un istituto pubblico o privato, anche se il secondo è maggiormente dispendioso, pur essendo molto affermato. Per ottenere l'ammissione alle migliori università del territorio americano...
Elementari e Medie

Come inserire dei gemelli a scuola

L'ingresso nel mondo della scuola, è un passo molto importante per ogni singolo bambino, infatti per tanti simboleggia una separazione dalla figura materna. Stesso discorso vale per i gemelli, ma con il vantaggio di avere accanto l'appoggio sia morale...
Elementari e Medie

Consigli per il primo giorno di elementari

La preparazione al primo giorno di scuola elementare inizia fin dai mesi precedenti. Già durante l'ultimo anno di asilo il bambino viene preparato ad affrontare quella che sarà la sua prossima esperienza scolastica. Anche se il genitore può percepire...
Elementari e Medie

Come festeggiare l'ultimo giorno di scuola

Per ogni studente che frequenta la scuola dell'obbligo o gli istituti superiori, l'ultimo giorno di scuola è diverso da tutti gli altri. Anche i bambini dell'asilo vivono con ansia questo periodo. Magari durante l'estate non vedranno l'amico del cuore...
Elementari e Medie

5 consigli per preparare i bambini alla scuola elementare

I cambiamenti posso aiutare i nostri bambini a crescere e maturare, tuttavia essi possono anche diventare fonte di stress ed ansia. Fra i cambiamenti che tutti i bambini devo prima o poi affrontare, troviamo il passaggio dall'asilo alla scuola elementare....
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.