Come prepararsi al test OFA di Ingegneria

Tramite: O2O 16/06/2016
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Una volta iscritti alla facoltà di Ingegneria, qualsiasi sia il corso di studi che sceglieremo di intraprendere, lo spauracchio per tutti gli studenti è rappresentato da un test d'ingresso che, nonostante non precluda la possibilità di iscrizione alla facoltà, determina, in caso di insuccesso l'entrata in possesso dei cosiddetti Obblighi Formativi Aggiuntivi (OFA), che corrispondono al vecchio e triste debito scolastico. Nel caso fossimo in possesso degli OFA non potremo dare gli esami di Analisi e di Geometria e Calcolo e questo potrebbe risultare un rallentamento nel nostro percorso di studi che sarebbe bene evitare. Vediamo quindi di spiegare in che modo bisogna prepararsi per affrontare nel migliore dei modi questo test.

25

Poiché questo test d'ingresso è strutturato in 5 sezioni differenti (Logica, Comprensione del testo, Matematica 1, Fisica e Scienza naturali, Matematica 2) bisogna avere delle conoscenze di impianto per lo più scientifico, poiché anche nella comprensione del testo, i brani da analizzare riguardano argomenti scientifici. Questo dato non deve scoraggiare tutti coloro i quali non siano in possesso di un diploma di liceo scientifico poiché le conoscenze richieste sono abbastanza basilari.

35

Per cominciare è molto importante non sottovalutare questo test, perché nonostante le conoscenze richieste sembrino piuttosto facili, i quesiti del test risultano alla prova dei fatti abbastanza complicati. Solitamente la facoltà organizza ogni anno, verso primavera, dei corsi di preparazione al test, in modo che, chi pensa già di frequentare l'anno successivo il corso di Ingegneria, possa iniziare a prepararsi. A volte capita che siano gli stessi studenti più anziani della facoltà, in genere i rappresentanti degli studenti, ad organizzare, a ridosso del test, dei gruppi di studio o delle simulazioni per preparare le matricole. Il consiglio è ovviamente di frequentare tutti i corsi e le sedute di preparazione al fine di arrivare alla prova consapevoli di ciò che ci attende.

Continua la lettura
45

Studiamo anche da soli tutte le materie richieste nella prova, e in particolare non trascuriamo la matematica, che è la materia maggiormente presente nel test, nonché a detta di molti, la più complicata. Cerchiamo di svolgere delle simulazioni o, ancora meglio, i test degli anni passati, che saranno facilmente reperibili su internet. Ricordiamoci che nella correzione del test, alle risposte corrette verrà attribuito un punteggio positivo, alle risposte sbagliate un punteggio negativo, mentre alle domande non risposte, non verrà assegnato alcun punteggio; nel caso fossimo fortemente indecisi su uno dei quesiti, sarà quindi probabilmente una buona scelta esentarci dal rispondere, optando per una strategia conservativa, e meno azzardata! Per i più pessimisti, nel caso l'esame non venisse superato, durante l'anno saranno comunque effettuate almeno due prove di recupero per recuperare questo tipo di debito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di Giurisprudenza

I test di ammissione alle varie facoltà universitarie sono indubbiamente un ostacolo da superare per tutti gli studenti che hanno il desiderio di studiare determinate discipline. Molto spesso, questi test possono essere considerati più faticosi del...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di Economia

Ormai hai deciso: economia è la strada che vuoi percorrere. Se hai già scelto anche l'Ateneo a cui vuoi iscriverti, non resta che prepararsi al test di ammissione. Ormai con i nuovi ordinamenti le facoltà hanno messo la sbarra del numero chiuso, sia...
Università e Master

Come prepararsi per i test di cultura generale

I test di cultura generale servono per verificare il livello generale della cultura degli studenti che si presentano a sostenere un quiz. Che delimita la loro entrata in un corso di laurea, o in un corso per il conseguimento di una specializzazione. O...
Università e Master

Come prepararsi al meglio per il test di ammissione di medicina e chirurgia

Sempre più giovani, una volta concluso il percorso scolastico, decidono di iscriversi alla facoltà di medicina e chirurgia. Questa facoltà, così come tutte quelle che riguardano le professioni sanitarie, è a numero chiuso, pertanto si potrà accedere...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di psicologia

L'attuale crisi economica risulta provocata da numerosi elementi, come la tassazione elevata per i dipendenti o gli autonomi che lavorano in piccole-medie imprese. Un altro fattore negativo riguarda la mancanza di un lavoro continuativo. La precarietà...
Università e Master

Come prepararsi per il test di chimica

Per l’accesso ad una facoltà a numero chiuso, come quella di chimica o medicina, è necessario il superamento di un test di ammissione spesso complicato e difficile da affrontare. Prepararsi quindi è un punto fondamentale e cruccio di molti studenti...
Università e Master

Come prepararsi al test d'ingresso universitario

Il test d'ingresso universitario rappresenta il primo ostacolo da superare lungo il percorso verso la laurea. Ogni anno sono tantissimi gli studenti che si iscrivono ai test e spesso i posti disponibili sono così pochi che meno della metà degli aspiranti...
Università e Master

Come prepararsi al test di ammissione di Architettura

Il testi di ammissione di Architettura è, come tutti i test d'ingresso universitari, un ostacolo da superare per poter accedere ad una delle facoltà più prestigiose d'Italia sia per la storia che per la portata che essa ha per la nostra nazione. In...