Come preparare un esame universitario difficile

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

L'ansia che prende di mira lo studente universitario ogni qualvolta si avvicina la data dell'esame da sostenere, non ha mai risparmiato nessuno. Tutti, inevitabilmente, ne sono stati vittima e questo certamente non significa che non si è preparati, ma esistono alcuni meccanismi che scattano quasi in automatico e contribuiscono a fomentare quest'ansia. Ecco come preparare un esame universitario difficile.

27

Occorrente

  • consapevolezza delle tue capacità
  • naturalmente lo studio non deve essere trascurato
37

L'esame universitario è una tappa importante nella carriera di ogni studente e tutti vorrebbero poterlo almeno passare. Per far questo, occorre sicuramente che tu organizzi il tuo tempo. Un esame infatti non si svolge mai da un giorno all'altro, per cui devi assicurarti una buona preparazione, porti degli obiettivi e cercare di mantenerli.
Ad esempio, se hai un esame tra 2 mesi, e devi studiare la materia su un libro di 200 pagine, organizza lo studio "principale" nel primo mese, per poi dedicare il secondo al ripasso e approfondimento di quelli che sono i temi che ritieni più salienti. Nel percorso di studi potrà capitarti di incontrare argomenti già trattati magari al liceo, un gravissimo sbaglio è quello di sorvolare questi argomenti l'approccio giusto è invece quello di approfondirli avendone già una qualche conoscenza.

47

Non passare l'intera giornata sui libri, ma cerca di individuare quella che è la fascia della giornata in cui ti concentri meglio. Per la memoria è senza ombra di dubbio meglio studiare al mattino, in quanto la mente è più fresca e rilassata. Se oltre a studiare lavori, non pensare all'esame anche durante le tue attività giornaliere.. Concentrati di volta in volta su quello che stai facendo, e dedicati magari il fine settimana, o alcune sere alla settimana per divertirti e rilassarti con gli amici.

Continua la lettura
57

Non dimenticare di seguire le lezioni all'Università, e di prendere appunti.. Questi, incrementati al testo, ti aiuteranno a memorizzare meglio e a capire eventuali argomenti che magari potrebbero esserti "incomprensibili" sul libro.
Segui un alimentazione corretta, non bere mille caffè solo per stare sveglio la notte a studiare, in quanto ti garantisco che la notte è molto meglio dedicarla a dormire, anche perché molti studi medici affermano che il non dormire puo' comportare gravi danni psicologici (come la depressione) e fisici.

67

Durante l'ultimo mese soffermati sulle parti più importanti, e negli ultimi 2-3 giorni inizia a staccare un po' la spina. No ai ripassi dell'ultimo minuto, né tanto meno al restare sveglio tutta la notte precedente, presentandoti davanti alla commissione ridotto ai minimi termini e con rughe profondissime.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • approfondisci sempre gli argomenti di lezione , i dettagli sono importanti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario difficile

L'ansia che prende di mira lo studente universitario ogni qualvolta si avvicina la data dell'esame da sostenere, non ha mai risparmiato nessuno. Tutti, inevitabilmente, ne sono stati vittima e questo certamente non significa che non si è preparati, ma...
Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in due settimane

L'università richiede costanza e determinazione. Il successo o l'insuccesso di un esame universitario richiede in primis una buona preparazione. Soprattutto, se l' obiettivo principale è quello di volersi laureare con il massimo dei voti è necessario...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di medicina

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di Patologia

Preparare un esame universitario può non essere facile; ancora di più se si è iscritti a una facoltà scientifica come Medicina, dove si possono trovare esami come Patologia. Questa materia si occupa sostanzialmente dello studio delle malattie ed è...
Università e Master

Come preparare un esame universitario da non frequentante

L'università si differenzia dalla scuole superiori per il fatto che gli aspiranti laureati non sono obbligati a seguire le lezioni giorno per giorno, bensì è possibile studiare anche tranquillamente a casa per poi presentarsi in sede universitaria...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in 7 giorni

Durante il nostro percorso di studi all'università possiamo attraversare dei momenti, dei periodi davvero intensi dal punto di vista dell'impegno e dello studio. Questo il più delle volte ci porta ad avere dei ritmi forsennati e frenetici nel tentativo...
Università e Master

Cose da non fare prima di un esame universitario

Sappiamo quanto sia importante e faticoso prepararsi bene per un esame universitario. Ma per ottenere ottimi risultati, senza compiere salti mortali, sarebbe utile evitare una serie di pratiche sbagliate o controproducenti. Vediamo allora quali sono queste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.