Come preparare un esame universitario di medicina

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è già dimenticati l'inizio. In questa guida vedremo come fare per riuscire a preparare al meglio un esame universitario della facoltà di medicina.

27

Occorrente

  • pianificazione
  • una discreta memoria
  • un buon dizionario sempre a portata di mano
37

Il primo consiglio è quello di leggere con la massima attenzione una prima volta tutto il libro, anche se non capiamo subito tutto andiamo avanti ugualmente, anche perché spesso la comprensione arriva man mano che si procede nella lettura. Se invece non capiamo il significato di alcune parole, spesso derivanti dal greco o dal latino (infatti in medicina sono agevolati nella comprensione proprio gli studenti del liceo classico), utilizziamo un buon dizionario, meglio se un dizionario medico.

47

Mentre leggiamo, cerchiamo di farci degli schemi mentali annotandone i riferimenti a margine di pagina, o, se si tratta di anatomia o fisiologia, aiutandoci con dei disegni, meglio se tridimensionali (quest'ultima cosa ci sarà utilissima, per esempio, per imparare il canale inguinale). Se li abbiamo a disposizione, sfruttiamo i modelli in plastica forniti dall'università oppure, nel caso dello scheletro umano, troveremo sicuramente qualcuno che ci presterà delle vecchie ossa.

Continua la lettura
57

Ultimata la prima lettura ricominciamo a leggere, questa volta cercando di ripetere lo schema mentale già acquisito, capitolo per capitolo, in maniera tale da avere, alla fine di ogni capitolo, una prima infarinatura, che completeremo successivamente aggiungendo sempre nuovi dettagli. Possiamo aiutarci ritagliando dei foglietti con delle domande, alle quali risponderemo dopo averle estratte a sorte da un contenitore.

67

Per finire, arieggiamo spesso la stanza, effettuiamo di tanto in tanto delle pause facendo anche delle piccole merende per recuperare le energie e non rinunciamo mai al sonno, che ci servirà anche per mandare nel magazzino della memoria tutto ciò che abbiamo studiato. Evitiamo di bere alcolici, di assumere sostanze stupefacenti e non mangiamo nè troppo nè male, così che la mente sia sempre in perfetta efficienza e non ci "tradisca" al momento di sostenere l'esame. Seguendo i pochi e semplici consigli riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente quale metodologia utilizzare per riuscire a preparare un esame di medicina in maniera perfetta. A questo punto non ci resta che iniziare a preparare il nostro prossimo esame, mettendo in pratica gli insegnamenti di questa guida.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • se sei in preda all'ansia, usa delle tisane calmanti, per esempio alla valeriana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario con ottimi risultati

Durante il percorso scolastico si tende sempre a sottovalutare quanto sia importante trovare un giusto metodo di studio. Questo va preso in considerazione e sopratutto rivisto quando si va avanti con il percorso formativo. Il passaggio dal liceo al mondo...
Università e Master

Come preparare un esame universitario difficile

L'ansia che prende di mira lo studente universitario ogni qualvolta si avvicina la data dell'esame da sostenere, non ha mai risparmiato nessuno. Tutti, inevitabilmente, ne sono stati vittima e questo certamente non significa che non si è preparati, ma...
Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di Patologia

Preparare un esame universitario può non essere facile; ancora di più se si è iscritti a una facoltà scientifica come Medicina, dove si possono trovare esami come Patologia. Questa materia si occupa sostanzialmente dello studio delle malattie ed è...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in due settimane

L'università richiede costanza e determinazione. Il successo o l'insuccesso di un esame universitario richiede in primis una buona preparazione. Soprattutto, se l' obiettivo principale è quello di volersi laureare con il massimo dei voti è necessario...
Università e Master

Come superare l'esame di medicina dello sport

Un esame è pur sempre un esame ed affrontarlo non è sempre una cosa facile prepararsi a dovere può aiutare sensibilmente ma i consigli in merito possono essere solo generici e non trovare il medesimo riscontro in ogni persona. L'esame di medicina dello...
Università e Master

Come preparare un esame universitario da non frequentante

L'università si differenzia dalla scuole superiori per il fatto che gli aspiranti laureati non sono obbligati a seguire le lezioni giorno per giorno, bensì è possibile studiare anche tranquillamente a casa per poi presentarsi in sede universitaria...
Università e Master

Come superare l'esame di medicina interna

La facoltà di Medicina e Chirurgia è uno dei principali e più importanti indirizzi di studio offerti dalle università di tutto il mondo. Il suo compito è infatti quello di formare medici, ovvero professionisti specializzati nella tutela della salute...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.