Come preparare un esame universitario da non frequentante

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L'università si differenzia dalla scuole superiori per il fatto che gli aspiranti laureati non sono obbligati a seguire le lezioni giorno per giorno, bensì è possibile studiare anche tranquillamente a casa per poi presentarsi in sede universitaria direttamente il giorno dell'esame per sostenere la prova davanti alla commissione. Questo sistema dà la possibilità di conseguire la laurea anche a coloro che lavorano o che non possono raggiungere facilmente l'università, anche se in realtà sarebbe un vantaggio riuscire a seguire quotidianamente le spiegazioni. Tuttavia, si possono raggiungere ottimi risultati anche senza frequentare. Vediamo allora come preparare un esame universitario da non frequentante.

25

Iniziate con l'informarvi, attraverso incontri in segreteria o tramite ricerche internet, su quali siano i corsi con obbligo di frequenza nel vostro dipartimento. Quindi cercate di prendere contatto con il professore, di essere sinceri e di mostrargli i vostri problemi di frequentazione. Se non potete incontrarlo, mandategli una e-mail, che sia più cordiale possibile. Dopo cercate, magari su Facebook, un gruppo che riguardi la materia che vi interessa, fatevi aggiungere e informatevi sui libri da acquistare, sulle variazioni degli orari di lezione e sulle domande più frequenti poste agli studenti.

35

Chiedete, quindi, quale sia il programma per non frequentanti: a meno che il corso non sia a frequenza obbligatoria, tutti i professori sono tenuti a fornirlo. Spesso vengono assegnati uno o due libri in più rispetto al programma per chi frequenta. Fatevi dare la lista dei libri e concordate direttamente con il professore eventuali tesine: assicuratevi di aver capito quale sia la bibliografia richiesta, e non abbiate paura a chiede conferma più volte. Provate a farvi passare appunti da chi, invece, non perde mai una lezione o quasi. Esistono anche diversi siti che forniscono schemi e appunti gratis o a pagamento.

Continua la lettura
45

Se durante la preparazione incontrate delle difficoltà, chiedete al professore un appuntamento e fatevi aiutare. Oltre ad essere un loro dovere, spesso i docenti sono felici che qualcuno si interessi alla materia che insegnano. Prenotatevi all'appello in cui ritenete opportuno presentarvi e compilate il questionario online per i non frequentanti. Il giorno dell'esame, portate con voi tutti i libri, le eventuali testine e, non meno importante, la stampa della conversazione via e-mail con il professore, evitando così possibili fraintendimenti.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate chiari con il professore per evitare fraintendimenti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare un esame universitario con ottimi risultati

Durante il percorso scolastico si tende sempre a sottovalutare quanto sia importante trovare un giusto metodo di studio. Questo va preso in considerazione e sopratutto rivisto quando si va avanti con il percorso formativo. Il passaggio dal liceo al mondo...
Università e Master

Come preparare un esame universitario difficile

L'ansia che prende di mira lo studente universitario ogni qualvolta si avvicina la data dell'esame da sostenere, non ha mai risparmiato nessuno. Tutti, inevitabilmente, ne sono stati vittima e questo certamente non significa che non si è preparati, ma...
Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in due settimane

L'università richiede costanza e determinazione. Il successo o l'insuccesso di un esame universitario richiede in primis una buona preparazione. Soprattutto, se l' obiettivo principale è quello di volersi laureare con il massimo dei voti è necessario...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di medicina

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di Patologia

Preparare un esame universitario può non essere facile; ancora di più se si è iscritti a una facoltà scientifica come Medicina, dove si possono trovare esami come Patologia. Questa materia si occupa sostanzialmente dello studio delle malattie ed è...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in 7 giorni

Durante il nostro percorso di studi all'università possiamo attraversare dei momenti, dei periodi davvero intensi dal punto di vista dell'impegno e dello studio. Questo il più delle volte ci porta ad avere dei ritmi forsennati e frenetici nel tentativo...
Università e Master

Cose da non fare prima di un esame universitario

Sappiamo quanto sia importante e faticoso prepararsi bene per un esame universitario. Ma per ottenere ottimi risultati, senza compiere salti mortali, sarebbe utile evitare una serie di pratiche sbagliate o controproducenti. Vediamo allora quali sono queste...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.