Come preparare l'esame di finanza aziendale

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ogni corso di studi universitario si compone di diversi esami da sostenere. Ogni facoltà ha poi degli esami fondamentali, la cui buona riuscita è più importante per determinare l'andamento generale del proprio cursus studiorum. Per le facoltà ad indirizzo economico, uno degli esami fondamentali è quello di finanza aziendale. Quindi è molto importante prepararlo nel migliore dei modi, assimilandone bene i contenuti, in quanto utili anche per successivi concorsi, o prove di abilitazione professionale. Ecco come preparare l'esame di finanza aziendale.

24

La finanza aziendale è una materia molto vasta, per comprendere la quale è necessario avere ben chiare alcune nozioni di altre discipline, come la matematica finanziaria e la ragioneria. Prima di cimentarsi con lo studio della finanza aziendale, quindi, può essere di aiuto rivedere e ripassare i concetti base di matematica finanziaria, ad esempio il tasso di interesse e di rendita, e norme di ragioneria, come la riclassificazione del bilancio ed i relativi indici. In seguito, è bene informarsi presso il professore e i compagni di corso dell'esistenza di dispense relative alle lezioni tenute in aula: la cosa migliore sarebbe però seguirle di persona.

34

Una volta che ci si sono procurate le dispense, e tutti i libri richiesti dal docente, si deve cominciare con un'analisi sommaria dell'insieme delle cose da memorizzare. Fin da subito, grazie anche allo schema delle lezioni, si può infatti capire cosa è più importante ricordare, e cosa lo è meno. A questo punto, si possono cominciare a schematizzare i concetti base, argomento per argomento. In questo modo l'insieme di cose da ricordare assumerà un aspetto più chiaro e lineare, e si potranno cominciare a fare anche delle interconnessioni tra gli argomenti. Se non si capisce qualcosa, può essere utile fare una ricerca in internet, o chiedere chiarimenti al docente o agli assistenti.

Continua la lettura
44

Importante è poi anche l'esercizio pratico, dopo lo studio teorico. Bisognerebbe fare quanti più esercizi possibile. Nel loro svolgimento, fondamentale è l'attenzione a non compiere errori dovuti alla fretta o alla sbadataggine: scrivere in modo sbagliato anche un solo dato può condurre ad equivocare l'intero problema. Se la prova che si deve sostenere è scritta, è bene sapere in anticipo se si può usare la calcolatrice scientifica o altri strumenti, e in tal caso procurarseli. Durante la prova si deve calibrare accuratamente il tempo a disposizione per riuscire a completare il compito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare l'esame di analisi e contabilità dei costi

Se avete scelto una facoltà ad indirizzo economico-aziendale, avrete a che fare con l'esame di analisi e contabilità dei costi. Questo test riguarda una disciplina specifica in ambito economico-aziendale e può essere ostico da preparare se non si affronta...
Università e Master

Come preparare l'esame di statistica

La Statistica è senza dubbio una delle materie più difficili per gli studenti che si iscrivono all'università: infatti la percentuale di quelli che superano l'esame è sempre bassa da sessione a sessione, non per questo, però, bisogna abbattersi....
Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Università e Master

5 strategie per preparare un esame in pochi giorni

Dovete preparare un esame in pochi giorni e non sapete come procedere? Non preoccupatevi! Nei passi che seguono, vi daremo ben 5 consigli a riguardo. Vi suggeriremo alcune tattiche per migliorare l’apprendimento. Vi forniremo i trucchi per leggere più...
Università e Master

Come preparare un esame universitario in due settimane

L'università richiede costanza e determinazione. Il successo o l'insuccesso di un esame universitario richiede in primis una buona preparazione. Soprattutto, se l' obiettivo principale è quello di volersi laureare con il massimo dei voti è necessario...
Università e Master

Come preparare l'ultimo esame universitario

Gli esami universitari generalmente sono piuttosto difficili, soprattutto se si tratta di una facoltà complessa. Tuttavia è l'ultimo esame universitario a mettere in crisi lo studente, in quanto esso rappresenta l'ultimo scoglio da superare prima di...
Università e Master

Come preparare un esame universitario di medicina

Spesso, gli studenti di medicina, si trovano ad affrontare esami molto vasti e molto complessi, quali anatomia, primo vero scoglio da affrontare, patologia medica e anatomia patologica. A volte l'esame è talmente vasto che, arrivati alla fine ci si è...
Università e Master

Come preparare un esame da 30 e lode

Ogni studente universitario ha un obiettivo primario: superare gli esami al meglio delle proprie possibilità. Prepararsi per queste prove importanti può essere faticoso. Richiede tanta dedizione, disciplina e passione per il proprio campo di specializzazione....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.