Come preparare la tesi per la maturità

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ogni anno gli studenti che frequentano il quinto superiore devono affrontare la maturità e si trovano di fronte ai fatidici esami di stato. Studenti diversi, ma stesse paure. Le prime due prove sono scelte dal ministero, ma la seconda varia dal tipo di scuola; la terza invece è preparata ancora dai docenti. Per le prove scritte bisogna prepararsi bene, ma è anche necessario dedicare un po' di tempo a preparare un percorso tematico o una tesina vera e propria. Basta scegliere l'argomento centrale da collegare a tutte le materie, che si avvicini ai propri interessi oppure un tema importante per fare bella figura e per catturare l'interesse dei commissari e degli insegnanti.

26

Tesi è il nome comune per indicare ciò che nel sito del ministero dell'istruzione risulta con il nome di "argomento a piacere scelto dal candidato".
L'esposizione della tesi deve durare circa dieci minuti; in questi dieci minuti dovrai presentare ai commissari esterni e ai professori il tuo argomento esponendo dapprima il perché lo hai scelto, giustificando i vari collegamenti e in modo riassuntivo i diversi argomenti collegati.

36

I primi dieci minuti della prova orale dovrai gestirli bene, mostrandoti sicuro/a e parlando degli argomenti che ormai devi conoscere bene.
Gli argomenti possono essere i più svariati, solitamente temi affrontati nell'ultimo anno e che rientrano nel programma scolastico, ma l'importante è che vengano spiegati con la massima serietà, così i professori sapranno che li conosci bene e che hai approfondito.

Continua la lettura
46

Dovrai mostrare la tua maturità, quindi, qualunque argomento tu abbia scelto, approfondiscilo per ogni eventuale domanda dei professori.
Puoi scegliere un concetto filosofico, un concetto astratto, un evento storico, un artista, uno scrittore, un film, una canzone, una fotografia, una cartone animato però con serietà, un movimento artistico, storico, culturale o letterario. Gli argomenti da trattare sono moltissimi, scegli quello che conosci meglio e che possa attirare l'attenzione dei professori che ti ascolteranno.

56

Puoi fare una tesina di almeno dieci pagine scritta necessariamente al computer con un programma come word, una presentazione con molte immagini e qualche didascalia che richiami i vari argomenti che tu esporrai con un programma come Power Point. Oppure ancora puoi realizzare un percorso o una mappa concettuale, legando i vari argomenti che intendi proporre su una sola pagina, con una breve didascalia e la relativa immagine per ogni singolo argomento, quindi sarai tu a spiegare poi i vari collegamenti e spiegare gli argomenti. Se scegli il percorso ti può essere utile scrivere comunque la tesina che ti aiuterà a focalizzare ciò che dovrai dire. Dopo aver scelto come strutturare la tua tesi dovrai studiarla, ripeterla e fare un'introduzione per far capire ai professori di cosa vuoi parlare e perché. Approfondisci la tua argomentazione con citazioni o idee di personaggi storici per dare validità alla tesi.

66

È molto importante scrivere la bibliografia alla fine della tesi e farla leggere ai professori.
In questa bibliografia scrivi i testi, i libri ed i siti internet dai quali hai tratto le informazioni. Non elencare però una lunga serie di siti internet, trova le tue fonti soprattutto dai libri per dare più credibilità alla tua tesi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come preparare la tesina per la maturità

Ogni percorso di studio ha una sua fine, la fine per i ragazzi del liceo è il fatidico esame di Maturità. La maturità è un passo importante che segna l'inizio di una nuova vita per lo studente. Per iniziare al meglio, è importante concludere il percorso...
Maturità

5 consigli su come sviluppare una tesi

Il momento della stesura di una tesi, si sa, è sempre il momento più delicato. Paure, ansie, timori, fatiche, si accumulano in modo spesso assai pesante, rischiando davvero di confondere anche lo studente più calmo e preparato. Occorre pertanto organizzare...
Maturità

Linee guida per la stesura di una tesi

La tesi segna la fine di un percorso più breve o più lungo. C'è infatti una tesi per la laurea triennale, una per la laurea magistrale, una per il master o il dottorato di ricerca. Scrivere una tesi non è facile, ma grazie a questa guida vedremo quali...
Maturità

Come studiare per l'esame di maturità

Per tutti gli studenti, l'esame di maturità rappresenta una dura prova. Molti di loro non hanno mai affrontato un vero e proprio esame, per questo vengono assillati da innumerevoli dubbi su come studiare e come rendere al massimo. A tal proposito, nei...
Maturità

Come prepararsi al meglio per l'esame di maturità

L'esame di maturità è la fase finale di un percorso che si svolge per 5 anni all'interno delle scuole superiori. In un certo senso rappresenta una sorta di transizione. Difatti con la maturità si chiude un cerchio (quello degli studi scolastici) e...
Maturità

Come calcolare il punteggio dell'esame di maturità

Ciò che andremo a sviluppare nei passi che comporranno questa guida, che per la precisione saranno tre, si dedicherà all'esame di maturità. Questo è un periodo perfetto per trattare questo tema, dato che ci sono stati gli esami scritti pochi giorni...
Maturità

Come calcolare il voto dell'esame di maturità

Il conseguimento del diploma di maturità rappresenta, per molti studenti delle scuole superiori, uno dei primi traguardi da raggiungere nello studio. Inoltre, sapere come calcolare il voto dell'esame finale, è nell'interesse di tutti i candidati. Il...
Maturità

Come iniziare la tesina di maturità

Tutti quanti prima o poi abbiamo a che fare con il tanto temuto esame di maturita', che decreta la fine di un periodo di studi forzato, e non sempre amato dagli studenti. Infatti molti non vedono l'ora di finire per poter iniziare qualcosa che piace di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.