Come preparare l'esame di chimica-fisica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Dover preparare un esame ha sempre avuto il suo aspetto molto impegnativo, anche perché si tenta di affrontare a testa alta questo tipo di verifiche cercando di rendere nel miglior modo e sopratutto con il più alto rendimento possibile. Eppure può succedere che questo non avviene poiché forse il metodo di studio adottato non è quello adeguato ed al momento dell'esame vengono a galla le proprie lacune e ci si rende conto che i propri sforzi non sono stati degnamente ricompensati. Allora a questo punto conviene cercare di adottare un metodo più adeguato di studio in modo tale da preparare l'esame al meglio: l'esempio nella guida viene fornito per affrontare l'esame di chimica-fisica, ma diciamo che qualunque altro esame può essere affrontato in grosse linee allo stesso modo. Quindi vediamo nella guida che segue come fare un esame di chimica-fisica

24

L'esame di chimica e fisica richiede un certo metodo di studio, poiché oltre alla teoria è correlata la parte pratica, ed uno non può prescindere l'altra. Quindi per iniziare è bene prendere un argomento per volta ed iniziare a capire adeguatamente di cosa si tratta. Trattandosi di materie dove viene richiesta un approccio di tipo matematico è bene conoscere come prima cosa la teoria. Quindi, una volta fatta una buona analisi della parte teorica, è bene cercare di imprimere meglio i concetti scrivendo ciò che si è capito: in questo caso può tornare utile una sorta di mappa concettuale dove trattare i punti salienti.

34

Una volta compresa la parte teorica si può procedere a quella pratica: iniziando dagli esercizi che si reputano i più semplici bisogna affrontarli uno per uno per garantirne la riuscita. Il segreto è esercitarsi il più possibile poiché gli esercizi contengono ognuno una modalità di esecuzione diversa, ma l'obiettivo di quel concetto teorico è lo stesso. Si potrà notare infatti come la teoria è più chiara e nitida rispetto a prima, in quanto gli esercizi aiutano a metabolizzare ciò che si è studiato e che molte volte purtroppo si segue a memoria perché non è molto chiaro il concetto. L'esercizio aiuta infatti ad esplicare i nodi della linea teorica.

Continua la lettura
44

Ultimo aspetto riguarda la presentazione orale: ripetere sempre e più volte è la soluzione ideale, ma per chi dovesse avere difficoltà nell'esposizione allora occorre rimediare. Un buon metodo è quello di scrivere tutta la parte teorica, anche le parti che continuano aguardare. Quindi l'ideale è quello di scrivere sempre i concetti come se si stesse creando un filo del discorso da eseguire al momento dell'esame.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come preparare l'esame di fisica generale

Gli esami, sono degli ostacoli a volte difficili e complessi da superare. L'ansia, lo stress e la paura di non riuscire a superare una materia specifica, rende ancora meno sicuri e preparati. Se avete il timore di non superare l'esame di fisica generale...
Università e Master

Come preparare l'esame di fisica tecnica

Ci sarà sicuramente capitato, durante il nostro percorso scolastico, di dovere preparare alcuni particolari esami ma di non sapere da dove incominciare. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci mostreranno alcuni semplici tecniche per riuscire...
Università e Master

Come preparare l'esame di biologia molecolare

Ogni esame richiede una preparazione molto approfondita per conoscere nel dettaglio tutte le sfumature che quella determinata materia contiene. Quello della biologia poi è un campo assai vasto e difficile, che richiede molta pazienza e molta pratica....
Università e Master

Come preparare un esame universitario

Ecco una semplice, ma efficace guida per preparare al meglio un esame universitario: sommersi da appunti, dispense, libri di testo e audioregistrazioni non sempre è facile barcamenarsi. Sicuramente si dovrà conoscere il programma, indispensabile per...
Università e Master

5 strategie per preparare un esame in pochi giorni

Dovete preparare un esame in pochi giorni e non sapete come procedere? Non preoccupatevi! Nei passi che seguono, vi daremo ben 5 consigli a riguardo. Vi suggeriremo alcune tattiche per migliorare l’apprendimento. Vi forniremo i trucchi per leggere più...
Università e Master

Come preparare l'esame di statistica

La Statistica è senza dubbio una delle materie più difficili per gli studenti che si iscrivono all'università: infatti la percentuale di quelli che superano l'esame è sempre bassa da sessione a sessione, non per questo, però, bisogna abbattersi....
Università e Master

Come preparare un esame universitario in due settimane

L'università richiede costanza e determinazione. Il successo o l'insuccesso di un esame universitario richiede in primis una buona preparazione. Soprattutto, se l' obiettivo principale è quello di volersi laureare con il massimo dei voti è necessario...
Università e Master

Come preparare l'ultimo esame universitario

Gli esami universitari generalmente sono piuttosto difficili, soprattutto se si tratta di una facoltà complessa. Tuttavia è l'ultimo esame universitario a mettere in crisi lo studente, in quanto esso rappresenta l'ultimo scoglio da superare prima di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.