Come prendere buoni appunti a lezione

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un buon metodo di studio è essenziale per un andamento scolastico ottimale. A supportare lo studio, però, è necessario avere altrettanto buoni strumenti che facilitino il lavoro a casa. Oltre al libro di testo, che non tutti i professori seguono alla lettera, ci sono gli appunti presi in classe durante la lezione. Appunti poco chiari o addirittura incomprensibili possono rivelarsi un'arma a doppio taglio poiché si possono trasformare in fonte di malintesi o in contraddizione tra di loro. Per questa ragione vi illustriamo alcuni suggerimenti su come prendere buoni appunti a lezione.

27

Prendere appunti innanzitutto non significa scrivere un dettato o produrre un lavoro di stenografia, bensì selezionare le informazioni più importanti riportandole nel modo più ordinato possibile. Il linguaggio parlato è ricco di intercalari che servono a richiamare l' attenzione o fanno parte della particolare circostanza scolastica (la vita in aula) in cui avviene il discorso, come ad esempio la richiesta di una penna, inutili alla comprensione della lezione.

37

Grande valore ricoprono le parole chiave, quali possono essere l'argomento principale della lezione o i concetti che il professore ripete più volte durante la lezione. Le parole chiave vanno sottolineate, cerchiate o scritte in stampatello.

Continua la lettura
47

Una buona pagina di appunti si riconosce dalla forma schematica e dall'impostazione del foglio. Essa deve mettere in evidenza le relazioni logiche fra le parti del discorso, collegate da frecce e connettivi che esplicitino i rapporti di causa-effetto o che ribadiscano la struttura della lezione con classifiche ed elenchi puntati, diversi a seconda della materia scolastica. Per una lezione di matematica potremmo avere un'introduzione, definizioni, formule e disegni geometrici. Per storia invece ci serviremo di date collegate a eventi di cui potremo riportare la causa e la conseguenza.

57

Anche l'uso di penne colorate ed evidenziatori serve a rendere più leggibile una pagina di appunti. Ciò non significa perdere tempo o distrarsi per scarabocchiare con disegnini, ma aiutarsi in modo di intelligente con uno schema visivo. Per cui ad esempio se il professore di scienze sta spiegando le caratteristiche delle foglie potremmo sottolineare con la penna rossa gli aggettivi che ne indicano la forma, con la penna blu quelli che caratterizzano il margine e con la penna verde quelli che ne specificano le nervature.

67

Infine chi riesce a scrivere veloce o è allenato a prendere appunti, ricorrendo ad abbreviazioni o tutti i consigli detti in precedenza, può dividere il foglio a metà riportando il flusso della lezione e del discorso così come viene presentato sulla parte sinistra. A destra vanno prese le annotazioni e le precisazioni fatte in un secondo momento.

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Prendere appunti: consigli per farlo al meglio

Prendere appunti è necessario in moltissime situazioni della vita quotidiana. Molti iniziano a prendere appunti fra i banchi di scuola, ma sicuramente non si finisce di prenderli lì. Anche nella vita lavorativa si può avere infatti l'esigenza di prendere...
Superiori

Prendere appunti: i peggiori errori

A scuola spesso, nella maggior parte delle materie, si prendono appunti in varie maniere: più o meno alla rinfusa, preparando una scaletta, in modo ordinato oppure con un metodo preciso. Spesso questo dipende dalla persona stessa, la quale ascolta la...
Superiori

Come prendere appunti e organizzarli

Sia al liceo che all'università, è molto importante seguire i corsi (o lezioni, che dir si voglia), sia per poter comprendere meglio l'argomento da dover imparare, sia per capire precisamente cosa chiederà il professore all'esame oppure nel compito...
Superiori

Consigli per le mappe concettuali per una lezione di storia

Utilizzare le mappe concettuali per studiare è un metodo davvero funzionale. Infatti, alla maggior parte dei ragazzi, soprattutto universitari, è di grande aiuto per memorizzare e ripetere il capitolo di un testo altrimenti difficile da comprendere....
Superiori

5 consigli per riordinare gli appunti

Affrontare al meglio le scuole superiori, sia che si tratti di un liceo o di un istituto professionale, significa non solo imparare, e mettere in pratica, un metodo di studio adeguato, ma anche saper sviluppare delle doti organizzative e gestionali che...
Superiori

Consigli per le mappe concettuali per una lezione di geografia

Se siete alle prese con lo studio della geografia, siete degli insegnanti o semplicemente volete aiutare vostro figlio con lo studio di questa materia, di sicuro l'utilizzo delle mappe concettuali potrà aiutarvi per uno studio efficace. Le mappe concettuali...
Superiori

5 consigli per schematizzare gli appunti

Schematizzare gli appunti è un’operazione estremamente importante ed efficace. Una volta acquisita la giusta metodologia, si può risparmiare tempo nell'acquisizione dei concetti. Scrivere correttamente gli appunti, infatti, permette di migliorare...
Superiori

Come prendere voti alti a scuola

A tutti piace avere voti alti a scuola ma non tutti riusciamo ad ottenere tali risultati. Vuoi che sia per il tempo che si dedica, per una diversa moderazione dell'impegno applicato, vuoi anche perché non tutti abbiamo la stessa capacità di apprendimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.