Come personalizzare l'astuccio

Tramite: O2O 11/07/2018
Difficoltà: media
16
Introduzione

Un astuccio è un elemento indispensabile per chiunque vada a scuola oppure lavori in ufficio. Penne, matite, evidenziatori, ma anche molto altro: dove li mettereste se non aveste un astuccio a portata di mano? Ebbene, se siete anche amanti del gusto estetico, non potete non pensare di personalizzarlo.
Ecco, quindi, come personalizzare l'astuccio e trasformarlo in un vero e proprio "piccolo gioiellino" che balzi subito alla vista di chiunque lo noti.

26
Occorrente
  • Pennarelli
  • Colori a tempera
  • Perline bianche o colorate
  • Stoffa
36

Utilizzare tempere o pennarelli

Un primo metodo molto semplice ma con cui, nel contempo, si hanno quasi certamente i risultati sperati è quello di decorare il nostro astuccio con pennarelli colorati oppure con dei colori a tempera. Utilizzando i vostri colori preferiti, potete rendere il vostro astuccio "a vostra immagine e somiglianza". Potete optare per alcuni disegnini, oppure potete porre la vostra firma in maniera artistica, sempre utilizzando queste tipologie di colori. Insomma, che dire, a voi la scelta: l'astuccio è lì, aspetta solo di essere personalizzato!

46

Utilizzare delle perline bianche o colorate

Un altro metodo molto comune e caratteristico (soprattutto per quanto concerne l'ambiente ed il gusto femminile) per decorare il vostro astuccio è quello di utilizzare delle piccole perline, sia che esse siano colorate oppure bianche: dipende, ovviamente, dai vostri gusti personali.
Dopo aver comprato una confezione di perline (facilmente acquistabile nelle cartolerie o nei tabacchini), potete incollarle all'astuccio con della colla vinilica, molto utile nella procedura. Avrete così creato un astuccio molto particolare e suggestivo anche al tatto, e che sicuramente sarà apprezzato dalle vostre amiche o dalle vostre colleghe.

Continua la lettura
56

Utilizzare della stoffa su cui disegnare

Se, invece, non volete disegnare o colorare direttamente l'astuccio, potete disegnare su della stoffa. Come la attacchiamo, poi, all'astuccio? Semplice, dopo aver disegnato su di essa, con delle tempere oppure dei pennarelli, potete utilizzare anche in questo caso la sempre fedele colla vinilica. Ma un metodo alternativo è quello di utilizzare ago e filo: cucendo la stoffa direttamente sui bordi dell'astuccio, avrete la certezza che i disegnini rimarranno fissi su di esso. Ed avrete anche un effetto particolarmente carino e suggestivo. Attenzione, però, a non cucire la stoffa in prossimità della cerniera con cui si apre e si chiude l'astuccio: infatti, il filo potrebbe bloccarla. Perciò, al fine di non rovinare l'astuccio, occorre attenzione, con l'obiettivo di renderlo un vero e proprio piccolo capolavoro.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Fate molta attenzione nelle procedure indicate, al fine di non rovinare l'astuccio e completare il lavoro in maniera efficace.
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Cosa portare il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è sempre considerato il più importante per iniziare al meglio l'anno scolastico. Molti studenti pensano che basti la loro presenza, ma questo non è sempre vero, ogni professore è diverso e quello che si aspettano di trovare...
Elementari e Medie

10 cose che non possono mancare nello zaino di scuola

Con l'approssimarsi dell'inizio del nuovo anno scolastico, in tutte le case nelle quali vivono degli studenti c'è fermento per i preparativi. Il corredo relativo agli studi è di fondamentale importanza per giungere pronti a cominciare bene; perché...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
Elementari e Medie

Come realizzare le etichette per la scuola

Le etichette rappresentano la soluzione ideale per personalizzare il materiale scolastico come i libri, i quaderni, gli astucci ed il diario. Sono ideali anche per identificare gli appendiabiti o gli armadietti. Le trovi in tutte le cartolibrerie, dalle...
Elementari e Medie

Come mantenere in ordine il materiale scolastico

Ogni studente possiede un corredo scolastico vario e in alcuni casi di una certa portata. Diventa a volte davvero difficoltoso mantenere tutto in modo ordinato, con il rischio di vedere ovunque libri, colori, matite, pennelli e, creare un vero e proprio...
Elementari e Medie

Come verificare la divisione con la prova del nove

La prova del nove viene utilizzata in matematica per controllare l'esattezza del risultato della moltiplicazione e della divisione. Nel caso di divisione con il resto, il procedimento presenta qualche piccola variante. Questa semplicissima e pratica guida...
Elementari e Medie

Come misurare un angolo con il goniometro

La geometria non è sempre facile da comprendere. Tuttavia, alcuni strumenti come il goniometro ne semplificano i passaggi. Si acquista generalmente durante il corso della scuola primaria in una qualsiasi cartolibreria ben fornita e ad un prezzo irrisorio,...
Elementari e Medie

I migliori regali per le maestre a fine anno

La fine della scuola per i bambini è sempre un momento di gioia. Finalmente cominciano le vacanze tanto desiderate e anche le maestre possono tirare un sospiro di sollievo. Oltre ai festeggiamenti, di solito le mamme degli alunni decidono di fare un...