Come personalizzare il diario scolastico

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il diario scolastico è un'agenda particolare che tutti gli alunni di una qualsiasi classe che va dalle elementari alle medie, hanno necessità di acquistare. Oltre ad appuntare i compiti da fare a casa, le lezioni e i vari orari, il diario serve come ricordo annuo dei compagni, delle esperienze vissute e di tutto ciò che è fondamentale mettere per iscritto. Nella seguente guida, passo dopo passo, vi spiegheremo come personalizzare il diario scolastico per renderlo unico e creativo.

26

Impreziosire il diario con dediche di amici

Il diario di scuola deve sempre esprimere la personalità di ogni alunno. Un alunno, può riempire ogni pagina del diario con disegni personali, dediche, poesie, frasi di canzoni, citazioni del poeta preferito, ecc. Un diario privo di personalità, non è un diario scolastico ma si limita a rimanere una comune agenda anonima. Il diario scolastico può per esempio essere riempito da dediche fatte dai vostri compagni di classe o di banco che più vi vogliono bene e a cui dovrete lasciare campo libero su ogni pagina del diario.

36

Inserire foto e disegni

Il diario scolastico deve ovviamente contenere una tabella con i vari orari delle lezioni e delle materie, ma non deve mai essere lasciato vuoto e scialbo. Colorate le pagine del vostro diario con pastelli colorati, disegnate ciò che avete davanti o ciò che vi frulla per la mente, scrivete frasi che vi ispirano, vi emozionano e vi rispecchiano. Inserite delle graffette che serviranno per applicare varie carte, biglietti, foglie, fiori secchi, ecc. Incollate le foto dei vostri amici più cari, del vostro cane o della gita scolastica. Mettete in un punto nascosto anche la foto del compagno di classe che vi piace e racchiudete i vostri pensieri. Non c'è nulla di più bello infatti, che poter rileggere le proprie frasi speciali.

Continua la lettura
46

Appuntare le proprie emozioni

Foto, fiori, disegni, colori, non dovranno mai mancare in una diario. Scrivete i messaggi ricevuti sul cellulare che vi hanno emozionato di più, appuntate le vostre emozioni, lasciate mettere una firma ai vostri amici che magari a fine anno non incontrerete più. Il diario deve rappresentare voi, i vostri colori preferiti, le vostre frasi speciali, i vostri pensieri più contorti e maliziosi. Il diario deve essere riempito per poter poi essere conservato e magari riletto insieme ai vostri figli quando sarete grandi. Insomma, fate del vostro diario una magica "scatola" su cui scrivere e "conservare" i vostri segreti di questi anni scolastici davvero indimenticabili e speciali che ricorderete per il resto della vostra vita.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come iniziare a scrivere un diario

La scrittura di un diario è una forma narrativa dalle origini molto antiche. Basti pensare che già nel medioevo era diffusa, tra le popolazioni alfabetizzate, l'abitudine di registrare ogni piccolo evento autobiografico su libri denominati "libri di...
Elementari e Medie

Lavoretti per la fine dell'anno scolastico

Quando si conclude l'anno scolastico si preparano sempre dei lavoretti speciali. Tanto che, le maestre delle scuole materne ed elementari si danno un bel da fare. Esse preparano il materiale e organizzano i lavoretti da fare facendo collaborare spesso...
Elementari e Medie

Consigli per l'acquisto del materiale scolastico

L'acquisto del materiale scolastico incide molto sul budget familiare. Molti studenti rimangono affascinati dai prodotti pubblicizzati. Fra social e canali televisivi, assistiamo ad un vero e proprio bombardamento di consigli, per l'acquisto del materiale...
Elementari e Medie

Come acquistare il materiale scolastico

Prima dell'inizio della scuola è importante procurarsi tutto il materiale necessario per affrontare l'anno scolastico. Oltre ai libri di testo indicati da maestri e professori, bisogna acquistare anche tutto il materiale di cancelleria. Quaderni grandi...
Elementari e Medie

Come diventare collaboratore scolastico

Il collaboratore scolastico, comunemente conosciuto con il termine di bidello, rientra tra le tre figure professionali appartenenti al personale ATA della scuola italiana, insieme al personale amministrativo e tecnico. Si distingue in collaboratore scolastico...
Elementari e Medie

Anticipo scolastico: pro e contro

L'anticipo scolastico è un grande aiuto per i genitori occupati nel mondo del lavoro. Recenti disposizioni legislative consentono la richiesta da parte dei genitori dell'ammissione anticipata. Così potranno accedere alla scuola primaria anche i bambini...
Elementari e Medie

Come diventare tutor scolastico

Il tutor è quella persona che fa interventi di sostegno e di accompagnamento nei vari ambiti sociali. Il tutor scolastico svolge un'attività finalizzata a fornire un supporto individuale oppure collettivo allo studente, ad un gruppo o ad un'intera classe....
Elementari e Medie

Come organizzare la festa di fine anno scolastico

La festa di fine anno scolastico rappresenta un momento bellissimo per tutti i bambini. Dopo un anno tra compiti e interrogazioni, l'impegno dimostrato deve essere promosso con un'occasione di svago e allegria tra i compagni di classe e magari anche tra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.