Come partecipare al Certanem Latinum

Tramite: O2O 14/07/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Cartanem Latinum Capuanum è una competizione nazionale che vede coinvolti gli studenti dei licei classici, e successivamente anche scientifici, nella traduzione e interpretazione di un testo latino che tratta dell'Ager Campanus. Esso ha avuto un primo periodo iniziale durato circa 12 anni dal 1998 al 2010 in cui potevano partecipare prima i licei casertani e successivamente campani. Inoltre nel corso della sua storia ne è stato creato un logo ufficiale e sono stati istituiti altri due premi di cui si parlerà successivamente. Per partecipare l'istituto deve aderire al bando e in generale è necessario porre una selezione, in quanto possono partecipare solo due studenti del medesimo liceo. Questo significa quindi che, le modalità di partecipazione all'evento sono le medesime per ogni liceo, ma è lo stesso liceo che decide che modalità di selezione deve effettuare per poter scegliere i due candidati più adatti. Ecco una breve guida su come partecipare al Certanem Latinum.

26

Occorrente

  • Dizionario di latino
  • Dizionario di italiano (Opzionale)
36

L'iscrizione

In base alla tipologia di bando proposta, deve essere il dirigente scolastico a inviare i moduli degli eventuali candidati che parteciperanno all'evento. Ecco quindi che se si volesse partecipare, si deve chiedere udienza al dirigente scolastico, attraverso rappresentanti o docenti coordinatori, che eventualmente potrebbero essere futuri accompagnatori. Gli studenti che possono partecipare devo avere una media attestata dell'8/10 rispetto all'anno precedente, e nel caso vi siano più candidati sarà a discrezione del docente sceglierne due adatti. Questa selezione potrebbe avvenire sia per prova scritta/orale, sia attraverso un accordo tra tutti i concorrenti.

46

Le modalità del concorso

Dall'edizione del 2018 possono partecipare all'evento sia gli studenti degli ultimi due anni di scuola superiore, che i primi due, dividendo quindi il concorso tra Juniores e Seniores. La modalità d'esame però è differente. Il compito dei Juniores deve essere quello di presentare un elaborato multimediale che descriva un aspetto della cultura romana antica in relazione ad avvenimenti moderni. Per quanto riguarda i Seniores, essi dovranno sostenere una effettiva prova di traduzione effettuabile in 5 ore, in cui non sarà possibile allontanarsi dalla propria postazione.

Continua la lettura
56

I premi e le premiazioni

I premi del concorso principale vengono assegnati ai primi 3 candidati ritenuti meritevoli delle rispettive classi e in generale corrispondo a 300, 200 e 100 euro per la parte Juniores e 500, 300 e 100 per le rispettive parti Seniores. Inoltre verrà stilato un elenco con punteggio e con eventuali commenti da parte della giuria sugli elaborati. Gli altri due premi che venivano assegnati sono il premio "Eugenio della Valle" e "Giuseppe Caiati" che garantivano la partecipazione dei licei scientifici nelle edizioni del 1999 a 2004. Essi sono stati effettivamente sostituiti dalla divisione tra juniores e seniores e l'ampiamento del bacino di domande ammissibili.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Rappresentante di istituto: funzioni

Il rappresentante di istituto è una figura scolastica di spicco, che rappresenta gli studenti ed ha il compito di mantenere l'ordine nella scuola al fine di creare un clima pacifico e armonioso tra studenti e insegnanti. In sostanza, si tratta di una...
Superiori

Come non annoiarsi in classe

Generalmente i ragazzi tendono ad annoiarsi a scuola, ma ciò non dovrebbe avvenire; esso è infatti è controproducente, non riuscendo ad acquisire nozioni fondamentali. Si deve provare interesse, che di solito nasce di fronte a qualcosa di nuovo. È...
Superiori

Come migliorare i propri voti a scuola

La maggioranza degli studenti definisce la scuola un luogo noioso e poco piacevole. In realtà, sui banchi degli istituti si forgiano gli uomini e le donne di domani. La scuola è vita, cultura, insegna le nozioni base del vivere quotidiano. L'istruzione...
Superiori

Filosofia: Socrate in sintesi

Tra i più importanti personaggi della filosofia occidentale va ricordato senz'altro Socrate, nato e vissuto ad Atene intorno al 400 a. C. La figura di Socrate è così ricca e complessa che, nel tempo gli sono stati riconosciuti aspetti anticipatori...
Superiori

Edmondo de Amicis: biografia

Noto ai più come l'autore del libro "Cuore", ad Edmondo De Amicis sono state dedicate scuole, strade e vie. La sua biografia ne fa uno degli italiani più piacevoli da studiare sia per i ragazzi che frequentano le scuole, sia per gli adulti che intendono...
Superiori

Come inserirsi in una nuova classe

Inserirsi in una nuova classe può essere un'operazione che spaventa molto o che entusiasma, a seconda delle esperienze del passato. Ovviamente dovrete prendere il cambio di classe come un'occasione positiva che vi consentirà di fare nuove amicizie e...
Superiori

10 cose da fare durante il liceo

La scelta della scuola superiore è fondamentale per la propria formazione. Chi arriva al liceo ha scartato i vari istituti tecnici, professionali ed artistici. Il liceo offre, comunque diversi indirizzi molto stimolanti. Ogni liceo propone un'offerta...
Superiori

I 10 errori da evitare per non farsi bocciare

Nel corso dei nostri studi scolastici possiamo prendere qualche inciampo. Per evitare di finire in una inesorabile bocciatura, possiamo seguire alcuni piccoli consigli pratici. Nello specifico e nel dettaglio, in questa semplicissima guida, vedremo i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.