Come parafrasare un testo epico

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Durante i vostri studi di letteratura, vi sarà capitato di dover approfondire determinati testi a causa della loro struttura abbastanza complessa. Specifici testi di letteratura e soprattutto i testi epici, sono infatti strutturati in maniera tale, da avere un significato intrinseco abbastanza complesso, difficile da tirare fuori e da comprendere. In questa breve guida, cercheremo di aiutarvi in tal senso, a cercare di capire come poter parafrasare un testo epico nella maniera più semplice possibile, cercando di capire come poter migliorare il significato più profondo di un testo e di renderlo ovviamente molto più chiaro e comprensibile.

27

Occorrente

  • Studio della parafrasi
  • Studio dell'opera epica
37

Leggere più volte il testo

Ovviamente prima di poter parafrasare un testo epico, è importantissimo analizzarlo nel profondo con una lettura ripetuta e approfondita. È dunque indispensabile leggere attentamente il testo e cercare di semplificarne il significato originale inizialmente solo mentalmente. All'inizio, infatti, infatti è indicato leggere più volte il testo per capire i significati più nascosti del testo e per capire come poterli rendere molto più comprensibili agli occhi di un altro lettore che si trova in difficoltà nella comprensione. La parafrasi infatti, non è altro che la produzione di un nuovo testo, che può semplificare il testo originale.

47

Ordinare il testo in maniera logica

Prima di tradurre ogni frase in senso significativo e narrativo, è importante destrutturare la metrica complessa di un testo epico e riscriverla in maniera "normale". Ciò significa che dovrete riscrivere le parti del testo complicate come delle frasi di un discorso, che successivamente, andrete a semplificare. Questo potrà aiutarvi a capire prima di ogni cosa, il significato del testo che voi stessi dovrete poi spiegare in prosa in maniera narrativa e logica.

Continua la lettura
57

Mettere in evidenza l'aspetto narrativo

Quando si ha davanti un testo epico abbastanza complesso da poter capire, è indispensabile mettere in evidenza l'aspetto narrativo del testo, chiarendo il significato di ogni singola frase del testo. L'Iliade o l'Odissea ad esempio, sono due testi epici abbastanza strutturati, che devono essere spiegati attraverso un significato narrativo comune rispetto al testo originale. Dovrete in sostanza, creare la prosa dell'opera epica, raccontando le vicende in maniera molto più semplificata, come una storia semplice e facile da intuire. Solitamente i testi epici, vengono scritti attraverso una metrica abbastanza complessa, che deve essere tradotta con delle frasi molto più immediate, composte da un soggetto, un predicato e un complemento oggetto.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggete più volte il testo prima di iniziare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Appunti di letteratura inglese: James Joyce

Quando si parla di letteratura inglese, non si può fare a meno di approfondire la figura di James Joyce, un autore vissuto a cavallo tra l'Ottocento e il Novecento, che diede un contributo fortissimo allo sviluppo della cultura occidentale, interpretando...
Superiori

Appunti su John Milton e il "Paradiso Perduto"

La letteratura è piena di scrittori che hanno lasciato traccia del loro pensiero attraverso le loro opere più famose. Studiare la vita di questi autori puo' aiutarci enormemente a comprendere meglio le scelte operate durante la stesura dei testi, capire...
Superiori

Appunti di epica: confronto tra l'Iliade, l'Odissea e l'Eneide

L'Iliade, l'Odissea e l'Eneide sono senza alcun ombra di dubbio i poemi più belli e famosi della letteratura in stile epico. Questi 3 poemi hanno tantissime similitudini che però si diversificano per lo stile della scrittura e per i temi che vengono...
Superiori

Virgilio: vita e opere

Virgilio era uno degli autori cardine della letteratura latina dell'età augustea. Nacque in un villaggio nei pressi di Mantova il 15 ottobre del 70 a. C. La sua formazione si svolse principalmente in due città, Roma e Napoli che furono anche i luoghi,...
Superiori

Breve analisi della Gerusalemme liberata di Tasso

La Gerusalemme liberata è la celebre opera di Torquato Tasso. L'autore nacque a Sorrento nel 1544 e morì a Roma nel 1595. La sua formazione letteraria, così come quella religiosa, fu molto rigida. Era molto colto, aveva frequentato l'università, cosa...
Superiori

Letteratura del XVIII secolo

La letteratura del 1700 si caratterizza per un approccio moderno ai problemi della scrittura; almeno nella prima metà del secolo i poeti e i romanzieri cercano di liberare la produzione letteraria dal marchio di disciplina non fondata scientificamente...
Superiori

Appunti di letteratura: La Chanson de Roland

Appunti di letteratura: La Chanson de Roland, "Orlando" in italiano, è la più conosciuta e famosa canzone di gesta, o poema epico in volgare della letteratura medievale francese. Esso fu scritto tra la metà dell’XI-XII secolo in decasillabi e recitati...
Università e Master

I madrigali di Torquato Tasso

Torquato Tasso è stato uno degli autori più importanti del panorama del 1500. Le sue opere sono ampiamente conosciute e studiate fin dall'età della scuola primaria. L'autore, originario di Sorrento, ha avuto una vita e una formazione incentrata sull'educazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.