Come ottenere crediti formativi

Tramite: O2O 25/06/2017
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il percorso scolastico di ogni studente si conclude con il rilascio del diploma di maturità possibilmente con il voto più alto che riesce a raggiungere. Per ottenere punti in più si può ricorrere ad i crediti formativi. Ma di cosa si tratta e come è possibile ottenere tali crediti? Le disposizioni in merito sono riportate sul Decreto Ministeriale n. 49 del 24 febbraio 2000.

25

Presentare la certificazione all'istituto superiore

I crediti formativi si ottengono presentando all'istituto superiore dove verrà sostenuto l'esame di maturità una idonea certificazione attestante specifiche esperienze fatte in ambienti estranei alla scuola. Gli ambiti presi in considerazione fanno riferimento alla società civile e alla crescita sia culturale che umana dell'individuo. Possono essere esperienze fatte tramite lo svolgimento di attività culturali o sportive, artistiche o ricreative.

35

Riconoscere i corsi di formazione professionale

Sono riconosciute attività che siano in linea con il corso di studio frequentato e rispettino le finalità del P. O. F. (piano offerta formativa). Vengono valutati i risultati raggiunti. Per quanto riguarda le attività didattiche e culturali sono riconosciuti la frequenza con risultato finale positivo di corsi di formazione professionale, di corsi estivi di lingua dove l'esame finale viene svolto all'estero. Il piazzamento nei primi dieci posti alle olimpiadi della matematica o simili. Partecipare a livello agonistico ad una qualsiasi attività sportiva. Praticare attività di volontariato in aiuto di soggetti a rischio, quali drogati o alcolisti. Sulla certificazione, oltre alla specifica dell'Ente, occorre siano segnalati anche i dati del candidato, la durata e la descrizione dei ruoli svolti. È importante non dimenticare che qualsiasi attività svolta all'interno della scuola è finalizzata all'ottenimento di crediti scolastici.

Continua la lettura
45

Non tutte le esperienze extra scolastiche permettono di richiedere crediti formativi

In conclusione possiamo affermare (con una certa sicurezza) che non tutte le esperienze extra scolastiche permettono di richiedere crediti formativi. Sono da considerarsi utili, solamente quelle conformi a quanto stabilito nel D. P. R. N. 323 del 23.07.1998. Ricordate che sono gli enti, le associazioni o gli istituti, dove si sono svolte tali esperienze, che devono rilasciare una idonea attestazione. Qualsiasi esperienza deve aver luogo nell'arco di tempo relativo all'anno scolastico in corso, e avere una durata superiore ai quattro mesi. L'attestazione deve essere presentata alla scuola di norma, entro il giorno 15 maggio e non oltre.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Maturità

Come si calcola il voto di maturità

Se siete dei maturandi del 2017, a questo punto dell’anno sarete sicuramente giunti alla fine del vostro percorso educativo. Ora è il momento di tirare le somme: quale sarà il punteggio finale dei vostri Esami di Stato? Per saperlo dovrete tenere...
Maturità

Come Affrontare Il Quinto Anno Di Liceo

La frequenza del quinto anno di liceo è una tappa importante del curriculum scolastico degli studenti. È la conclusione di un ciclo di studi e l'inizio di una vita diversa. Si è stanchi ed inoltre si ha un po' di ansia in quanto si deve affrontare...
Maturità

Come funzionano gli esami di maturitá

Il vecchio esame di maturità è stato definitivamente messo da parte per lasciare il posto al nuovo esame di Stato. Anche se molti continuano a chiamarlo "maturità", questo esame non si configura più con questo nome, perché non viene più giudicato...
Maturità

Come reagire ai voti di maturità

Una delle prime vere prove importanti che un ragazzo si trova ad affrontare nella sua vita, è costituita dagli esami di maturità. È il momento in cui si è valutati per tutto l'arco di studi delle superiori, durato cinque anni e non sempre si è soddisfatti...
Maturità

Come iniziare la tesina di maturità

Tutti quanti prima o poi abbiamo a che fare con il tanto temuto esame di maturita', che decreta la fine di un periodo di studi forzato, e non sempre amato dagli studenti. Infatti molti non vedono l'ora di finire per poter iniziare qualcosa che piace di...
Maturità

Come realizzare un giornalino di classe

Il giornalino di classe è un'esperienza didattica che entusiasma studenti e ragazzi. Infatti, è uno strumento che dà la possibilità di avvicinare gli studenti ad una forma di comunicazione di massa. Inoltre, si può sperimentare una suddivisione di...
Maturità

Possibili tracce Maturità: anniversari da ricordare

L'esame è sempre più vicino, e per molti di voi si avvicina il momento in cui sarà necessario dare il tutto per tutto. Presto uscirete dalle aule che tanto disprezzavate, un po' per i restrittivi orari e forse un po' per le temute interrogazioni. Tra...
Maturità

La prima guerra mondiale: i 14 punti di Wilson

Con l'entrata nella I Guerra Mondiale degli Usa al fianco della Triplice Intesa, nel 1917, l'andamento generale prese immediatamente una piega più chiara, profilandosi l'impotenza dell'Alleanza (ormai non più Triplice, ma Duplice col passaggio dell'Italia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.