Come organizzare una recita per le scuole elementari

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se siete delle maestre delle scuole elementari e per fine anno vorrete organizzare una recita per i vostri ragazzi, siete nel posto giusto. In questa semplice guida, troverete dei consigli utili su come preparare una bella recita da fare piacere, oltre ai ragazzi stessi, anche ai genitori dei figlioli. Per fare una recita come si deve, gli insegnanti devono portare molta pazienza ed essere comprensivi in caso di loro errori, avere uno spazio dove mettere in scena la recita (o affittare un teatro) e disporre di sufficienti articoli da disegno.

26

Innanzitutto bisogna tenere presente che per i bambini, organizzare una recita (se si tratta di un argomento studiato) vuol dire imparare delle nuove nozioni divertendosi. Con questo bisogna rammentare ai ragazzi che in sede di redazione della recita dovranno dare anche loro il proprio contributo tirando fuori il meglio di loro aiutandosi l'un l'altro. Oltre a questo, i ragazzi potranno imparare nuovi argomenti di quello che rappresenteranno, ma soprattutto il fatto di parlare davanti i genitori potrebbe suscitare in loro un briciolo di timidezza, che saranno in grado di superare una volta sul palco.

36

Bisogna ricordare che la cosa più importante sia per i ragazzi che per gli insegnanti è, oltre alla performance della recita, anche il divertimento che contagerà tutti. Per questo i maestri, oltre ad avere pazienza, devono anche avere fiducia nei propri alunni, e voglia di mettersi in gioco anche loro.

Continua la lettura
46

Un'altra cosa importante è la scelta della sceneggiatura e delle parti da dare ai ragazzi. A questo riguardo è bene coinvolgere i ragazzi, perché i copioni preparati da loro, anche se con qualche errore grammaticale in più, sono più apprezzati perché sono fatti direttamente da loro e non scaricati da internet. Un fatto triste per i ragazzi sarà dire loro che un personaggio sarà il protagonista, e che quindi non tutti hanno la stessa importanza, ma bisogna far loro capire che se non ci fosse il protagonista, poi la recita che si dovrà presentare non sarà la stessa, e quindi il contributo di tutti è fondamentale, anche delle comparse.

56

Un'altra cosa importante è la scelta della sceneggiatura e delle parti da dare ai ragazzi. A questo riguardo è bene coinvolgere i ragazzi, perché i copioni preparati da loro, anche se con qualche errore grammaticale in più, sono più apprezzati perché sono fatti direttamente da loro e non scaricati da internet. Un fatto triste per i ragazzi sarà dire loro che un personaggio sarà il protagonista, e che quindi non tutti hanno la stessa importanza, ma bisogna far loro capire che se non ci fosse il protagonista, poi la recita che si dovrà presentare non sarà la stessa, e quindi il contributo di tutti è fondamentale, anche delle comparse.

66

Anche le varie scenografie, i costumi e l'ambiente hanno il proprio ruolo: sono anch'essi importanti per il corretto svolgimento dello spettacolo. Infine, un consiglio. I costumi dovrebbero essere fatti su consiglio del bambino, perché oltre ad identificarsi con più facilità nella parte che dovrà recitare, aiuterà anche la socializzazione con gli altri compagni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come organizzare una recita scolastica

La recita scolastica è uno dei momenti più emozionanti per la vita di un genitore, che attende con ansia il momento in cui il proprio figlio pronuncia le battute provate e studiate. Riuscire a preparare e organizzare una recita scolastica, però, non...
Elementari e Medie

Come preparare una recita per la scuola materna

All'interno della presente guida ci occuperemo di recitazione. Lo faremo da un punto di vista davvero divertente e formativo, in quanto l'obiettivo che ci porremo sarà quello di dedicarci alle recite dei più piccoli. Andremo a spiegarvi Come preparare...
Elementari e Medie

Come proporre laboratori nelle scuole

Insegnare una materia in modo pratico e dinamico è un metodo davvero innovativo. I bambini e i ragazzi, mettendo in pratica ciò che studiano sui libri, riescono ad apprendere al meglio la materia e ciò che essa spiega; appassionandosi anche maggiormente...
Elementari e Medie

Obiettivi e funzioni delle scuole paritarie

Una scuola paritaria è sostanzialmente una scuola privata. Viene cioè gestita da Enti che non appartengono allo Stato, quindi da privati italiani o comunque dell'Unione Europea oppure da Enti religiosi appartenenti alla Santa Sede o che comunque ne...
Elementari e Medie

Come proporre un progetto nelle scuole primarie

Quando si deve proporre un progetto nelle scuole primarie è fondamentale descriverlo nel miglior modo possibile per avere la possibilità che venga approvato. In questo tutorial vengono dati alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come...
Elementari e Medie

Consigli di letture per bambini delle elementari

La formazione per un bambino è la parte più importante nel processo di crescita. Sapergli trasmettere la passione per la lettura fin da piccoli è fondamentale per un genitore, affinché il proprio bambino cresca con una curiosità smisurata e una voglia...
Elementari e Medie

Consigli per il primo giorno di elementari

La preparazione al primo giorno di scuola elementare inizia fin dai mesi precedenti. Già durante l'ultimo anno di asilo il bambino viene preparato ad affrontare quella che sarà la sua prossima esperienza scolastica. Anche se il genitore può percepire...
Elementari e Medie

Come realizzare un orto didattico nelle scuole

La scuola è il luogo in cui ogni alunno impara diverse cose. Ogni docente ha la possibilità di utilizzare vari strumenti didattici per l'apprendimento di differenti materie. Gli strumenti didattici possono essere tecnologici e pratici, ma possono anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.