Come organizzare una gita scolastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La gita scolastica è sicuramente uno dei momenti più attesi dagli studenti che potranno passare alcuni giorni insieme ai propri compagni di classe. Oltre al divertimento, il viaggio d'istruzione permette agli alunni di poter vedere dal vivo alcuni elementi studiati durante l'anno come ad esempio opere d'arte, architetture storiche e moderne, paesaggi, musei e molto altro ancora. In questo modo si cerca di rendere l'apprendimento molto più semplice e divertente. Tuttavia prima di partire è fondamentale riuscire ad organizzare alla perfezione una gita scolastica in modo da evitare di incorrere in spiacevoli sorprese ed inutili perdite di tempo. Su internet potremo trovare moltissime guide che ci forniranno degli utilissimi consigli per riuscire ad preparare correttamente questi particolari viaggi. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad organizzare una gita d'istruzione.

25

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
35

Scelta della meta

Le mete sono spesso relative al percorso di studi intrapreso, ad esempio se si studia la Storia del Rinascimento, Firenze sarà una meta obbligata, si andrà invece a Roma per visitare gli antichi resti della civiltà romana, Palermo per la sua storia multietnica e per la sosta del corpo di Aristotele, Napoli per i resti borbonici, Pompei ed Ercolano per gli Scavi famosi in tutto il mondo.
Gli insegnanti progettano con cura tutto nel minimo dettaglio, e non possono sbagliare data l’enorme responsabilità che si trovano a dover affrontare.

45

Esigenze degli alunni

Gli insegnanti che si apprestano ad organizzare una gita d'istruzione, devono tenere conto di tutte le esigenze degli alunni, del vitto e dell'alloggio, possibilmente nelle vicinanze della zona da visitare, dei mezzi di trasporto più adeguati, della prenotazione di musei, centri storici, parchi da visitare, delle mete per l’intrattenimento e lo shopping e delle eventuali e tanto amate uscite serali in locali, pub e discoteche.

Continua la lettura
55

Organizzazione del viaggio

Prima di tutto scegliere la meta in base al piano di studi, in questo modo ci sarà una perfetta integrazione tra teoria e pratica e lo studente interiorizzerà meglio l'argomento.
Prenotare poi un Hotel grande, situato nelle vicinanze dei luoghi da visitare, comodo, attrezzato di tutti i servizi necessari per le giovani leve, scegliere se possibile la cena all'interno dello stesso, per evitare troppo stress agli alunni. Il pranzo potrà invece essere prenotato in altri ristoranti, in base al percorso itinerante del viaggio.
Prenotare con largo anticipo l'entrata a parchi e musei, per ottenere anche eventuali sconti.
Fornire agli alunni una guida scritta con mappa del viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come organizzare una gita scolastica nei luoghi manzoniani

Lo sappiamo in quanto ci siamo passati tutti: le gite scolastiche sono vissute come un momento di distacco dalla solita routine scolastica ma, in realtà, esse non devono essere prese esclusivamente con il classico spirito di distacco e di evasione, ma...
Elementari e Medie

10 regole da adottare in classe

Come ben sappiamo, gran parte delle ore quotidiane di ogni bambino o ragazzo vengono passate in classe a contatto di compagni e dei vari insegnanti. A tal proposito diventa necessario conoscere alcune regole fondamentali di comportamento da adottare in...
Elementari e Medie

Come decorare un'aula scolastica

L'aula scolastica è il posto in cui uno studente passa buona parte della propria giornata. L'aula è un posto di apprendimento e di condivisione e sarebbe bello per gli studenti avere un'aula che sia ben decorata. Un'aula colorata renderebbe più vivaci...
Elementari e Medie

Come organizzare una recita scolastica

La recita scolastica è uno dei momenti più emozionanti per la vita di un genitore, che attende con ansia il momento in cui il proprio figlio pronuncia le battute provate e studiate. Riuscire a preparare e organizzare una recita scolastica, però, non...
Elementari e Medie

Come insegnare l'intercultura nella scuola primaria

Nella seguente pratica e semplice guida, che leggerete in seguito, vi spiegheremo come occorre insegnare l'intercultura nella scuola primaria esausticamente. Attualmente la presenza degli alunni stranieri, è un fatto strutturale praticamente: la scuola...
Elementari e Medie

Come fare l'iscrizione scolastica online

La normativa istituita dal Ministero della Pubblica Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha stabilito che a partire dall'anno scolastico 2013/2014 le iscrizioni scolastiche alle classi prime delle scuole primarie statali (elementari) e alle classi...
Elementari e Medie

Insegnanti: come prepararsi per una riunione scolastica

Gli insegnanti organizzano periodicamente le cosiddette "riunioni scuola-famiglia" per poter informare i genitori dell'andamento scolastico dei loro figli. È importante inoltre che i genitori affrontino le riunioni evitando di fare sfoggio di inutili...
Elementari e Medie

Come Prenotare Ed Assistere Ad Una Seduta Del Senato In Qualità Di Accompagnatore Di Alunni

Se si è deciso di intraprendere la carriera legata all'insegnamento del "diritto" è necessario far comprendere agli alunni, i caratteri fondamentali della legislatura Italiana, inculcando loro i principi basilari delle commissioni monocamerali e bicamerali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.