Come organizzare una gita scolastica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La gita scolastica è sicuramente uno dei momenti più attesi dagli studenti che potranno passare alcuni giorni insieme ai propri compagni di classe. Oltre al divertimento, il viaggio d'istruzione permette agli alunni di poter vedere dal vivo alcuni elementi studiati durante l'anno come ad esempio opere d'arte, architetture storiche e moderne, paesaggi, musei e molto altro ancora. In questo modo si cerca di rendere l'apprendimento molto più semplice e divertente. Tuttavia prima di partire è fondamentale riuscire ad organizzare alla perfezione una gita scolastica in modo da evitare di incorrere in spiacevoli sorprese ed inutili perdite di tempo. Su internet potremo trovare moltissime guide che ci forniranno degli utilissimi consigli per riuscire ad preparare correttamente questi particolari viaggi. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad organizzare una gita d'istruzione.

25

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
35

Scelta della meta

Le mete sono spesso relative al percorso di studi intrapreso, ad esempio se si studia la Storia del Rinascimento, Firenze sarà una meta obbligata, si andrà invece a Roma per visitare gli antichi resti della civiltà romana, Palermo per la sua storia multietnica e per la sosta del corpo di Aristotele, Napoli per i resti borbonici, Pompei ed Ercolano per gli Scavi famosi in tutto il mondo.
Gli insegnanti progettano con cura tutto nel minimo dettaglio, e non possono sbagliare data l’enorme responsabilità che si trovano a dover affrontare.

45

Esigenze degli alunni

Gli insegnanti che si apprestano ad organizzare una gita d'istruzione, devono tenere conto di tutte le esigenze degli alunni, del vitto e dell'alloggio, possibilmente nelle vicinanze della zona da visitare, dei mezzi di trasporto più adeguati, della prenotazione di musei, centri storici, parchi da visitare, delle mete per l’intrattenimento e lo shopping e delle eventuali e tanto amate uscite serali in locali, pub e discoteche.

Continua la lettura
55

Organizzazione del viaggio

Prima di tutto scegliere la meta in base al piano di studi, in questo modo ci sarà una perfetta integrazione tra teoria e pratica e lo studente interiorizzerà meglio l'argomento.
Prenotare poi un Hotel grande, situato nelle vicinanze dei luoghi da visitare, comodo, attrezzato di tutti i servizi necessari per le giovani leve, scegliere se possibile la cena all'interno dello stesso, per evitare troppo stress agli alunni. Il pranzo potrà invece essere prenotato in altri ristoranti, in base al percorso itinerante del viaggio.
Prenotare con largo anticipo l'entrata a parchi e musei, per ottenere anche eventuali sconti.
Fornire agli alunni una guida scritta con mappa del viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come affrontare un'interrogazione scolastica

In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire in che modo è possibile prepararsi ad un'interrogazione scolastica. Questo tutorial infatti indicherà a tutti gli scolari il metodo giusto ed idoneo per affrontare al meglio un'interrogazione. Sappiamo che...
Superiori

Come aumentare la resa scolastica

Annualmente ogni studente si pone il dilemma sul raggiungimento dei propri obiettivi. C'è chi punta ad una salvezza tranquilla senza debiti e c'è, invece, chi guarda alle zone più alte. Magari si impegna per raggiungere medie intorno all’ 8 o al...
Superiori

10 regole per non sbagliare una scelta scolastica

La carriera scolastica dura molti anni, proseguendo poi con master universitari, dottorati e aggiornamenti per svolgere la professione. È vero che non si smette mai di studiare! Per questo motivo è importante intraprendere la strada giusta, fin dal...
Superiori

Come scrivere una relazione scolastica

Se sei uno studente e a scuola ti hanno assegnato il difficile compito di scrivere una relazione scolastica su un argomento del quale avete discusso in classe, su un esperimento di fisica, su un documentario o sul tuo film preferito e quant'altro, ma...
Superiori

Come organizzare un'uscita didattica

Pianificare una gita è sempre un'attività molto stimolante per gli studenti poiché permette loro di imparare, osservare ed apprendere una grande quantità di nozioni nuove, così come di mettere in pratica ciò che si è studiato teoricamente. Questa...
Superiori

Come organizzare il tempo dedicato allo studio

Le lezioni come le attività extrascolastiche, scandiscono il tempo degli studenti. Non tutti organizzano al meglio le proprie giornate. Pertanto, il rendimento scolastico viene seriamente compromesso. Lo sport o altri interessi sono importanti per i...
Superiori

Come organizzare il pranzo dei 100 giorni

Terminare gli studi alle scuole superiori, rappresenta per molti liceali oltre che un punto d'arrivo, anche un sollievo da ansie e preoccupazioni! Con il passare degli anni però, quando il distacco sarà più netto, e avremo avuto il tempo di rivalutare...
Superiori

Come organizzare un ottimo piano di studi giornaliero

Un piano di studio è un programma organizzato dagli studenti che creano e delinea i tempi di studio e gli obiettivi di apprendimento. Proprio come con il lavoro o la scuola, gli studenti universitari sviluppano un programma di studio in cui possono segnare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.