Come organizzare una festa universitaria

Tramite: O2O 23/05/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

La vita universitaria non è fatta soltanto di studio "matto e disperatissimo", ma anche di eventi che ti permettono di stare a contatto con chi sta facendo le tue stesse esperienze. Niente di più semplice è partecipare ad una festa, dove conoscere nuove persone e divertirsi sono d'obbligo. Ma è davvero così facile organizzarla? Ecco una guida su come organizzare una festa universitaria che garantisce la sua massima riuscita.

28

Determina un budget

Tra le mille responsabilità, sicuramente la più importante per la riuscita della festa e per una soddisfazione personale, è gestire al meglio un budget che ci siamo fissati. Evitando quindi di indebitarci, è opportuno stare molto attenti in questa fase, in modo tale da stare più tranquilli in quelle successive.

38

Luogo della festa e numero di invitati

Molto spesso le feste universitarie si svolgono negli appartamenti degli universitari stessi e quindi il numero di invitati potrebbe essere ridotto a causa delle dimensioni del luogo. Bisogna quindi scegliere, anche in base al numero di persone che vogliamo invitare, se allestire al meglio il nostro appartamento o scegliere una location (che rispetti comunque il budget). Per andare in contro agli invitati, l'ideale sarebbe un luogo che venga vicino a tutti o al quale si arrivi facilmente.

Continua la lettura
48

Cibo e alcolici

Immancabile in questa occasione è l'alcol. Disporre di una variata quantità di alcolici ti permette di rendere la tua festa ancora più completa. E perché no, un barman sarebbe proprio l'ideale. Anche il cibo è importante, più che altro per intervallare un bicchiere ad un altro! Avere buone scorte di alcolici garantisce la riuscita dell'evento.

58

Musica e atmosfera

Ciò che rende una festa riuscita è l'atmosfera che si va a creare nel momento in cui vengono ospitate le persone. La qualità della musica è davvero fondamentale e perciò dev'essere gestita da qualcuno sul momento o creando una playlist azzeccata per l'evento. Non è utile scaricare musica a caso, ma creare un'atmosfera iniziale, un climax centrale con brani che incitano le persone a ballare ed una fase finale più rilassante. Per completare l'opera, luci e fumo.

68

Fai girar voce delle tua festa

Ormai è tanto semplice quanto necessario pubblicizzare la tua festa. Utilizza al meglio i social, fallo sapere ad amici o crea inviti per il tuo evento, scrivendo ora, luogo e se la festa sarà a tema o meno. In genere, per questo tipo di festa non occorrono inviti personali e chiunque potrebbe portare un amico. Bisogna decidere se l'ingresso sarà gratuito o a pagamento e se qualche ente è disposto a fare da sponsor.

78

Chiedi aiuto

Se è la tua prima festa, non cercare di fare tutto solo, ma dividi i compiti con i tuoi amici organizzatori o chiama qualcuno. Gli aiuti fondamentali sono per la gestione della musica, per la preparazione dei cocktail, per l'allestimento, pulizia e sicurezza. Volete proprio una festa perfetta? Ciò che serve è un fotografo o un filmmaker che preparerà il promo di questo evento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come aumentare la tua media universitaria

L'università affonda le proprie radici nel medioevo, epoca in cui gli studi accademici si seguivano presso i conventi. Attualmente esistono numerosi atenei sparsi in tutto il mondo. I corsi di laurea sono moltpelici e riguardano diversi ambiti, dal settore...
Università e Master

Come funziona una confraternita universitaria

In questo articolo andiamo a conoscere meglio come funziona una confraternita universitaria. Le prime confraternite nacquero nell'europa centro-occidentale già a partire dall’inizio del'undicesimo secolo. Il motivo per cui sono state istituite queste...
Università e Master

Come scegliere la facoltà universitaria ad indirizzo scientifico

La fine del liceo implica quasi sempre la scelta di una facoltà universitaria e quindi la decisione definitiva sulla carriera che si vuole intraprendere. La scelta risulta ancor più difficile se l'indirizzo dei nostri studi è rivolto a qualche facoltà...
Università e Master

Come organizzare un seminario universitario

Il mondo accademico ci vede impegnati per almeno tre anni, durante i quali ci prepariamo per diversi esami. Le materie che studiamo in un determinato corso di laurea ci consentono di acquisire specifiche competenze nel settore scelto. Frequentare le lezioni...
Università e Master

Come organizzare il calendario degli esami

Il periodo degli esami universitari è un momento tanto atteso per chi vuole toglierli davanti al più presto e tanto temuto da chi è invaso da ansia pre-esame, stress e paura di non superare gli esami. Per gestire questi periodi in tutta calma e tranquillità,...
Università e Master

Come organizzare il primo anno di ingegneria

Una delle facoltà più difficili e più lunghe da affrontare è sicuramente quella di Ingegneria. Per sua natura e per la sua conformazione questa facoltà, divisa in tutti i suoi diversi orientamenti, è un osso duro per tutti i neo-iscritti. Non c'è,...
Università e Master

10 motivi per scegliere la facoltà di biologia

La scelta universitaria è molto importante: la facoltà universitaria, infatti, guiderà la futura carriera professionale di ogni studente, ed è fondamentale scegliere la facoltà più adatta alle proprie inclinazioni ed ai propri interessi per riuscire,...
Università e Master

Come affrontare il primo anno di università fuori sede

Primo anno di università? Studiare fuori sede può allo stesso tempo intimorire ed esaltare, almeno all'inizio, ed è bene seguire alcuni consigli per iniziare al meglio la carriera universitaria. Questa piccola guida non pretende di offrire la ricetta...