Come organizzare un compleanno a scuola

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I momenti speciali sono resi tali dalla condivisione con gli altri, e non c'è occasione migliore per farlo che festeggiare il compleanno del proprio bambino con i suoi compagni di scuola. Con loro, infatti, trascorre gran parte delle sue giornate, con loro cresce e si diverte. Passare il "suo" giorno in loro compagnia è un'esperienza indimenticabile e per questo va valorizzata. Organizzare una festa a scuola non è un'operazione poi tanto complessa, ma per una buona riuscita è opportuno seguire alcune regole. In questa guida descriveremo come organizzare un compleanno a scuola, seguendo dei semplici passaggi.

27

Avvisare gli insegnanti

Il primo passo da fare è accertarsi della disponibilità, per quell'arco di tempo, non solo dell'aula, ma anche dei docenti che conoscono il regolamento scolastico. Loro sapranno dirvi qual è l'orario migliore per fare la festa, magari garantendovi anche una o due ore libere per far svagare i bambini, e potrebbero anche fornirvi il loro aiuto per far procedere bene i festeggiamenti.

37

Avvisare i genitori dei bambini

Una volta ottenuta l'approvazione delle maestre, è importante avvisare i compagni, preferibilmente attraverso le loro mamme, che sapranno di certo come organizzarsi per evitare che i figli manchino all'evento, e che potrebbero anche darvi informazioni che vi mancano, per evitare imprevisti.

Continua la lettura
47

Gli addobbi

Ovviamente, per la festa ci vorranno anche tovaglioli, piatti e bicchieri, spesso raffiguranti i personaggi preferiti da vostro figlio. Se volete, potete anche decorare la classe con degli addobbi, per rendere l'ambiente più allegro. Inoltre, potrebbe essere comodo anche spostare i banchi, in modo da avere più spazio disponibile per far giocare i bimbi.

57

La torta

Che festa sarebbe senza una torta? Infatti, dopo aver organizzato tutto, occorre pensare al dolce. Conoscendo i gusti di vostro figlio, saprete di certo quale torta scegliere, e se volete, potete anche prepararla voi. Oppure, se volete rendere tutto più semplice, potete ordinare dei cupcakes o un enorme panino ripieno di nutella o altre creme, in base alle preferenze di vostro figlio, e ciò sbalordirà tutti i presenti. Attenzione, non dimenticate le candeline.

67

Il rinfresco

Per una festa non basta solo la torta, ma ci vogliono anche bibite, patatine, salatini e dolcetti, in modo da far stuzzicare qualcosa ai bambini per merenda. È importante, però, far mangiare con calma i bambini, che potrebbero sporcare completamente l'aula.

77

I giochi di gruppo e le foto

Oltre al cibo, è importante organizzare delle attività per far divertire i piccoli, come dei balli o dei giochi di gruppo, che in fondo sono i più classici. Alla fine ciò che resterà della bella giornata trascorsa in compagnia saranno i ricordi che resteranno impressi nella mente grazie alle foto. Queste ultime, infatti, sono forse la parte più importante della festa perché ci accompagneranno per sempre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come organizzare una festa a scuola

La fase della socializzazione è una delle più delicate per quel che concerne i bambini. Dalle esperienze che essi fanno in merito, infatti, si può determinare il loro futuro approccio nei confronti dello stare bene all'interno di un gruppo e nel come...
Elementari e Medie

Come organizzare una festa di Natale a scuola

La regola è una sola: munirsi di fantasia. Il Natale si avvicina! Come festeggiare? La scuola non è solo fatta di studio e compiti, ma è un luogo d'incontro per tutti i bambini e gli adolescenti. Avete già preparato la recita natalizia con le rispettive...
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Elementare

Il primo anno di scuola elementare segna il passaggio dall'età infantile all'età che precede l'adolescenza. Spesso l'ingresso al nuovo ciclo di studi crea dei veri e propri traumi. In questo periodo avvengono numerosi cambiamenti nella vita del piccolo....
Elementari e Medie

Come festeggiare l'ultimo giorno di scuola

Per ogni studente che frequenta la scuola dell'obbligo o gli istituti superiori, l'ultimo giorno di scuola è diverso da tutti gli altri. Anche i bambini dell'asilo vivono con ansia questo periodo. Magari durante l'estate non vedranno l'amico del cuore...
Elementari e Medie

5 consigli per affrontare alla grande il ritorno a scuola

Purtroppo le vacanze estive arrivate alla fine e inizia la scuola. Bisogna recuperare i ritmi che abbiamo abbandonato per tutta l'estate. Riprendere a studiare e a fare i compiti. Non abbiamo più tutto il tempo libero per gli hobby e per gli amici. Rientrare...
Elementari e Medie

Ultimo giorno di scuola: cosa fare

Dopo un anno intenso di studio e di compiti a casa, passando dalle interrogazioni e verifiche in classe, tutti attendono con ansia l’ultimo giorno di scuola! Andiamo quindi a raccontare cosa dovrebbe essere programmato l’ultimo giorno di lezioni....
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Media

Il primo anno di scuola media è per tutti i bambini e anche per noi ormai adulti un momento di cambiamento. Si tratta del momento di transito da scuola elementare a scuola superiore. Si tratta di un momento in cui si inizia a diventare consapevoli del...
Elementari e Medie

Come affrontare il primo giorno di scuola

Il primo giorno di scuola è un momento molto difficile e traumatico per il bambino. L'approccio e le varie rassicurazioni sono molto importanti in questa fase. Non meno stressante è il rientro a scuola da parte di alunni più grandicelli. Infatti anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.