Come non scordare la lingua inglese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

In questo articolo di oggi vedremo come non scordare la lingua inglese. Questa fase è sempre più importante, specialmente se il percorso di studio che si affronta per l'apprendimento di tale lingua, sarà stato frustrante e lungo. Sarà essenziale avere una motivazione buona di fondo, trovando esercizi divertenti e pratici, in modo da esercitare la vostra capacità di comprensione, ma anche di comunicazione con l'inglese parlato e scritto. Vi consigliamo quattro metodi efficaci per farlo.

27

Occorrente

  • Internet
  • lettore mp3
  • lettore dvd
37

Se siete appassionati di musica, il modo più divertente, sarà quello di imparare le canzoni in tale lingua, dei vostri preferiti artisti. Sul web potrete trovare milioni di testi in lingua inglese, ed anche gli spartiti relativi. Avrete inoltre, la possibilità di cantare le vostre canzoni preferite su una base musicale che è appunto il karaoke classico.
Se mantenete il vostro livello di inglese tramite le canzoni sarà facile, in quanto la musica aiuta a memorizzare le parole in modo più semplice. L'unico difetto di tale modo, è che in tanti casi i testi delle canzoni non riproducono quell'inglese indispensabile per poter affrontare una conversazione anche semplice e banale. Trattasi dunque di un inizio buono.

47

Un altro metodo abbastanza usato ed anche efficace sicuramente, sarà quello di vedere dei film direttamente in lingua inglese. In tal caso, potrete anche scegliere addirittura se vedere il film in italiano coi sottotitoli in inglese, oppure in inglese con i sottotitoli in italiano, ma anche direttamente in inglese, senza nessun sottotitolo in italiano. Vedere i film vi permetterà di imparare un inglese che resterà molto vicino a quello delle conversazioni vere e proprie reali, sia per la struttura dei dialoghi, ma anche per la velocità della conversazione. Le immagini, inoltre, e le espressioni dei volti degli attori, vi aiuteranno in tanti casi a comprendere il significato delle frasi del discorso.

Continua la lettura
57

Il terzo consiglio che vi proponiamo in modo da mantenere il livello alto del vostro inglese, sarà sicuramente il più efficace, sarà quello di parlare tramite chat con ragazzi che sono direttamente di madrelingua inglesi oppure americani. Chattare richiede una buona padronanza dell'inglese, però tale modo è sicuramente quello maggiormente completo ripassando l'inglese, affrontando poi in seguito una conversazione reale. Questo sarà l'unico metodo che vi darà la possibilità anche di scrivere tramite chat online.

67

Una volta che avrete raggiunto un livello di inglese buono sia scritto che parlato, vi potrete cimentare anche in una lettura di libri sempre in lingua inglese. Il metodo più affascinante per mantenere il vostro inglese, sarà con la lettura integrale dei libri in inglese, soltanto il ritmo della lettura vi potrà fare apprezzare le sfumature di questa bella lingua in un testo letterario. Nei negozi ci sono tanti libri in italiano con il testo in inglese a fronte.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripassa l'inglese in maniera graduale, cominciando da brevi frasi e arrivando a conversazioni complesse

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Breve storia della lingua inglese

La lingua inglese come la conosciamo adesso, ha centinaia di anni di storia sulle proprie spalle. Prima di tutto perché è il risultato delle più diverse occupazioni nel corso dei secoli. L'inglese è appartenente al gruppo linguistico indoeuropeo,...
Lingue

Come ripassare la lingua inglese

Se devi affrontare un colloquio di lavoro, superare un'idoneità universitaria, intraprendere un viaggio all'estero o anche solamente se devi incontrare un amico statunitense, sarà sicuramente necessario dover ripassare la lingua inglese in poco tempo,...
Lingue

I falsi amici nella lingua inglese

Lo studio di una lingua straniera può nascondere molte insidie. Se la lingua studiata, infatti, ha la stessa radice comune dalla propria madrelingua, ci si può imbattere in parole un po' particolari. Infatti possono essere presenti in due lingue distinte,...
Lingue

Come ottenere una certificazione di lingua inglese

Oggi, con la globalizzazione, si fa strada un forte senso di internazionalismo nei Paesi del mondo. Questo ha numerosi vantaggi, perché ci permette di entrare in contatto con persone appartenenti a etnie diverse dalla nostra e di mettere a confronto...
Lingue

Come formare il plurale ai sostantivi singolari nella lingua inglese

Tra le tantissime lingue esistenti al mondo, la lingua inglese rappresenta senza dubbio una tra le più conosciute e parlate. Si tratta infatti di una lingua non troppo complicata da imparare grazie alla sua struttura semplice e lineare. Essa viene adoperata...
Lingue

Gli ausiliari nella lingua inglese

Se stiamo pensando di imparare la lingua inglese, sicuramente per riuscirci dovremo imparare tutte le regole grammaticali per poter formulare in maniera corretta una frase, e allo stesso tempo dovremo conoscere anche la pronuncia per riuscire a dialogare...
Lingue

Lingua inglese: 5 regole da non dimenticare

L' inglese è una delle lingue più parlate al mondo, ma nonostante sia insegnata fin dalle elementari, alcune persone continuano a trovare difficoltà. In realtà, però, bastano alcuni semplici accorgimenti per evitare gli errori più comuni. Ecco le...
Lingue

L’inglese britannico e l’inglese americano

L'inglese e l'americano sono due accezioni come sinonimi, inerenti a un codice linguistico univoco, con regole uguali sia a livello di pronuncia che a livello morfo-sintattico. In realtà sussistono numerose differenze tra l’inglese che viene parlato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.