Come non essere interrogati

Tramite: O2O 15/04/2015
Difficoltà: facile
15
Introduzione

L'interrogazione è qualcosa che sicuramente spaventa molti studenti, specialmente quando non è stata programmata dai professori e, diciamo che... Non siamo nelle condizioni migliori per affrontarla... Capita spesso infatti che molti professori fanno delle vere e proprie "interrogazioni a sorpresa" che colgono gli studenti impreparati. Tuttavia, nonostante ci possano essere delle interrogazioni più o meno temibili, si può sempre trovare il modo opportuno e perché no, anche furbesco, per evitarle. La prima idea che viene subito in mente è quella di saltare la scuola durante il giorno dell'interrogazione, oppure fingere un piccolo malessere e sostare nei bagni come zombie per tutta la durata della lezione con quel determinato professore. Oppure, nei casi più estremi, si potrà simulare una malattia che i ricercatori non hanno ancora individuato e chiamare a casa per farvi prelevare e mettervi in quarantena (dopo aver avuto l'ok dalle forze speciali!). Tuttavia vorrei suggerirvi alcuni metodi funzionali per evitare di essere interrogati e così facendo esorcizzare il rischio di prendere un brutto voto che potrebbe abbassare la media o peggiorare la vostra situazione in una determinata materia.

25

Dialogo

Le interrogazioni sicuramente generano spesso uno stato di tensione, c'è la paura di non riuscire, di aver studiato poco l'argomento o di essere colti impreparati, oltre a quella di fare magari una brutta figura con i compagni e perdere la stima che tanto a fatica vi siete guadagnati. Ecco di seguito alcuni esempi. A parte quelli accennati in precedenza, ci sono altri metodi che forse vengono tenuti in minore considerazione. Uno tra questi, è quello di dialogare, se possibile, col professore e chiedergli di rimandare l'interrogazione, dimostrandosi disposti ad accettare una futura interrogazione. Alcuni professori apprezzano quando, con sincerità, lo studente dice loro di non aver studiato e vuole posticipare di qualche giorno l'interrogazione, purché si tratti di una persona volenterosa, che mostra reale interesse a migliorare il suo rendimento scolastico.

35

Volontari

Un altro metodo che viene applicato in molte classi affiatate, è quello di chiedere aiuto ai compagni. Ai professori servono voti, quindi gli studenti più volenterosi si possono offrire al posto di chi non ha studiato. Questi benefattori saranno ben propensi a sostituire un compagno in difficoltà e contemporaneamente migliorare la propria media ed il rispetto dei professori... Altrimenti si potrebbe proporre al docente "un'idea che rivoluzionerà tutto il vostro percorso di apprendimento", ovvero organizzare interrogazioni programmate e per quel giorno salvarsi da un brutto voto negativo. Un ultimo metodo infine, nel caso l'interrogazione sia fatta verso la fine dell'ora, è riuscire a far fare ai compagni delle domande più o meno intelligenti al docente, per distrarlo e intanto far passare il tempo fino al tanto sperato suono della campanella che segnerà anche la fine della vostra agonia!

Continua la lettura
45

Volontà

Sicuramente i metodi per non essere interrogati sono veramente numerosi. Tutto sta nella buona volontà dello studente di dimostrarsi affidabile, sincero e, perché no, qualche volta con un forte senso di iniziativa. Una buona dose di qualità recitative inoltre non guasta mai e renderà le vostre performance più credibili... Con piccoli accorgimenti si potrà evitare così un voto negativo quasi certo e magari poter avere in futuro la soddisfazione di prendere un ottimo voto. Ma ricordate di non approfittare delle occasioni... Riuscire a farla franca una volta sola è già un grande successo...

Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

5 modi per non farsi interrogare

Le interrogazioni rappresentano il momento più temuto da ogni studente. Quando il professore annuncia un'interrogazione imminente, sale la paura di essere lo sfortunato di turno. Nessuno può avere la certezza di sfuggire alle domande dell'interrogazione,...
Superiori

Come affrontare un'interrogazione orale

L'interrogazione orale è uno dei momenti più temuti da migliaia di studenti, sia delle scuole medie e superiori che per gli universitari. Molti studenti, infatti, hanno difficoltà ad esporsi quando devono parlare in pubblico o quando si sentono sotto...
Superiori

Come prepararsi per un'interrogazione

Si sa, il terrore degli studenti è sempre quell'interrogazione a fine quadrimestre che fa stare in ansia fino all'ultimo giorno, soprattutto quando ci sono di mezzo insufficienze o più materie da recuperare. Come prepararsi nel modo migliore? Serve...
Superiori

Come funziona il registro elettonico

Da qualche anno, soprattutto nelle scuole superiori, è stato introdotto il registro elettonico, uno strumento digitale che ha sostituito il tradizionale registro cartaceo, da sempre presente in tutte le aule scolastiche. Il registro elettronico è stato...
Superiori

Proposizione interrogativa in latino

La proposizione interrogativa può terminare anche in lingua latina con il segno di punteggiatura? (punto di domanda). La proposizione interrogativa latina può essere diretta, se svolge il ruolo di proposizione principale, o indiretta, se invece occupa...
Superiori

5 scuse plausibili per evitare l'interrogazione

L'interrogazione è un momento che causa molti grattacapi a tanti studenti, per vari motivi. Il più delle volte gli insegnanti permettono l'utilizzo di interrogazioni programmate, cioè lasciano l'organizzazione di queste agli studenti stessi, permettendogli...
Superiori

Come convincere un insegnante a interrogarti di nuovo

L'interrogazione è generalmente considerata il momento decisivo di valutazioni e qualificazione dei contenuti appresi. Una volta affrontata, l'insegnante assegna un voto allo studente. Quest'ultimo viene dato in base alla sua preparazione. Ovviamente...
Superiori

Come gestire l'ansia da interrogazione

Oggi parleremo di un fenomeno molto conosciuto da tutti i lettori e soprattutto dai ragazzi più giovani: l'ansia da interrogazione. Tutti, almeno una volta nella vita (solitamente molte di più), abbiamo provato quelle sensazioni di terrore, di saliva...