Come non annoiarsi in classe

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Generalmente i ragazzi tendono ad annoiarsi a scuola, ma ciò non dovrebbe avvenire; esso è infatti è controproducente, non riuscendo ad acquisire nozioni fondamentali. Si deve provare interesse, che di solito nasce di fronte a qualcosa di nuovo. È perciò una sfida difficile, ma non tanto da non essere affrontata. Talvolta però capitano quei giorni in cui il tempo delle lezioni sembra non finire mai ed è difficile stare seduti al proprio posto ad ascoltare. Se siete quindi interessati all'argomento proposto, di seguito vi sarà reso chiaro come non annoiarsi in classe.

26

Occorrente

  • Classe
  • Alunni
36

Leggere per conto proprio

Il sistema, è quello di leggere per conto proprio e quindi senza disturbare, argomenti che ci piacciono avendo cura di portare da casa sempre qualche cosa di interessante e di allegro da visionare nei momenti in cui non si riesce a fare passare il tempo. Utile è anche programmare il pomeriggio, per quanto riguarda il tempo da dedicare allo studio e quello da trascorrere con amici. L'utilità di non perdere tempo ed usare quello che si ha in modo utile, senza sprecarlo è segno di maturità e voglia di fare. Anche semplicemente rimettendo in ordine il proprio zaino o prendendosi cura del proprio materiale ci si può rendere conto che c'è tanto da fare e che la noia colpisce in genere solo chi non ha la minima fantasia.

46

Per non annoiarsi

Nel caso che non siamo i soli ad annoiarsi e che ciò che si sta facendo, durante l'ora di lezione non sia così indispensabile, ci si può unire con i compagni, con il consenso dell'insegnante, per eseguire i compiti per casa, o per inventarsi giochi di gruppo, magari costruttivi. Ogni insegnante poi, nonostante segua un metodo personalizzato, sa capire quando la classe si sta annoiando e se vede che la maggiore parte degli allievi non sta seguendo, o meglio ancora se qualche coraggioso glielo fa notare, potrà fermarsi e cercare di capire come svolgere la lezione in maniera più "viva" coinvolgendo i presenti annoiati.

Continua la lettura
56

Partecipare attivamente

Senza dubbio quello che si deve fare è tentare di sforzarsi ad ascoltare ciò che l'insegnante dice, anche perché non prestando la dovuta attenzione alla lezione, l'argomento non sarà chiaro e non vi consentirà di andare avanti con il programma. Partecipare attivamente alla lezione può risultare interessante ed anche se l'argomento può sembrare noioso; parlando e confrontandosi con i compagni si può vivacizzare e rendere più appetibile e proficuo. Se nonostante la nostra buona volontà non si riesce proprio a stare attenti, forse è il caso di uscire dalla classe per un po' di tempo, respirare aria diversa e distogliere il pensiero dalla lezioni, può essere utile a ritornare con i compagni con maggiore voglia ed interesse.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utile è anche programmare il pomeriggio, per quanto riguarda il tempo da dedicare allo studio e quello da trascorrere con amici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come scegliere e leggere un libro senza annoiarsi

Per coloro che amano la lettura e sono curiosi di scoprire ogni volta qualche nuova storia, la scelta di un nuovo libro è molto importante. La lettura oltretutto è un'attività mentale davvero potente, in quanto aiuta ad apprendere e migliorare le nozioni...
Superiori

Come prendere appunti e organizzarli

Sia al liceo che all'università, è molto importante seguire i corsi (o lezioni, che dir si voglia), sia per poter comprendere meglio l'argomento da dover imparare, sia per capire precisamente cosa chiederà il professore all'esame oppure nel compito...
Elementari e Medie

10 regole da adottare in classe

Come ben sappiamo, gran parte delle ore quotidiane di ogni bambino o ragazzo vengono passate in classe a contatto di compagni e dei vari insegnanti. A tal proposito diventa necessario conoscere alcune regole fondamentali di comportamento da adottare in...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
Elementari e Medie

10 suggerimenti per diventare il primo della classe

Il tuo rendimento scolastico è sotto la media e vorresti diventare uno studente modello per ottenere i massimi voti sia in condotta che nelle materie? Hai problemi con qualche disciplina in particolare e vorresti stupire il prof con delle interrogazioni...
Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Idee per la festa di fine anno scolastico

Ogni anno, la fine della scuola rappresenta un momento molto atteso dai bambini, che potranno pensare a divertirsi per i successivi 3 mesi. Per salutare degnamente la conclusione dell'anno scolastico è possibile organizzare una festa che permetta di...
Superiori

Come stupire un insegnante

Gli anni della scuola sono sicuramente, gli anni più importanti per la nostra crescita e per la nostra vita. In questo periodo infatti abbiamo la possibilità di incontrare, oltre ai compagni di scuola, anche diversi tipi di insegnanti, con i quali il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.