come misurare le distanze col teodolite

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se avete voglia di imparare a misurare le distanze al di sopra di un terreno, utilizzando il teodolite ed alcune semplici formule di trigonometria, questo è senza dubbio il posto che fa per voi. Il teodolite è un apparecchio non elettronico costituito da due cerchi graduati, di cui uno si trova in posizione orizzontale e l'altro in posizione verticale. Inoltre, attorno ad un perno passante per il centro del cerchio orizzontale, può ruotare liberamente un cannocchiale, sia sul piano del cerchio orizzontale, sia sopra al piano del cerchio verticale. In questa breve e semplice (ma allo stesso tempo utile ed interessante) guida cercherò di illustrarvi, passo dopo passo, come misurare in maniera corretta le distanze con lo strumento teodolite. Vediamo dunque come procedere.

27

Occorrente

  • Teodolite
  • Carta e penna
  • Calcolatrice
37

Per prima cosa, imparerete a misurare la distanza tra due punti accessibili ma non visibili l'uno dall'altro. Ipotizzate di dover calcolare la distanza tra i punti A e B. Questi due punti sono entrambi accessibili ma, tra essi, è presente un laghetto (ma potrebbe essere anche un'altura) che impedisce la misura diretta. Scegliete, quindi, un qualsiasi punto C sul terreno: l'importante è che da questo punto C, siano ben visibili i punti A e B. Dopo aver fatto ciò, misurate per bene le distanze CA e CB, utilizzando, ad esempio, una fettuccia.

47

Successivamente, collocate perfettamente il teodolite in corrispondenza del punto C e misurate l'angolo ACB. Ora, del triangolo ABC, conoscete due lati e l'angolo compreso tra essi. In questo modo, potrete tranquillamente calcolare la distanza AB, che è uguale alla radice quadrata di A al quadrato, più B al quadrato meno 2 AB per il coseno dell'angolo gamma. Con questa semplice formula, potrete calcolare quindi la distanza AB che stavate cercando. Adesso, invece, dovrete calcolare la distanza di un dato punto A da un punto B visibile da A, ma inaccessibile.

Continua la lettura
57

Il punto B si trova al di là di un fiume e risulta quindi inaccessibile. Scegliete un punto C accessibile da A e misurate la distanza tra A e C. In seguito, collocate il teodolite in corrispondenza del punto C e misurate l'angolo ACB. Ponete, dunque, il teodolite in A e misurate con i gradi l'angolo CAB. Adesso, conoscete un lato ed i due angoli adiacenti del triangolo ABC. Per calcolare il lato AB, potrete calcolare il rapporto tra il seno di gamma ed il seno di alfa, e moltiplicare questo rapporto per la misura di AC. Arrivati a questo punto, non mi resta altro che augurarvi buon lavoro!

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come misurare la distanza lungo una linea curva

In varie situazioni, dai problemi scolastici a quelli della vita quotidiana, ci possiamo trovare ad avere bisogno di misurare la distanza tra un punto A e un punto B, che si trovano però agli estremi non di una retta (o di una linea spezzata), bensì...
Superiori

Come misurare la conducibilità di un liquido

La conducibilità di un liquido è la capacità di una soluzione di trasferire la corrente elettrica ed è il reciproco della resistività elettrica (ohm), per cui viene adoperata per misurare la concentrazione di corrente dei solidi disciolti che sono...
Superiori

Come misurare l'idrogeno

L'idrogeno è uno degli elementi essenziali per la vita. È presente nell'acqua e in quasi tutte le molecole degli esseri viventi e resta legato agli atomi di carbonio e di ossigeno. Per misurare la concentrazione di idrogeno in un gas, può essere utilizzata...
Superiori

Come misurare la velocità di una reazione chimica

La velocità di reazione è definita come la variazione di velocità della quantità dei reagenti (diminuzione) nel tempo oppure come la variazione della quantità dei prodotti (aumento) nel tempo ed è ricavata sperimentalmente. Le grandezze che possono...
Superiori

Come misurare il peso specifico dei solidi

Il grattacapo che si presenta spesso nell'ambito scolastico, è senz'altro l'apprendimento di quelle nuove nozioni che vengono integrate durante l'anno ma che hanno bisogno di esempi concreti per poter essere correttamente compresi senza eventuali dubbi....
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di addizione e sottrazione

Gli alunni delle scuole superiori, si troveranno ben presto a dover fare i conti con le tanto odiate equazioni. In questa guida vedremo come risolvere un sistema di primo grado col cosiddetto metodo di addizione e sottrazione. Tramite questo procedimento,...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di confronto

La matematica è senza ombra di dubbio la materia che più preoccupa alunni e genitori, in quanto è la più ostica e di conseguenza anche la meno amata dagli studenti di qualsiasi età, a partire da quelli dalle scuole elementari fino ad arrivare agli...
Superiori

Come risolvere un sistema di primo grado col metodo di sostituzione

La matematica è sicuramente una delle materie più complesse da studiare, poiché oltre ad imparare tutta la teoria e le varie formule, dovremo poi essere in grado di applicare tutto quello che abbiamo studiato nello svolgimento di esercizi più o meno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.