Come migliorare la produttività nello studio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Molti immaginano che il neo studente universitario abbia ormai acquisito un valido metodo di studio. Purtroppo non sempre è così, altrimenti non esisterebbero tutti questi abbandoni o cambi di facoltà. Chi invece ha maturato un proprio metodo efficiente, difficilmente cambierà le proprie abitudini/convinzioni. A meno che non legga questa guida su come migliorare la produttività nello studio...

26

Occorrente

  • Dispense
  • Libro
  • Appunti
  • Evidenziatori
  • Tablet
36

Il primo passo per incrementare la propria produttività nello studio universitario è seguire bene la lezione del professore. In parallelo dovreste raccogliere al meglio gli appunti. Dovreste poi cercare di ordinarli al meglio già durante la loro stesura. Non so voi, ma a me non piace tornare su pagine scritte in maniera confusa. Vi suggerisco quindi di acquisire il prima possibile i testi consigliati dal professore. Così, man mano che va avanti con le lezioni, potrete prendere gli appunti in progressione. Che acquistiate un libro o stampiate le sue dispense, l'importante è cogliere le sue indicazioni. Spesso è proprio grazie ai suoi consigli che si può procedere più velocemente nello studio. Nei casi più fortunati, vi svelerà anche alcune domande d'esame..

46

In seguito alla fase di raccolta degli appunti, segue quella più importante: la sua rielaborazione. Spetta a voi in questo momento leggere di nuovo tutto. Dovrete cercare di capire tutto quello che viene detto e fare le giuste connessioni fra i vari capitoli. Il metodo che userete gioca una partita fondamentale. Spesso può venire in aiuto un espediente visivo. Vi consiglio infatti, procedendo con la lettura, di sottolineare il testo seguendo un determinato criterio. Cercate di idearlo bene, affinché vi risulti intuitivo. In questo modo rimarrà immutato per il resto della vostra carriera universitaria. E riuscirete così, in fase di ripasso, a recuperare velocemente determinati passaggi.

Continua la lettura
56

Come ultimo suggerimento riflettete su quanto il modo di fare didattica abbia subito mutamenti negli ultimi anni. Di conseguenza dovrebbe adeguarsi anche il metodo di studio. Prima la lavagna e le dispense cartacee erano gli unici strumenti dei professori. Oggi abbiamo a disposizione validi e affidabili strumenti digitali, che ci permettono di fare cose impensabili rispetto a ieri. Pensate solo ai tablet, con la giusta configurazione si trasformano nel miglior amico di uno studente universitario. Con questi dispositivo ho iniziato a prendere appunti sulle dispense che avevo a disposizione. In questo modo avevo a disposizione strumenti impensabili come il copia e incolla. Ma soprattutto avevo tutto il materiale a disposizione nel giro di pochi secondi. Con una fruibilità del genere la vostra produttività non potrà che schizzare in alto.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il tablet è destinato a diventare lo stumento produttivo del futuro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come studiare con metodo

Il metodo di studio è una componente fondamentale per uno studente, infatti esso permette di portare a termine il percorso scolastico senza molti sforzi. Non tutti gli studenti però riescono subito a trovare il proprio senza incontrare difficoltà....
Università e Master

Come organizzare lo studio universitario

Il passaggio dalle scuole superiori all'università segna un vero e proprio traguardo: il raggiungimento dell'autonomia. Ma ogni traguardo ha un prezzo da pagare e, spesso, porta con sé maggiori responsabilità. Ogni studente universitario dovrà sapersi...
Università e Master

Come verbalizzare un esame universitario

Come studente universitario, può capitarti di ritrovarti nella difficile situazione di dover affrontare un esame mentre sei sprovvisto di libretto accademico o non puoi ancora ufficializzare il voto conseguito. Le motivazioni alla base di questo problema...
Superiori

Letteratura italiana: il Barocco

Grazie alla letteratura è stato possibile durante i secoli conoscere e leggere le opere di moltissimi autori differenti, che hanno saputo tramandare il loro pensiero fino ai giorni nostri. La letteratura italiana, solitamente è uno tra i temi principali...
Elementari e Medie

Come gestire una classe ribelle

Tantissimi insegnanti sono alle prese con ragazzi difficili; spesso sono proprio gli insegnanti ad essere le vittime designate dai ribelli. Comunque bambini e ragazzi difficili sono gestibili in quanto tali. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni...
Superiori

La rivoluzione industriale in breve

Durante il XIX Secolo, sia l'Europa che la zona Nord Orientale degli USA furono soggetti ad una trasformazione avvenuta tanto nel sistema produttivo, che in quello sociale. Questo processo va sotto il nome di Rivoluzione Industriale. Questa si distinse...
Università e Master

Appunti di diritto privato

All'interno della guida che andremo a sviluppare nei passi che seguiranno, la tematica che svilupperemo sarà il diritto. Più precisamente, ci dedicheremo al diritto privato, andando a valutare una serie di appunti su questa materia giuridica. Cominciamo...
Superiori

Economia: la curva di apprendimento

In economia, la curva di apprendimento, da non confondere con la curva di esperienza, è il concetto che descrive come le nuove competenze o conoscenze possono essere rapidamente acquisite inizialmente, anche se successivamente l'apprendimento diventa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.