Come memorizzare le formule matematiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Memorizzare le formule matematiche non è per nulla semplice ma, molto spesso, è necessario farlo. Molti studenti, infatti, sia universitari che liceali si trovano a dover affrontare compiti di fisica e matematica che prevedono l'utilizzo di complicate formule matematiche. Come memorizzare le formule matematiche? Esistono alcuni trucchetti che possono essere facilmente utilizzati da tutti. Ecco, allora, come fare.

26

Occorrente

  • foglio
  • penna
  • formule
36

Comprendere

La prima cosa da fare è comprendere: è una fase preliminare necessaria per la memorizzazione e costituisce il requisito indispensabile e fondamentale per riuscire a raggiungere l'obiettivo finale, cioè, quello avere le formule matematiche stampate bene in testa. Senza una buona comprensione il lavoro successivo è inutile perché sarebbe destinato a restare fine a se stesso e ad avere perciò vita breve. È necessario, dunque, capire a cosa serve quella determinata formula che vogliamo memorizzare e a che tipologia di risultato ci dovrebbe condurre.

46

Memoria fotografica

Per riuscire a memorizzare una formula matematica si ricorre a vari stratagemmi. Tutti sappiamo che la memoria è basata in grande misura su stimoli visivi. Risulta quindi utile usare tecniche che prevedono di sfruttare questo tipo di meccanismo.
Ad esempio scrivere su di un foglio del tutto bianco, la nostra formula da imparare, permette alla mente di concentrarsi in modo esclusiva su quanto è stato scritto e quindi consente di focalizzare in modo definito ciò che è necessario ricordare.
Successivamente dobbiamo riscrivere la stessa formula su di un altro foglio, senza alcun aiuto. Un eventuale sbaglio, e la successiva correzione, può essere utile per una più efficace memorizzazione della formula.
Questo lavoro eserciterà la propria memoria fotografica che ci aiuterà a memorizzare la formula. Eseguite, dunque, questo esercizio svariate volte finché non sarete capaci di ricordare la formula.

Continua la lettura
56

Memoria emotiva

Un altro suggerimento, anch'esso molto importante per memorizzare le formule matematiche, è basato sul fatto di riuscire a scorporare la formula che vogliamo imparare a memoria: ciò consente di collegare agli elementi di cui è costituita dei richiami di tipo emotivo.
Eventuali numeri che si riscontrano nella formula possono infatti essere ricollegati ad esempio alle date di nascita o a delle ricorrenze particolari che possiamo associare in modo automatico. Anche le lettere dell'alfabeto possono essere collegate ai nomi delle persone care o ai nomi di cose comuni.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripeti più volte gli esercizi per esercitare sia la memoria emotiva che la memoria fotografica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come calcolare il centro di una circonferenza

La geometria e la matematica sono materie vaste, difficili, ma anche molto interessanti, con le quali si possono svolgere moltissime operazioni. Se la matematica e la geometria non sono proprio il vostro forte, di certo avrete difficoltà a calcolare...
Superiori

Come studiare scienze

Studiare scienze, a scuola, può non essere sempre facile, anche se troviamo la materia interessante, soprattutto se non abbiamo nessuna predisposizione verso le materie scientifiche. Questo, però, non significa che siamo destinati a prendere voti bassi....
Superiori

Fisica: la legge di Coloumb

La legge di Coloumb si definisce anche "legge dell'inverso del quadrato di Coulomb". Si tratta fondamentalmente di un postulato che riguarda l'interazione tra particelle dotate di carica elettrica. Nel 1785 Charles Augustin Coulomb dimostrò la sua teoria...
Superiori

Come memorizzare gli algoritmi del cubo di Rubik

Il cubo di Rubik è tra i giochi rompicapo certamente maggiormente diffusi e famosi in tutto il mondo. La 3x3x3 è la sua versione maggiormente celebre. Essa è composta da nove quadrati su ciascuna delle sei facce, in colori altrettanto vari. Chi è...
Elementari e Medie

Come insegnare a memorizzare le tabelline

La matematica è una materia fondamentale che deve essere appresa, nelle sue basi, sin da piccoli. Il primo approccio con la matematica sono sicuramente le tabelline, che vanno memorizzate sin da piccolissimi. Se queste non vengono imparate entro la fine...
Superiori

Come memorizzare un libro facilmente

Se abbiamo un buon metodo di studio, il nostro cervello metabolizza le lezioni ed i concetti letti e dopo averli rielaborati, li trattiene senza doverli imparare a memoria. Determinati argomenti, come una poesia, delle date di storia, alcune formule,...
Elementari e Medie

Come far migliorare i propri figli in matematica

Dal primo anno della scuola primaria, i bambini si trovano a dover imparare i fondamenti della matematica. L'apprendimento di questa materia può rivelarsi ostico e impegnativo, influendo sulla motivazione e sul rendimento scolastico dell'alunno. I genitori,...
Superiori

Come Dividere Un Polinomio Per Un Monomio

Quando si ha a che fare con le materie matematiche è fondamentale non dimenticare neanche un argomento, in quanto tutto risulta piuttosto dipendente da quanto studiato in precedenza. Tuttavia, è di enorme aiuto ogni tanto riuscire a ripassare nozioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.