Come memorizzare i phrasal verbs in inglese

Tramite: O2O 17/07/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi imparare una seconda lingua oltre alla propria d'origine rappresenta sicuramente un grande vantaggio, in modo particolare nel mondo del lavoro che è diventato sempre più cosmopolita ed aperto a nuove culture. Generalmente la lingua più utilizzata e conosciuta al mondo è l'inglese, il quale viene parlato in tantissime parti del mondo. Esso risulta essere piuttosto semplice da imparare ma è caratterizzato da alcune regole di base che bisogna sempre tenere a mente. Nella seguente guida in particolare verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per memorizzare correttamente tutti i phrasal verbs in inglese.

26

Occorrente

  • Conoscenza base della lingua inglese
  • Lista di phrasal verbs
36

Conoscere i phrasal verbs

I phrasal verbs inglesi sono quei verbi che si accompagnano ad un avverbio o ad una preposizione. Questa particella aggiuntiva fornisce però al verbo un significato del tutto nuovo. Per essere più chiari possiamo paragonare i phrasal verbs in inglese ad alcuni nostri verbi composti in italiani, quelli a cui, aggiungendo un prefisso ad esempio, si cambia il senso del verbo. Pensiamo al verbo correre. Con un prefisso può diventare con-correre, per-correre, inter-correre. Parole che assumono diversi significati dall'originario verbo correre. Anche in inglese avviene più o meno la stessa cosa.

46

Stilare una tabella

Per memorizzare i phrasal verbs in inglese innanzitutto dobbiamo stilare una tabella con i verbi di uso corrente. Cominceremo quindi con bring, call, carry, come, do, fall, get, go, keep, look, make, put, run, take e turn. Le diverse particelle, in abbinamento a verbi differenti, gli fanno assumere significati completamente distinti tra loro. Impariamo prima i verbi più semplici ed importanti cercando di esercitarci in maniera costante ogni giorno. Dopodiché possiamo passare ai verbi più complessi.

Continua la lettura
56

Imparare una categoria alla volta

Esistono quattro tipi di phrasal verbs in inglese. I primi sono quelli in cui al phrasal verb non segue alcun oggetto. Un esempio è la frase "the plane took off". Il secondo tipo di phrasal verbs è quello in cui verbo e particella sono inseparabili. Un esempio è la frase "Mary takes after her mother". Quando invece l'oggetto può seguire la particella o interporsi tra particella e verbo si ha il terzo tipo di phrasal verb. Le frasi d'esempio, entrambe corrette, sono "You should take off your coat" o "You should take it off". Ultimo tipo di phrasal verb è quello con due particelle inseparabili. Esempio "Children look up great singers". Imparare una categoria di phrasal verbs alla volta potrebbe essere un buon metodo per memorizzarli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come imparare ad usare i phrasal verbs

Si sa che l'inglese è la lingua che tutti dovrebbero saprere. Ma quanti davvero l'hanno studiato bene? Uno degli argomenti più discusso a scuola è quello dei Phrasal verbs. Ma cosa sono? I Phrasal verso sono delle strutture verbali formate da verbo...
Lingue

I verbi fraseologici in inglese

La grammatica della lingua inglese risulta elaborata e costellata di regole che talvolta non sono riproducibili in italiano. Alcune particolari espressioni idiomatiche si impiegano per esprimere concetti ben precisi, che non sempre corrispondono alla...
Lingue

Come memorizzare verbi irregolari in inglese

La lingua inglese è sicuramente tra le lingue più diffuse e studiate al mondo. Infatti sono molti i benefici che possiamo trarre dalla conoscenza di questa lingua, che vanno dall'essere facilitati nella ricerca del lavoro fino ad arrivare al miglioramento...
Lingue

Come memorizzare nuovi vocaboli in inglese

Pur essendo la grammatica importante nello studio di una nuova lingua, la conoscenza dei vocaboli è fondamentale. Anche se qualcuno potrebbe non crederci per riuscire a parlare in inglese basta anche una conoscenza basilare della grammatica se ben supportata...
Lingue

Come Utilizzare In Inglese Le Forme Estese Del Verbo Keep

Nella grammatica inglese le forme verbali spesso si accompagnano a particelle avverbiali o preposizioni, come on, up, down, in. Queste mescolanze, per così dire, prendono il nome di "Phrasal and prepositional verbs". Attraverso queste costruzioni sintattiche...
Lingue

La struttura della frase inglese

Se pensiamo alle lingue più parlate nel mondo, la prima che ci viene in mente è senza alcun dubbio quella inglese. A scuola ormai rientra a pieno titolo tra le materie d'insegnamento e ci serve per comunicare quando siamo in viaggio all'estero. Per...
Lingue

10 consigli per imparare l'inglese velocemente

Quasi tutti, prima o poi, abbiamo la necessità di imparare l'inglese: che sia per motivi di studio, di lavoro, per affrontare un viaggio o per interesse personale, se non l'abbiamo appreso per bene da piccoli, probabilmente ci troveremo in difficoltà....
Lingue

L’inglese britannico e l’inglese americano

L'inglese e l'americano sono due accezioni come sinonimi, inerenti a un codice linguistico univoco, con regole uguali sia a livello di pronuncia che a livello morfo-sintattico. In realtà sussistono numerose differenze tra l’inglese che viene parlato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.