Come leggere senza stancare gli occhi

Tramite: O2O 27/06/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Leggere rappresenta uno dei più diffusi passatempi per crescere personalmente e culturalmente. Chi legge per studio deve acquisire un certo metodo di lettura che tenga in considerazione del tipo di testo e degli obiettivi da ottenere, il tutto per aumentare la comprensione e per ridurre la fatica. Tutti quanti sanno che fa bene leggere, anche se il problema principale consiste nel trovare una frazione di tempo libero per farlo anche, ma sopratutto il momento migliore. Infatti, è risaputo che la sera gli occhi potrebbero stancarsi e far male. In questo caso, molto probabilmente si ha la necessita di ricorrere all'ausilio di un paio di occhiali. Se il lettore ha sempre visto bene e non ha mai presentano delle difficoltà durante la lettura, si tratta quasi sempre di un semplice problema di affaticamento del sistema visivo, che è possibile superare in modo graduale, introducendo delle semplici strategie. Adottando, infatti, alcune utilissime pratiche sarà possibile leggere utilizzando delle corrette abitudini visive. In questa semplice ed esauriente guida vi spiegheremo come è possibile leggere senza stancare gli occhi.

26

Occorrente

  • Un libro...
36

Per prima cosa, è fondamentale mettersi comodamente seduti da qualche parte, con il proprio libro prescelto. In secondo luogo, è buona regola verificare se è possibile togliere gli occhiali o le lenti a contatto. In caso contrario, è opportuno iniziare la lettura tramite questi ausili, ma quotidianamente è necessario attenersi a determinate indicazioni, verificando se si può farne a meno. Suddividere mentalmente il testo del libro in paragrafi, in pagine ed in capitoli. Poi, procedere con ordine come indicato di seguito, nei vari passaggi. Successivamente, iniziare, terminando la lettura del primo paragrafo e sbattendo velocemente le palpebre per qualche secondo.

46

A questo punto, si può proseguire con la lettura fino ad arrivare al termine della pagina, sempre sbattendo le palpebre per qualche secondo al termine di ciascun paragrafo. Una volta che è stato letto l'ultimo paragrafo della pagina, occorre sollevare lo sguardo e tentare di mettere a fuoco qualcosa che si trova lontano da dove si è, preferibilmente oltre il vetro della finestra, ma anche in fondo alla stanza in cui ci si trova. È buon norma non sforzarsi di vederlo, ma attendere qualche secondo per migliorare la percezione e lo spazio visivo.

Continua la lettura
56

Successivamente, è consigliato riprendere la lettura del libro e mantenere sempre operative le indicazioni precedenti. Alla fine di ogni paragrafo, sbattere le palpebre per qualche secondo, ed al termine della pagina occorre mettere a fuoco qualcosa di lontano da dove ci si trova. Quando si è completata la lettura del capitolo, è necessario concedersi qualche minuto di palming. Nel caso in cui non si sa come farlo, vi invitiamo a cliccare sul link, per trovare tutte quante le spiegazioni del caso. Approfittare del palming, che consiste in una tecnica da praticare per rilassare il corpo e gli occhi, per rivedere mentalmente i contenuti che sono stati appena letti. È consigliabile leggere sempre con una luce ottimale e mai al buio, usufruendo solamente di una fioca lampadina.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come leggere la tavola della distribuzione normale standardizzata

La distribuzione normale assume un importantissimo ruolo e una funzione fondamentale nell'ambito della statistica e dei calcoli sulla probabilità. Infatti, la distribuzione normale, che è anche conosciuta con il nome di distribuzione gaussiana, rappresenta...
Università e Master

Come leggere i colori delle resistenze elettriche

L'elettronica è una materia davvero affascinante che tuttavia si può anche studiare per puro diletto. Molti di noi saranno curiosi di sapere per quale motivo le resistenze elettriche non hanno tutte lo stesso colore. Ebbene, lo scopriremo immediatamente....
Università e Master

Come imparare a leggere le tavole statistiche

Grazie a queste informazioni che vi potrà fornire tale tutorial, relativamente a come imparare a leggere le tavole Statistiche, sarà veramente facile poter comprendere le tre variabili casuali maggiori, che sono la Normale espressa con la lettera "Z",...
Università e Master

Come leggere la carta nautica

Le carte nautiche sono diverse dalle mappe classiche, in quanto raffigurano in modo specifico le aree acquatiche, mentre le mappe si concentrano su area terrestre, strade, punti di riferimento, ecc. Le aree e le caratteristiche dei terreni sono approssimative...
Università e Master

Come imparare a leggere le planimetrie

La planimetria è la rappresentazione orizzontale su carta per chi ha bisogno del progetto di uno spazio, un'immobile o un terreno per il catasto la vendita. Ma queste metodologie di scrittura vengono adoperate anche in altri campi, quali l'astronomia,...
Università e Master

Come leggere un bilancio d'esercizio

In questo momento risulta piuttosto difficile trovare un'occupazione lavorativa alle dipendenze ed alcune persone cercano quindi di avviare una società personale. Anche l'apertura di un'impresa richiede uno sforzo enorme, soprattutto in termini economici....
Università e Master

Come leggere il diagramma psicrometrico dell'aria umida

Il diagramma psicrometrico indica le proprietà dell'aria, calcolate in base alla pressione atmosferica normale. Per gli altri livelli di pressione, le correzioni devono essere applicate opportune correzioni. L'entalpia totale dell'aria viene calcolata...
Università e Master

Come trovare un metodo di studio universitario

Concludere il percorso di studi alle scuole superiori è un punto di svolta nella vita di uno studente. Si comincia a pensare seriamente al futuro, a scegliere come proseguire. C'è chi preferisce immergersi subito nel mondo del lavoro, per necessità...