Come leggere i geroglifici egizi

Tramite: O2O 23/05/2019
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

La storia dell'umanità è colma di conquiste che rendono la nostra specie unica e preziosa. Le antiche civiltà raggiunsero traguardi che sono ancora la base di molte odierne scoperte. Tra le popolazioni del mondo antico più affascinanti troviamo gli antichi egizi. Le loro conoscenze su ogni materia dello scibile umano erano sorprendenti per l'epoca. E la loro particolare forma di scrittura racchiude ancora molti misteri. I geroglifici egizi rientrano nel gruppo delle lingue morte. Tuttavia gli egittologi continuano a studiarli per interpretare al meglio il lascito della civiltà. Ma come leggere questi particolari simboli e il loro significato? Scopriamolo insieme.

27

Occorrente

  • Tabella di geroglifici egizi
  • Testi specialistici di antica lingua egizia
37

Partire dall'alfabeto

Imparare una nuova lingua è un percorso lungo e tortuoso. Apprendere una lingua morta, e senza eredi, è ancora più complesso. A oggi, non esistono persone che usino i geroglifici come propria lingua. Lo studio delle lingue antiche, tuttavia, riesce a dare ai geroglifici un senso. Esistono ancora molte incertezze sul suono che ogni simbolo possiede. La pronuncia di tale alfabeto è perciò una ipotesi degli studiosi, ma ha solide basi. La prima cosa importante da fare è procurarsi una tabella con l'alfabeto. Questo alfabeto comprende principalmente 30 simboli. Si tratta per lo più di rappresentazioni grafiche stilizzate di oggetti o animali.

47

Comprendere il suono di ideogrammi e fonogrammi

Imparare il suono di ogni simbolo può essere inizialmente complesso. I geroglifici egizi si possono "tradurre" - o meglio traslitterare - nell'alfabeto latino. Ma tali simboli non necessariamente suggeriscono il suono di lettere a noi familiari. Esiste inoltre una certa differenza tra ideogrammi e fonogrammi egizi. I primi rappresentano l'oggetto o l'animale del disegno. I secondi, invece, suggeriscono il suono del geroglifico. È bene sapere, inoltre, che gli egizi non utilizzavano vocali, sebbene esistessero i suoni. Pertanto i fonogrammi rappresentano esclusivamente il suono delle consonanti.

Continua la lettura
57

Scrivere per esercitarsi con suoni e figure

Esercitarsi aiuta non solo a scrivere, ma anche a memorizzare i geroglifici più velocemente. Ideogrammi e fonogrammi esprimono significati e suoni, mai lettere in sé. Ciò significa che, per esempio, lettere mute come la H latina non esistono tra i geroglifici. Parole nostre come "chi", ad esempio, prevederanno solo due geroglifici e non tre. Il motivo è semplice: la parola "chi" contiene solo due suoni. Nello scrivere questi termini, quindi, useremo solo due simboli, per il suono 'k' e per il suono 'i'. L'antico egizio, come altre lingue, include pronomi, aggettivi, sostantivi e così via. Per iniziare consultiamo delle lezioni base fondate sulle attuali conoscenze della lingua.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un altro aiuto utile può arrivarci dalla tecnologia. Esistono infatti delle app interattive che aiutano l'utente nella memorizzazione e nell'apprendimento degli antichi geroglifici egizi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come leggere i colori delle resistenze elettriche

L'elettronica è una materia davvero affascinante che tuttavia si può anche studiare per puro diletto. Molti di noi saranno curiosi di sapere per quale motivo le resistenze elettriche non hanno tutte lo stesso colore. Ebbene, lo scopriremo immediatamente....
Università e Master

Come imparare a leggere le tavole statistiche

Grazie a queste informazioni che vi potrà fornire tale tutorial, relativamente a come imparare a leggere le tavole Statistiche, sarà veramente facile poter comprendere le tre variabili casuali maggiori, che sono la Normale espressa con la lettera "Z",...
Università e Master

Come leggere la carta nautica

Le carte nautiche sono diverse dalle mappe classiche, in quanto raffigurano in modo specifico le aree acquatiche, mentre le mappe si concentrano su area terrestre, strade, punti di riferimento, ecc. Le aree e le caratteristiche dei terreni sono approssimative...
Università e Master

Come imparare a leggere le planimetrie

La planimetria è la rappresentazione orizzontale su carta per chi ha bisogno del progetto di uno spazio, un'immobile o un terreno per il catasto la vendita. Ma queste metodologie di scrittura vengono adoperate anche in altri campi, quali l'astronomia,...
Università e Master

Come leggere un bilancio d'esercizio

In questo momento risulta piuttosto difficile trovare un'occupazione lavorativa alle dipendenze ed alcune persone cercano quindi di avviare una società personale. Anche l'apertura di un'impresa richiede uno sforzo enorme, soprattutto in termini economici....
Università e Master

Come leggere il diagramma psicrometrico dell'aria umida

Il diagramma psicrometrico indica le proprietà dell'aria, calcolate in base alla pressione atmosferica normale. Per gli altri livelli di pressione, le correzioni devono essere applicate opportune correzioni. L'entalpia totale dell'aria viene calcolata...
Università e Master

Teorema della bisettrice: dimostrazione

La matematica è una materia ricca di formule, è vero, ma non richiede soltanto un impegno di tipo mnemonico. In questa disciplina è molto importante il ragionamento, che va sfruttato per applicare le formule ai diversi problemi. Lo studio della geometria,...
Università e Master

Come misurare una resistenza elettrica con un Tester

Il tester (o multimetro) è un dispositivo elettronico che racchiude varie funzioni in un'unica unità, una versione base permette infatti di misurare tensione, corrente e resistenza elettrica. Proprio grazie alla semplicità di utilizzo è molto importante...