Come leggere e memorizzare un testo in lingua straniera

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il diffondersi delle culture multietniche in tutti i luoghi della nostra nazione richiede conseguentemente la conoscenza di almeno una lingua straniera. Ciascuno di noi, in linea di massima, possiede qualche base che consente di instaurare un piccolo dialogo nella lingua madre di uno straniero. Più facilmente si potrà colloquiare se la lingua che useranno i due interlocutori nel dialogo sarà una lingua più conosciuta e comune. Ad esempio, la lingua inglese o quella francese. Ben altra questione è invece saper leggere e memorizzare un testo in lingua straniera. Si tratta infatti di un'azione complessa, per la quale è necessaria l'applicazione di un metodo di comprensione e quindi di studio. Vedremo qui di seguito alcune linee guida, che ci indicheranno come apprendere un testo in lingua straniera, dalla lettura iniziale sino alla schematizzazione. Infine, partendo da tali suggerimenti, potremo definire un nostro personale metodo di studio.

27

Occorrente

  • Testo in lingua straniera.
37

Teniamo preente che bisognerà leggere il testo almeno una volta per intero. In tal modo otterremo un'infarinatura generale relativa all'argomento, oltre alle indicazioni globali sul testo. Dopo la prima iniziale lettura bisognerà riguardare il testo. Sottolineiamo quindi tutti i passaggi più ostici o di difficile comprensione.

47

Una lettura globale non è infatti sufficiente per comprendere pienamente un testo, a maggior ragione se questo è in lingua straniera. Bisognerà perciò cercare nel vocabolario il significato dei termini sottolineati. Soltanto dopo si dovrà rileggere il testo integralmente. A questo punto, dopo una lettura generale, la ricerca del lessico ed una seconda lettura d'insieme, il testo dovrebbe essere chiaro.

Continua la lettura
57

Ora si dovrà passare a sottolineare le parti più importanti, così come si farebbe per un testo di qualsiasi altra materia. Scrivere degli appunti ai lati del testo servirà ad incentivare la memorizzazione visiva delle informazioni. Indicando ad esempio di cosa si parla in un determinato punto, si rende semplice e veloce la ricerca di un determinato tema.

67

Infine, per memorizzare l'argomento, sarà necessario costruire uno schema (anche molto sintetico) delle informazioni ottenute. Lo schema non deve contenere frammenti del testo. Ma, al contrario, deve essere immediato, sintetico e chiaro. Per costruirlo si dovrà ripartire dai singoli paragrafi del testo originale scrivendo la parola chiave, ovvero il tema trattato in quel paragrafo. Poi, mediante delle frecce, la indirizzeremo ad altre parole che rimandano ai collegamenti presenti nel testo. La costruzione stessa dello schema aiuterà a cominciare a memorizzare le informazioni. A questo punto rileggiamo il testo, ponendo attenzione ad impararare bene ogni punto, prima di procedere con la memorizzazione. Solo la continua ripetizione assicurerà di ricordare effettivamente le informazioni riportate nel testo. http://www.studentville.it/blog/scuola-3/come_memorizzare_un_capitolo_lungo_in_meno_di_30_minuti-2336.htm.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fare attenzione al significato effettivo dei vocaboli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come leggere in metrica un testo latino

Il latino viene considerato una lingua morta, eppure il suo studio, oltre ad essere molto interessante e affascinante, riesce ad aprire la mente come nessuna altra materia. Non per questo il liceo classico è ancora considerato una delle scuole migliori...
Superiori

Come leggere un testo italiano in metrica

Leggere un testo in versi è ben diverso dal leggere un testo in prosa: quest'ultima è più simile al parlato quotidiano, complice anche l'assenza di rima, per cui si pongono fondamentalmente poche difficoltà nella sua lettura. Diversi fattori, invece,...
Superiori

Come leggere in metrica un testo in greco antico

La metrica studia la composizione di un testo poetico. Esso è un'opera in versi di cui l'autore vuole mandare un messaggio. Il verso è è una riga di un testo ed è formato da un dato numero di sillabe che sfociano in figure metriche. In questa guida...
Superiori

Come memorizzare tempi verbali del greco antico

Sei iscritto al liceo classico e rischi il debito in questa ardua materia? Hai deciso di accostarti allo studio della lingua greca per semplice gusto personale ma sei in difficoltà? Ecco quì di seguito una semplice tecnica che ti può aiutare a memorizzare...
Superiori

Come memorizzare i verbi latini

Memorizzare i verbi latini, può essere un grande scoglio durante lo studio di questa lingua. Purtroppo però, con alcune tecniche atte ad aiutarci in questo gravoso compito, queste lacune sono destinate ad aumentare, via via diventando sempre più grandi....
Superiori

Come memorizzare un libro facilmente

Se abbiamo un buon metodo di studio, il nostro cervello metabolizza le lezioni ed i concetti letti e dopo averli rielaborati, li trattiene senza doverli imparare a memoria. Determinati argomenti, come una poesia, delle date di storia, alcune formule,...
Superiori

Come memorizzare testi lunghi

Ogni giorno studenti iscritti alle scuole superiore ed all'università devono confrontarsi con testi lunghi e trovare un modo per memorizzarli. Il problema non è insormontabile. Se il testo è da studiare si tratta solamente di analizzarlo al fine di...
Superiori

Come memorizzare le formule matematiche

Memorizzare le formule matematiche non è per nulla semplice ma, molto spesso, è necessario farlo. Molti studenti, infatti, sia universitari che liceali si trovano a dover affrontare compiti di fisica e matematica che prevedono l'utilizzo di complicate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.