Come isolare l'eugenolo dai chiodi di garofano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il costituente principale dell'olio dei chiodi di garofano è l'eugenolo. Si tratta di un composto aromatico costituito, oltre che dal gruppo fenolico, da una catena laterale con un doppio legame e da un gruppo metossi. L'eugenolo viene ampiamente utilizzato in campo farmaceutico sia come analgesico che come antisettico. In questa guida, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad isolare correttamente l'eugenolo dai chiodi di garofano.

26

Occorrente

  • chiodi di garofano
  • pestello e mortaio
  • pallone da 500 mL
  • acqua distillata
  • apparecchiatura per la distillazione
  • imbuto separatore da 125 mL
  • diclorometano
  • pallone da 100 mL
  • becher da 50 mL
36

Quando una miscela di chiodi di garofano e acqua viene riscaldata fino ad ebollizione, l'eugenolo distilla insieme all'acqua, pur avendo un punto di ebollizione alto (circa 220 °C). Per riuscire ad isolare l'eugenolo è necessario effettuare una distillazione in corrente di vapore. Pesiamo, per iniziare, 10 grammi di chiodi di garofano, poniamoli nel mortai e schiacciamoli con il pestello. Versiamo poi i chiodi di garofano schiacciati nel pallone aggiungendoci 150 mL di acqua.

46

Colleghiamo, a questo punto, il pallone ad un'apparecchiatura di distillazione. Riscaldiamo il tutto fino ad ebollizione. Effettuiamo la distillazione fin quando non avremo ottenuto 100 mL di distillato. Dopo aver fatto raffreddare il distillato a temperatura ambiente, trasferiamolo nell'imbuto separatore. Effettuiamo l'estrazione per tre volte utilizzando porzioni da 10 mL di diclorometano avendo cura di raccogliere gli estratti nel pallone da 100 mL.

Continua la lettura
56

È il momento di effettuare un'altra distillazione. Nel pallone devono rimanere poco più di 5 mL di diclorometano. Raffreddiamo il residuo, trasferiamolo in un becher da 50 mL e risciacquiamo il pallone con pochi ml di diclorometano che verseremo nel becher. Per far evaporare il diclorometano utilizziamo un bagno di vapore. Alla fine dell'esperimento dovremo avere nel becher circa 500-700 milligrammi di un residuo giallino o incolore: si tratta di eugenolo.

66

Quindi seguendo i pochi e semplici passaggi riportati all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire ad isolare correttamente l'eugenolo dai chiodi di garofano. Per chi è alle prime armi con il mondo della chimica, potrà trovare i passaggi precedenti leggermente complicati, tuttavia con un po' di pazienza e provando varie volte, riusciremo alla fine ad ottenere un risultato perfetto. A questo punto non ci resta che leggere attentamente tutte le indicazioni riportate nella guida, per poter subito provare ad eseguire questa particolare procedura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come Ottenere Il Cicloesene Da Cicloesanolo

La chimica analizza la composizione ed il comportamento della materia. Sviluppa le proprietà dei costituenti, delle entità molecolari, delle specie chimiche e delle miscele. Mediante reazioni si ricavano nuovi interessanti composti. Ad esempio dalla...
Università e Master

Come Sintetizzare Il 3,3-dimetil-2-butanolo

In questo articolo, vogliamo offrire un valido aiuto, concreto e duraturo, a tutti quegli studenti che dovranno affrontare questo genere di argomento, durante l'anno scolastico, che stanno vivendo. Nello specifico cvercheremo d'imparare insieme come e...
Università e Master

Come determinare l'analisi dei protidi grezzi con il metodo Kjeldhal

Il metodo Kjeldahl è un metodo analitico messo a punto dal chimico danese Johan Kjeldahl che permette di determinare il contenuto in azoto di sostanze organiche e inorganiche. Il campione (0,5-5 g) viene riscaldato tramite piastra riscaldante ad alta...
Università e Master

Come Sintetizzare Il M-nitrobenzoato Di Metile

La chimica è una delle materie più importanti per tutti coloro che decidono di intraprendere un percorso di studi scientifici, in particolare per gli studenti che frequentano l'istituto tecnico industriale oppure il liceo scientifico. Il M-nitrobenzoato...
Superiori

Come utilizzare le operazioni inverse per isolare una variabile

Per utilizzare un'espressione inversa ed ottenere una variabile, occorre sapere prima di tutto che cosa sia un'uguaglianza tra due espressioni. Per esempio, 3a - C alla seconda = d- a. In quest'espressione le lettere si chiamano variabili. Se si assegna...
Università e Master

Come isolare il DNA da tessuti vegetali

Come tutti sappiamo, il patrimonio genetico di ciascun essere vivente è racchiuso e custodito nel suo DNA, specifico per ciascuna specie e individuo, e rappresenta un patrimonio esclusivo delle sue caratteristiche. Il DNA per come viene inteso dalla...
Università e Master

Appunti di chimica: alogenazione di un alchene

Nella seguente dettagliata e complessa guida che troverete esposta nei passaggi successivi, cercherò di spiegarvi bene, grazie ai miei appunti di chimica, come funziona esattamente il meccanismo di alogenazione di un alchene. Precisamente, si tratta...
Superiori

Come risolvere una variabile in una funzione trigonometrica

Volete capire come risolvere una variabile in una funzione trigonometrica? Siete nel posto giusto. Dovete sapere che ci sono un numero infinito di soluzioni a questo problema. In primo luogo isolate il termine tangente. Per risolvere per x, dobbiamo isolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.