Come insegnare una lingua straniera ai bambini

Tramite: O2O 22/10/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'inglese ed il cinese si sa, sono le lingue più parlate al mondo e ad oggi saperle parlare costituisce una skill fondamentale per accedere al mondo del lavoro.In generale, oggi e sempre più lo sarà in futuro, parlare più di una lingua straniera risulta importantissimo. Sapersi esprimere in più lingue permette di accedere e conoscere nuove culture, nuove persone e sicuramente apre la mente. Ma quando sarebbe meglio cominciare ad imparare una seconda lingua?Oggi sappiamo che il cervello è dotato di grande plasticità, si modifica continuamente grazie all'esperienza ed alle cose nuove che impariamo e soprattutto quando si è piccoli, questa plasticità cerebrale è molto più sensibile e facile da stimolare. Ecco perché è importante esporre fin da piccolissimi i bambini ai suoni di una lingua straniera. Vediamo allora come insegnare loro e quali accorgimenti poter utilizzare:.

27

Occorrente

  • Canzoncine in lingua straniera
  • Libri con immagini in lingua straniera
37

ascoltare canzoncine

Così come per l'insegnamento della lingua madre, anche per quanto riguarda l'apprendimento di una lingua straniera è molto utile ricorrere all'ascolto di canzoncine e filastrocche.Queste grazie alla presenza di immagini e di suoni semplici e onomatopeici consentono ai bambini un primo accesso ad una lingua straniera. La cantilena presente nelle canzoncine permetterà al bambino di memorizzare facilmente le parole e riprodurle a propria volta con facilità. Lo stesso alfabeto o la seriazione dei numero fino a 10 segue una sorta di cantilena che è trasversale a tutte le lingue e che aiuta a ricordarle meglio. Provate anche voi? Se vi recitassi l'alfabeto inglese come lo pensereste? Ei-bi-si-di...Lo state recitando canticchiando anche voi?

47

leggere libri stampati e sonori

I libri rappresentano un ausilio fondamentale per l'acquisizione dei suoni e del lessico di una lingua. L'accostamento di immagini permette ai bambini di associare il fonema (suono) ed il grafema (segno scritto) all'immagine corrispondente e grazie a questa associazione è più facile apprendere nuove parole ed impararne sia i suoni che la corretta ortografia.Acquistare e leggere insieme ai propri bambini storie in lingua straniera che siano ricche di immagini consentirà di memorizzare più facilmente nuovi vocaboli. Un ulteriore consiglio è quello di leggere la stessa storia, magari molto conosciuta, come ad esempio la fiaba di Cappuccetto Rosso, di Biancaneve di Peter Pan o di Alice nel Paese delle Meraviglie, sia in lingua madre che poi in lingua straniera. Si fornirà così al bambino un repertorio di parole già conosciute da trasformare ed imparare in un'altra lingua. Un ulteriore suggerimento è quello di acquistare libri sonori che riproducano il nome ed i versi dei protagonisti della storia. Questi sono consigliati soprattutto per bambini molto piccoli dai 12 ai 36 mesi.

Continua la lettura
57

insegnate con pazienza e costanza

Evitate la tentazione di considerare l'apprendimento delle lingue straniere in modo differente da quello della lingue madre. Ogni volta che si introduce una nuova parola o un concetto per il vostro bambino, assicuratevi di farlo in entrambe le lingue e di presentare in modo chiaro l'associazione tra l'oggetto nominato ed il suono corrispondente. Il bambino deve aver chiaro che l'oggetto da voi nominato corrisponde ad un preciso suono, ad una specifica parola, a quella e non ad altre.
Non preoccupatevi se, ad una vostra domanda in lingua straniera, i bambini risponderanno solo nella loro lingua madre in un primo momento. È una cosa normalissima, ma voi abbiate pazienza e continuate a stimolarli ed esporli ai suoni dell'altra lingua.I bambini potranno inizialmente mostrare una preferenza e scegliere di rispondervi solo nella loro lingua madre, ma saranno comunque soggetti ad un apprendimento implicito. Ciò significa che immagazzineranno comunque i suoni della lingua straniera e quando saranno motivati e si sentiranno sicuri sapranno esporsi anche nella seconda lingua che gli avete insegnato.Non abbiate fretta e non pretendiate troppo da loro. Rispettate i loro tempi ed esponeteli quotidianamente ed in modo divertente alla nuova lingua che volete insegnargli. Solo rendendo divertente e motivante per i bambini l'utilizzo di un'altra lingua, questi saranno propensi ad utilizzarla. Dunque siete pronti? Are you ready? Let's go!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate app e videogiochi didattici in lingua straniera. Guardate cartoni animati e dvd prima in lingua madre e dopo in lingua straniera insieme ai vostri bambini
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Come insegnare a riconoscere le monete ai bambini

Insegnare a riconoscere le monete ai bambini è un concetto che non è difficile da imparare. Capire il valore monetario è tutto ciò che ogni singola moneta o carta indica. Ogni paese insegna il sistema monetario che si riferisce alla propria vita....
Elementari e Medie

Come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini

A cominciare dalla prima classe è necessario preparare i bambini con adeguate strategie, a comprendere che la successione di determinati eventi si ripete sempre. Tuttavia bisogna far capire che il giorno e la notte, i mesi dell'anno, i giorni della settimana...
Elementari e Medie

Come insegnare ai bambini stranieri

In Italia sono sempre di più le persone e i bambini stranieri. Negli ultimi anni è diventata una società multietnica e per questo nascono nuove esigenze. Coloro che vengono nel nostro paese con la famiglia, vengono per migliorare la propria condizione...
Elementari e Medie

10 app per insegnare la matematica a bambini e ragazzi

Ai tempi di oggi anche l'insegnamento deve comunque collegarsi a qualcosa di più moderno e funzionale. È possibile infatti aiutare i bambini a capire una materia difficoltosa come la matematica attraverso l'utilizzo di alcune applicazioni molto utili....
Elementari e Medie

Come insegnare l'informatica ai bambini

Negli ultimi decenni, l'informatica fa parte in modo sempre più evidente della nostra vita quotidiana. Chi non sa maneggiare un personal computer o uno smartphone di ultima generazione rischia dunque di venir escluso da numerose attività. A prescindere...
Elementari e Medie

Come insegnare matematica ai bambini

La matematica insieme all'italiano è una delle materie fondamentali che bisogna studiare bene e, se capiti i concetti base può diventare anche interessante. Ciò che importa è che venga presentata fin dalle scuole elementari in maniera tale da essere...
Elementari e Medie

Come insegnare la grammatica italiana ai bambini

Una delle materie più difficili per ogni bambino è certamente la grammatica. Impararla richiede molto tempo e molta pazienza, e bisogna essere particolarmente bravi ad insegnarla, altrimenti i bambini crescendo potrebbero avere difficoltà a comunicare...