Come insegnare la grammatica italiana ai bambini

Tramite: O2O 27/02/2018
Difficoltà: media
19

Introduzione

Una delle materie più difficili per ogni bambino è certamente la grammatica. Impararla richiede molto tempo e molta pazienza, e bisogna essere particolarmente bravi ad insegnarla, altrimenti i bambini crescendo potrebbero avere difficoltà a comunicare nella maniera corretta.
Insegnare la grammatica italiana ai bambini richiede particolari accorgimenti.
L?uso della grammatica, infatti, passa prima attraverso un processo intuitivo. I bambini usano un determinato costrutto per semplice abitudine linguistica.
Solo successivamente interviene l?evoluzione cognitiva, tramite l?acquisizione della regola. Ecco dunque come insegnare la grammatica italiana ai bambini.

29

Occorrente

  • Un buon libro di grammatica per bambini
  • Esercizi semplici e divertenti
  • Esercizi di scrittura e comprensione
  • Esercizi di grammatica su web (facoltativo)
39

Scelta dei libri


I bambini hanno sorprendenti capacità cognitive e di apprendimento. Assorbono tutto ciò che li circonda e lo fanno proprio.
Quando parlate con loro, utilizzate un perfetto italiano. State attenti a coniugare correttamente i verbi ed usate le giuste locuzioni.
Ascoltandovi, i bambini acquisiranno automaticamente una corretta forma verbale.
Un aspetto fondamentale nell?insegnamento delle regole grammaticali è la scelta adeguata dei libri. Optate per testi di grammatica semplici ed intuitivi. I contenuti devono essere chiari e pieni di disegni. Gli esercizi devono somigliare a giochi.
Se unite all?insegnamento un pizzico di divertimento, il processo risulterà molto più semplice.

49

Il gioco

Un valido metodo di insegnamento consiste nell'uso di canzoni e filastrocche.
Ne esistono un?infinità dedicate alla grammatica. Aiuteranno i piccoli a comprendere il corretto uso dei verbi, degli accenti, o le regole del plurale e del singolare.
Potete anche organizzare dei giochi divertenti, per aiutarli nel processo di acquisizione.
Prima, spiegate loro la regola. Quindi, preparate degli esercizi con delle schede, affinché possano combinare correttamente frasi e locuzioni.
Si tratta del tipico gioco delle coppie. I bambini troveranno il sistema altamente piacevole.

Continua la lettura
59

La scrittura

Nei primi anni di scuola, i bambini acquisiscono molti significati e concetti.
Dovete aiutarli a collocare le nuove nozioni in un contesto adatto. E qui entra in gioco la scrittura.
L?azione scritta implica riflessività e consapevolezza. Inducete i bambini ad individuare la parola giusta e ad inserirla nell?ambito appropriato.
Questo metodo incrementa il processo di comprensione e l?acquisizione della regola.
Un piccolo consiglio. Internet offre una varietà infinita di esercizi divertenti, per la corretta acquisizione delle regole grammaticali. Se gradite, potete utilizzare alcuni interessanti contenuti web.
Insegnare la grammatica ai bambini non è un compito semplice. Richiede particolari abilità pedagogiche e molta pazienza. I bambini sono veloci ad apprendere, ma devono farlo nella maniera giusta e anche più divertente. Seguendo però le istruzioni di questa guida sarete in grado di fare tutto nella maniera più corretta possibile, avvalendovi di un aiuto che potrà darvi molti spunti utili per l'arduo compito.

69

Analisi logica

È' molto importante che i bambini sin da piccoli a partire dalla quarta elementare capiscano bene Il concetto di proposizione ovvero di come sia composta una frase; in grammatica è importante infatti, che apprendano il soggetto, il predicato verbale o nominale e il complemento oggetto. Bisogna spiegare ai piccoli che il verbo è correlato sempre al soggetto così non possono sbagliare mai e fargli ricordare che chi compie l'azione è il protagonista della proposizione. Il complemento oggetto invece, è l'oggetto che viene subisce l'azione da parte del soggetto o che fa da tramite con il predicato verbale. Nel predicato nominale invece, è il soggetto a subire l'azione stessa ed è sempre accompagnato dal verbo essere ovvero la cupola che specifica lo stato d'animo oppure un aggettivo o anche un avverbio.

79

Analisi grammaticale

È bene dunque, che alle scuole elementari i bambini possano comprendere perfettamente il concetto di analisi grammaticale e di analisi logica, in modo tale da rimanergli impressi e di poter scrivere correttamente in italiano; è giusto dunque che in prima elementare imparino bene a scrivere e a leggere, in seconda elementare che venga loro dato un approccio con la grammatica e quindi iniziare a comprendere le varie parti che compongono una frase (come ad esempio: il nome, l'aggettivo e il verbo). E'giusto quindi che dalla terza in poi facciano molta pratica per quanto riguarda l'analisi logica. È possibile approcciare i bambini verso l'analisi logica e l'analisi grammaticale come una sorta di gioco magari facendoli immaginare di essere i protagonisti di una frase e abbinando un loro hobby che possa fungere da complemento oggetto o da predicato nominale.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I bambini imparano con facilità. Se unite il gioco all’apprendimento, il processo cognitivo risulterà molto più semplice ed immediato.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Grammatica italiana: le preposizioni

Possiamo definire proposizione quella parola invariabile che poniamo davanti a diverse 3 cose. Un nome, un pronome o ad un verbo per definire una relazione che intercorre tra questo nome e la parola che precede. Possiamo trovare anche le preposizioni...
Elementari e Medie

Come insegnare inglese ai bambini

Considerando il mondo in cui viviamo, è ormai fondamentale saper parlare almeno una lingua straniera. Un po' come avviene con l'italiano, anche le lingue europeee ed extra europee andrebbero imparate in età scolare. Al giorno d'oggi la lingua più parlata...
Elementari e Medie

Grammatica italiana: gli articoli

In questa guida tratteremo un argomento molto basilare e semplice, presente nella grammatica italiana. Questo è un argomento che viene studiato alle elementari poiché è alla base di tutta la lingua italiana. Stiamo infatti parlando degli articoli....
Elementari e Medie

Grammatica italiana: la punteggiatura

Nella grammatica italiana la punteggiatura, quando si scrive, è indispensabile per comprendere subito il pensiero di chi scrive ed anche i vari accenni che lo caratterizzano. Per spiegarci meglio, la punteggiatura serve a farci fare nel discorso scritto...
Elementari e Medie

Come insegnare scienze ai bambini

È risaputo che i bambini generalmente apprendono piuttosto in fretta. È molto importante, dunque, offrire degli strumenti adatti alle loro relative esigenze. Così facendo questi potranno accrescere le proprie competenze fino all'età adulta. Questo...
Elementari e Medie

Come insegnare i numeri ordinali ai bambini

I numeri naturali permettono di contare, ma anche di ordinare. Per contare si utilizzano normalmente i numeri cardinali, mentre per ordinare si sfruttano i numeri ordinali. In altre parole, i numeri ordinali si usano per indicare la collocazione o la...
Elementari e Medie

Come insegnare a riconoscere le monete ai bambini

Insegnare a riconoscere le monete ai bambini è un concetto che non è difficile da imparare. Capire il valore monetario è tutto ciò che ogni singola moneta o carta indica. Ogni paese insegna il sistema monetario che si riferisce alla propria vita....
Elementari e Medie

Come insegnare la ciclicità del tempo ai bambini

A cominciare dalla prima classe è necessario preparare i bambini con adeguate strategie, a comprendere che la successione di determinati eventi si ripete sempre. Tuttavia bisogna far capire che il giorno e la notte, i mesi dell'anno, i giorni della settimana...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.