Come insegnare ad un bambino una lingua straniera

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Senza dubbio, attualmente parlare una lingua straniera è molto importante affinché ci si possa rapportare nel modo migliore in una società multiculturale che, ha esigenze e pretese abbastanza impellenti. Proprio per questo motivo insegnare ad un bambino una lingua straniera è fondamentale: stando a molte ricerche di neuro-linguistica infantile, infatti, più si è piccoli e più si è predisposti ad apprendere facilmente un idioma diverso da quello madre, in quanto la memoria fresca e non satura, aiuta a immagazzinare in modo ottimale più nozioni. Lasciamoci consigliare dagli esaurienti passi di questa guida per scoprire come insegnare ad un bambino una lingua straniera.

26

È molto importante impegnarsi ad affrontare con il proprio bambino (o con più bambini se si tratta di una classe scolastica), un percorso di apprendimento della lingua di tipo motivazionale. Il fine è fondamentale per incanalare la vivacità dei piccini ad imparare, poiché impegnati al gioco e alle attività ricreative. Un buon metodo per stimolarli è dunque quello di proporre l'idioma desiderato come se fosse un quiz e una sfida, i piccini difficilmente si tirano indietro in questo genere di proposte.

36

È fondamentale insegnare al bambino le prime regole grammaticali e sintattiche, per poi formulare le prime frasi ed infine, pronunciare le parole straniere con un accento puro. Per questo motivo, rivolgersi ad un insegnante privato di madre lingua è una scelta ottima: può insegnare la pronuncia corretta e questa è determinante, in quanto gli rimane per tutta la vita.

Continua la lettura
46

Tuttavia, impartire al bambino delle regole precise che sviluppino la sua capacità di organizzare il lavoro e di ripartire i suoi doveri, può essere un metodo di studio che non solo gli servirà per imparare una lingua straniera, ma anche in generale nella vita adulta. Bisogna creare una "ricompensa", ma senza che questa diventi un vizio (altrimenti diventa diseducativo), ma piuttosto un incentivo. Per esempio alla fine di ogni lezione con l'insegnante privato di madrelingua, si può promettere una passeggiata al parco o la merendina preferita.

56

Esistono anche nei corsi collettivi e individuali, dove in particolare i genitori possono parlare con altri genitori, per far sì che si crei un gruppo di 4/5 bambini, per mandarli insieme a qualche corso di lingua. La condivisione da piccoli è molto importante, per questo il bambino si sentirà particolarmente motivato a dare il meglio, per rendere orgogliosi papà e mamma, i compagni di classe e soprattutto... Sé stessi!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come memorizzare più vocaboli possibili di una lingua straniera

Imparare una lingua straniera è spesso un ostacolo ostico per molti studenti. In realtà, per memorizzare più vocaboli possibili di un idioma differente da quello della propria lingua basta utilizzare un appropriato metodo. Con una giusta tecnica è...
Lingue

Come Migliorare La Pronuncia E La Comprensione Di Una Lingua Straniera

Conoscere le lingue straniere è sempre importante, specialmente al giorno d'oggi. I viaggi che facciamo ci permettono di conoscere nuove culture e rendono indispensabile la conoscenza di almeno una lingua straniera. Generalmente, è preferibile avere...
Lingue

Come svolgere un buon tema in lingua straniera

Scrivere un tema è per alcuni un compito semplice e talvolta anche piacevole (molti amano mettere per iscritto i propri pensieri e opinioni), per altri è una delle mansioni scolastiche più seccanti. Ciò dipende da svariati fattori: dimestichezza con...
Lingue

Come fare una traduzione da una lingua straniera all'italiano

Durante il periodo degli studi, soprattutto alle superiori, si dovrà avere sicuramente a che fare con una o più lingue straniere. Questo significa che, molto probabilmente, ci sarà la necessità di fare delle traduzioni e tante volte uno studente,...
Lingue

Come imparare una lingua straniera

Riuscire ad imparare una lingua straniera da zero, è un processo non breve e abbastanza impegnativo, che richiede continuità nello studio e nell'applicazione pratica. Nel meccanismo d'acquisizione linguistica intervengono varie componenti. Esse si concretizzano...
Lingue

Come apprendere più velocemente una lingua straniera

È davvero importante e soddisfacente saper parlare più lingue, per comunicare con più persone, conoscere altri mondi, ma che fatica all'inizio dover apprendere un linguaggio del tutto nuovo! Quando si ha a che fare con un lessico, una grammatica, una...
Lingue

Come eseguire una traduzione fedele da una lingua straniera all'italiano

Viviamo in una società sempre più multiculturale, ed è ormai indispensabile conoscere almeno una lingua straniera.Per questa ragione, moltissimi di noi si saranno ritrovati a doversi cimentare con la traduzione di un testo, o anche solo le parole di...
Lingue

Come leggere e capire un libro in lingua straniera

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri appassionati lettori a capire come poter leggere ed anche capire un libro, che è stato scritto in lingua straniera. Iniziamo subito con il dire che per imparare una lingua straniera o per approfondire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.