Come insegnare a fare i riassunti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per poter realizzare un riassunto, è necessario saper scrivere bene in italiano; l'importante è anche riuscire a sintetizzare. I riassunti devono essere schematizzati, bisogna individuare il personaggio, i fatti narrati e la conclusione (ad esempio: i racconti di due pagine possono essere tranquillamente riassunti in due righe). Lo scopo del riassunto è fa comprendere sia ai grandi che ai piccoli direttamente il succo della questione dell'argomento trattato; non bisogna dilungarsi molto nei particolari, nelle descrizioni ma riassumere soprattutto la questione principale. Per semplificare il tutto ci sono delle regole che bisogna imparare e in questa guida sarà spiegato appunto come insegnare a fare un riassunto.

25

Occorrente

  • pazienza
  • dialogo
35

Dialogo

La prima operazione da compiere quando si intende insegnare a fare i riassunti ai bambini, è cercare di dialogare di più con loro, parlando principalmente di come si è svolta la loro giornata. Pur sembrando un'attività al di fuori del contesto, in realtà permetterà ai bambini di imparare a fare dei riassunti, sia pure vocalmente. Può anche essere utile cercare di far ricordare ai piccoli un momento importante della giornata appena trascorsa, ponendo loro le classiche domande (ossia il chi, il cosa, il come, il perché, il quando e il dove), in modo che possano focalizzarsi solo sui concetti più importanti evitando le considerazioni inutili.

45

Esempio

Per aiutare i bambini è importante, offrire loro un esempio di riassunto può essere molto importante; in tal caso scegliere un brano da riassumere che sia molto semplice e piuttosto breve. Sarà più facile attirare la loro attenzione e non si spaventeranno per la difficoltà. Leggerlo a voce alta e lentamente, insegnando ai bambini l'importanza di ripetere le cose non a mente ma usando la voce. Terminato il testo spiegare quali sono le informazioni basilari da riassumere, i dettagli più importanti; nel farlo, esaminare il testo assieme ai bambini cercando di chiarire i punti che non risultano chiari.

Continua la lettura
55

Riassunto

A questo punto fare un riassunto del testo stesso, utilizzando poche frasi e fornendo informazioni in merito al collegamento tra i vari dettagli e l'argomento chiave del testo. Provare a far leggere un brano ai bambini e chiedere di riassumerlo a voce; nel caso in cui non si sentano sicuri fornire loro un foglio di carta, in modo che possano scrivere i punti fondamentali durante la lettura del testo stesso. Spiegare che è meglio utilizzare delle frasi corte; le frasi lunghe, infatti, difficilmente costituiscono un riassunto, trattandosi più di una rielaborazione del testo appena letto. Se il riassunto è stato fatto in forma scritta, al termine del lavoro farlo rileggere al piccolo così che possa accorgersi della presenza di eventuali incongruenze o della scarsa fluidità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come insegnare una lingua straniera ai bambini

Imparare una lingua straniera è utile sia agli adulti che ai bambini. Nei bambini è maggiormente utile non solo per il fine pratico, ma anche perché, imparare una lingua straniera, aiuta la concentrazione e permette un'apertura culturale verso gli...
Elementari e Medie

Come insegnare a riconoscere le monete ai bambini

Insegnare a riconoscere le monete ai bambini è un concetto che non è difficile da imparare. Capire il valore monetario è tutto ciò che ogni singola moneta o carta indica. Ogni paese insegna il sistema monetario che si riferisce alla propria vita....
Elementari e Medie

Come insegnare a memorizzare le tabelline

La matematica è una materia fondamentale che deve essere appresa, nelle sue basi, sin da piccoli. Il primo approccio con la matematica sono sicuramente le tabelline, che vanno memorizzate sin da piccolissimi. Se queste non vengono imparate entro la fine...
Elementari e Medie

Come insegnare a cantare

Quando si è bravi a cantare, non significa che si è già preparati in tutto. Possedere una bella voce rappresenta, naturalmente, la base per cominciare in questo settore. Tuttavia è necessario anche studiare per raggiungere la giusta preparazione....
Elementari e Medie

Come insegnare l'informatica ai bambini

Negli ultimi decenni, l'informatica fa parte in modo sempre più evidente della nostra vita quotidiana. Chi non sa maneggiare un personal computer o uno smartphone di ultima generazione rischia dunque di venir escluso da numerose attività. A prescindere...
Elementari e Medie

Come insegnare inglese ai bambini

Al giorno d'oggi imparare almeno una lingua straniera è diventato praticamente un obbligo; infatti, è ormai noto che la lingua ufficiale del mondo sia diventata a tutti gli effetti l'inglese, per cui conoscerla significa avere tantissime opportunità...
Elementari e Medie

Come Insegnare La Ciclicità Del Tempo Ai Bambini

A cominciare dalla prima classe è necessario preparare i bambini con adeguate strategie, a comprendere che la successione di determinati eventi si ripete sempre. Tuttavia bisogna far capire che il giorno e la notte, i mesi dell'anno, i giorni della settimana...
Elementari e Medie

Come insegnare matematica ai bambini

La matematica insieme all'italiano è una delle materie fondamentali che bisogna studiare bene e, se capiti i concetti base può diventare anche interessante. Ciò che importa è che venga presentata fin dalle scuole elementari in maniera tale da essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.