Come inscrivere un triangolo equilatero in una circonferenza

Tramite: O2O 19/05/2018
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Durante le lezioni di geometria, vengono analizzate le caratteristiche di numerose figure geometriche e le formule di calcolo. I valori che si possono determinare sono ad esempio il perimetro, l'area, il raggio o l'apotema. Una figura geometrica che verrà sempre affrontata nel corso degli anni scolastici è il triangolo. Ne esistono di varie tipologie: rettangolo, isoscele, scaleno ed equilatero. Quest'ultimo tipo verrà preso in esame qui di seguito riguardo la sua inscrizione all'interno di una circonferenza. Essa rappresenta una curva piana non aperta, formata da un insieme di punti equidistanti dal punto centrale (origine). Il segmento generato dall'unione di un qualunque punto del cerchio con l'origine prende il nome di raggio. Moltiplicandolo per due, si ricaverà la misura del diametro. Nel presente tutorial di geometria vediamo come inscrivere un triangolo equilatero in una circonferenza. Seguendo attentamente le facili istruzioni, è possibile riuscire ad ottenere una figura geometrica davvero perfetta. L'inscrizione verrà ottimale anche qualora non si abbiano competenze specifiche di un geometra o architetto. Basterà infatti frequentare alcune lezioni di un qualsiasi corso di disegno tecnico. Buona rappresentazione grafica!

28

Occorrente

  • Foglio di carta
  • 1 matita 3H
  • Righello
  • Compasso
  • 1 matita HB
38

Tracciare la circonferenza attraverso il compasso ed il suo diametro con il righello

Innanzitutto bisogna sapere cosa s'intende per triangolo equilatero. Si tratta di una figura geometrica speciale, in quanto la sua peculiarità è quella di avere i tre lati uguali. Si ha quindi l'opportunità di affermare che i tre punti di intersezione fra il triangolo equilatero e la circonferenza risultano equidistanti tra loro, suddividendo il cerchio in tre parti identiche. Siccome effettuare questa lavorazione manuale ad occhio comporta una scarsa precisione, risulta opportuno affidarsi al disegno tecnico. A tal proposito è necessario procurarsi una matita adeguata ed un righello. In questo modo è possibile tracciare delle rette perpendicolari fra loro che vadano ad intersecarsi nell'origine della circonferenza (O). Prima di tutto bisogna afferrare il compasso e mettere la punta in O, fornendogli un'apertura a piacimento. Dopodiché occorre formare un cerchio centrato nell'origine, attraverso un movimento deciso. A questo punto si dovrà riprodurre il diametro della circonferenza perpendicolare alla retta orizzontale tracciata inizialmente, mediante l'ausilio del righello.

48

Creare un arco intersecante la circonferenza, mettendo il compasso nel punto B del diametro

Successivamente bisogna indicare con le lettere A e B i punti nei quali il diametro taglia la circonferenza. Riprendere nuovamente il compasso e fornirgli un'apertura uguale alla misura del raggio del cerchio tracciato. Disporre quindi la punta dello strumento nel punto B, in modo da formare un arco che vada ad intersecare la circonferenza nei punti C e D. I punti A, B e C del cerchio dividono lo stesso in tre parti identiche. Non rimane dunque che unirli, allo scopo di riuscire ad ottenere il triangolo equilatero inscritto nella circonferenza. Vediamo nell'ultimo passaggio di questo tutorial qualche ulteriore suggerimento importante.

Continua la lettura
58

Impiegare una matita 3H per rette perpendicolari e linee di tracciamento del triangolo

Come premesso nell'introduzione del presente tutorial, disegnare un triangolo equilatero inscritto in una circonferenza non rappresenta un lavoro complicato. Si desidera ottenere un risultato migliore? Viene suggerito altamente di adoperare una matita 3H per tracciare le rette perpendicolari e le linee che servono da guida al tracciamento del triangolo equilatero. In questa maniera, il tratteggio risulterà decisamente più leggero e meno evidente.

68

Adoperare una matita HB per l'unione dei punti del triangolo e raschiare la punta del compasso

Quando si devono unire i tre punti (A, B e C), il consiglio è invece quello di utilizzare la matita HB. Quest'ultima possiede una grafite leggermente più scura e consentirà al triangolo equilatero di venir evidenziato meglio rispetto alle ulteriori linee guida. Un'altra raccomandazione da seguire consiste nell'affilare per bene la mina del compasso, avvalendosi di un raschietto. Questo occorre farlo perché una circonferenza avente un tratteggio grosso ed impreciso non risulta accettabile in termini estetici.

78

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero conoscendo l'altezza

In geometria, un triangolo equilatero è un triangolo in cui i tre lati sono uguali. Nella geometria euclidea tradizionale, i triangoli equilateri sono anche equiangolo; cioè presentano tutti i tre angoli interni congruenti tra loro e sono ognuno 60...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo equilatero

La Geometria è una materia piuttosto interessante e studiata fin dagli antichi greci e grazie a loro conosciamo oggi moltissime regole e formule per poter realizzare le svariate figure geometriche. Spesso a scuola nelle lezioni di geometria vi è capitato...
Elementari e Medie

Come costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo

Devi sapere che costruire una circonferenza inscritta in un triangolo ottusangolo è un'operazione molto semplice e che non ti richiederà troppo tempo. Naturalmente sarà necessario che tu ponga particolare attenzione durante la fase di realizzazione....
Elementari e Medie

Come dividere una circonferenza in 3 archi di uguale misura

In geometria piana la circonferenza è una linea curva, chiusa, ed è formata da punti equidistanti dal centro. La distanza dal centro a un punto qualsiasi della linea si chiama raggio. La superficie interna è denominata cerchio, mentre la superficie...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo conoscendo la misura dei lati

Molto spesso a scuola gli insegnanti ci propongono di costruire figure delle geometriche partendo da alcuni dati conosciuti, che potrebbero essere rappresentati delle misure dei lati, di alcuni lati e di alcuni angoli e così via. Tra tutte le figure...
Elementari e Medie

Come trovare l'apotema di un triangolo

Ecco una bella ed interessante guida, mediante il cui aiuto, del tutto semplice, veloce ed anche molto coinciso, poter imparare come e cosa serve per trovare l'apotema di un triangolo, evitando di commettere degli inutili ed anche veramente molto fastidiosi...
Elementari e Medie

Come costruire un decagono regolare inscritto in una circonferenza

I poligoni sono figure piane chiuse i cui bordi sono linee rette. I poligoni sono regolari se tutti i lati e gli angoli sono uguali. Ciò significa che tutti gli angoli, o vertici , di un poligono regolare giacciono su un cerchio. Solitamente il metodo...
Elementari e Medie

Come inscrivere un quadrato in un cerchio

Alle elementari si incomincia già con le prime basi della geometria ed uno delle cose che si impara è inscrivere delle figure geometriche in un cerchio. Questa operazione ci permette di ottimizzare il calcolo degli spazi in fase di progettazione e disegno...