Come inscrivere un rombo in un rettangolo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La matematica non è una materia di studio molto amata dagli studenti. Chi non ha mai avuto problemi con la matematica? C'è chi ha avuto problemi per via del professore inadeguato, chi ha un rifiuto verso la materia, chi si applica ma non abbastanza, ecc. Di certo si tratta di una materia, come tutti dicono, abbastanza importante e dunque andrebbe studiata con una certa attenzione. La matematica è un po' ovunque e racchiude in sé altri, o per meglio dire altre materie, quali la biologia e la chimica, ed anche la geometria. In fin dei conti anche se si tratta di materie che studiano altre cose, la matematica è sempre parte integrante.
Ed è proprio di una di queste materie che voglio parlarvi, nello specifico della geometria, perché in questa guida vi spiegherò come inscrivere un rombo in un rettangolo.

26

Occorrente

  • Un foglio di carta ed una matita
  • Una calcolatrice
36

Le geometria è una parte della matematica che ha origini antichissime. Si tratta di una parola greca che, se tradotta letteralmente significa "misurazione della terra". Esistono vari rami della geometria: sostanzialmente essa si occupa di calcolare le mutazioni di alcune figure su di un piano. I due rami più importanti e più studiati sono la geometria piana e la geometria solida: mentre il primo si occupa di calcolare l'area, l'angolo e la lunghezza di una determinata figura (un triangolo, un rettangolo e così via), la geometria solida serve per calcolare lo spazio di una determinata figura (una figura molto comune per tal scopo è il cubo).
Appurato ciò, come si inscrive un rombo in un rettangolo? Ve lo illustro ora.

46

Il rombo inscritto in un rettangolo è una figura molto semplice da realizzare: dovrete partire dal disegnare un rettangolo ed inserirci dentro un rombo. Questa è la parte più semplice, la parte più complessa è il calcolo riguardante la figura appena disegnata. Ora dovrete far riferimento alla traccia che vi è stata assegnata. Per ottenere la formula che vi serve, cioè il rombo inscritto in un rettangolo, dovrete unire i punti medi di tutti i lati del rettangolo. Per fare ciò dovrete prendere in considerazione uno dei triangoli che si saranno formati disegnando il rombo nel rettangolo, ed applicarci il teorema di Pitagora. Dovrete tenere in considerazione i dati suggeriti nella traccia dell'esercizio, che vi diranno quanto sarà lungo il perimetro della figura: dunque se il perimetro sarà X misura, la somma che andrete ad ottenere sarà la metà della misura del perimetro.

Continua la lettura
56

In questo modo avrete ottenuto due cateti a cui dovrete applicare il teorema di Pitagora citato in precedenza. Una volta risolte le incognite che dovrebbero essersi palesate dopo il teorema di Pitagora, e dopo aver considerato anche la radice (+ o -) avrete ottenuto la somma finale di come inscrivere un rombo in un rettangolo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In caso di dubbi o problemi rivolgetevi al vostro professore di geometria.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come Calcolare l'Area di un Rombo

Un rombo è un quadrilatero in cui tutti i lati sono uguali, paralleli a due a due e gli angoli opposti uguali tra loro. Un quadrato è un rombo avente gli angoli tutti uguali e misuranti 90°. In questa guida sarà spiegato chiaramente come calcolare...
Elementari e Medie

Come trovare le diagonali di un rombo

Il rombo è un parallelogramma con quattro lati uguali. Possiede due diagonali: una più lunga, peraltro la "maggiore" e un'altra più corta, la "minore". Esse sono perpendicolari fra loro e si intersecano nei rispettivi punti medi. Rappresentano inoltre...
Elementari e Medie

Come calcolare l'altezza del rombo

Il rombo è un quadrilatero formato da quattro lati aventi tutti la medesima lunghezza. Nelle diverse figure geometriche è possibile calcolare la lunghezza, l'area, l'altezza, il perimetro e ogni altro particolare calcolo matematico in grado di fornire...
Elementari e Medie

Come inscrivere un quadrato in un cerchio

Alle elementari si incomincia già con le prime basi della geometria ed uno delle cose che si impara è inscrivere delle figure geometriche in un cerchio. Questa operazione ci permette di ottimizzare il calcolo degli spazi in fase di progettazione e disegno...
Elementari e Medie

Come disegnare un rombo

Il rombo viene definito un quadrilatero avente i lati opposti congruenti e paralleli tra loro. Le sue due diagonali, che fungono anche da bisettrici dei 4 angoli interni, sono perpendicolari tra loro e si incontrano nel punto medio. La rappresentazione...
Elementari e Medie

Come costruire geometricamente un rombo

Il rombo è un poligono la cui figura geometrica presenta sempre le seguenti caratteristiche: è costituito da 4 lati, a due a due di uguale misura, paralleli tra loro a due a due. È quindi un parallelogramma avente i lati congruenti, le due diagonali...
Elementari e Medie

Come calcolare l'area di un rettangolo

In questa guida vi spiegheremo le due principali tipologie di rettangolo, ed in seguito quale è la formula che dovrete andare ad applicare per calcolare l'area della figura geometrica, dandone anche due esempi. Con il termine "rettangolo", in geometria,...
Elementari e Medie

Come costruire un triangolo rettangolo

Il triangolo rettangolo è una figura molto semplice da disegnare. Chiamato così perché possiede un angolo di 90°, a scuola se ne studiano i relativi teoremi in matematica, ma è possibile anche doverli disegnare durante le lezioni di educazione tecnica....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.