Come inscrivere un pentagono in una circonferenza

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il pentagono è un poligono regolare, ossia una figura geometrica costituita da 5 lati uguali e 5 angoli uguali pari a 108°. Rappresentare graficamente un pentagono inscritto in una circonferenza non è un'operazione impossibile, ma richiede un po' d'attenzione e accortezza, soprattutto nell'utilizzo di strumenti da disegno quali squadre e compasso. Vediamo qui di seguito come fare per inscrivere un pentagono in una circonferenza. Seguendo passo per passo le operazioni da svolgere, ti sarà garantito un ottimo risultato.

27

Occorrente

  • Foglio, matita, squadre, gomma, compasso, nastro carta
37

Prima di procedere alla realizzazione del disegno, è necessario procurarsi gli strumenti necessari a tal fine: per il foglio puoi utilizzare un formato A4 oppure A3, in base alle dimensioni del pentagono che vuoi realizzare. Per la matita è consigliabile la tipologia di mina HB. Se non hai le squadre può andar bene anche un righello purché sufficientemente lungo. Il compasso è molto importante: dev'essere in buone condizioni. Ora che ti sei procurato gli attrezzi, posiziona in verticale il foglio che hai scelto sul tuo piano di lavoro. È, ora, possibile dare inizio ai lavori.

47

Si parte dalle linee di costruzione: saranno le fondamenta sulle quali costruirai il tuo pentagono. Segui le istruzioni seguenti osservando il disegno in foto. Traccia innanzitutto il segmento orizzontale AB della lunghezza che preferisci, al centro del foglio. Disegna ora il segmento NH perpendicolare al precedente. Il punto d'intersezione tra i due segmenti lo identifichiamo con la lettera "O". Segna con un trattino il punto E di mezzeria del lato OB. In questo passaggio fai molta attenzione: anche un solo millimetro d'errore può compromettere il risultato finale. Prendi il compasso e aprilo del raggio OH. Facendo centro in O disegna la circonferenza su cui inscriverai il pentagono. Apri il compasso del raggio EH e, facendo centro in E, traccia l'arco HF. Apri il compasso del raggio HF e, facendo centro in H, traccia l'arco FG.

Continua la lettura
57

Il disegno è quasi terminato. La corda HG è infatti un lato del pentagono che tra poco andrai a costruire. Apri il compasso del raggio HG e, facendo centro in G, riporta un trattino sulla circonferenza determinando il punto M. Dal punto M, con lo stesso raggio, ricava il punto L ed infine il punto I. Verifica la correttezza del lato. Punta il compasso in I e traccia un segno sul punto H: il segno tracciato deve cadere esattamente in H. Con il righello (o la squadra) unisci i punti HGMLIH individuati sulla circonferenza. Il pentagono inscritto in una circonferenza è così realizzato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non marcare le linee di costruzione

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come costruire un pentagono inscritto in una circonferenza

Le figure piane sono, in geometria, le prime che incontriamo durante il percorso di studi. Ne esistono tante, e diversi sono i metodi di costruzione. Ognuna di tali figure possiede un nome basato su certe caratteristiche della figura stessa. Il pentagono,...
Elementari e Medie

Come disegnare una ellisse, una spirale e un pentagono

Il disegno geometrico è quel tipo di disegno che consente di rappresentare la forma e le dimensioni esatte degli oggetti reali. Infatti tutti gli oggetti che ci circondano si possono ricondurre a figure geometriche piane o solide, semplici o complesse....
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono regolare dato il lato

Il pentagono regolare è una figura geometrica bidimensionale, definita poligono (dal greco poli- che significa "più" e -gono, ovvero "angolo") avente cinque lati e cinque angoli congruenti. La sua costruzione geometrica non è molto complicata, ma occorrono...
Elementari e Medie

Come disegnare un pentagramma

Disegnare un pentagramma è sicuramente uno dei tanti esercizi che vengono richiesti, prima o poi, nel corso delle lezioni di geometria. Riuscirci non è certo impresa impossibile, anche per chi non sa neanche da dove iniziare, e magari ha solamente letto...
Elementari e Medie

Come disegnare una stella a 5 punte

Il pentagramma o stella a cinque punte, è una figura geometrica facilmente realizzabile a partire dalla figura del pentagono, essa è formata da cinque segmenti intersecantisi. In geometria un pentagono è un poligono di cinque lati e cinque angoli uguali,...
Elementari e Medie

Come costruire un pentagono regolare inscritto in una circonferenza

Il pentagono è una figura geometrica caratterizzata dall'avere 5 lati uguali e 5 angoli uguali. La sua costruzione si può effettuare sia conoscendone il lato sia inscrivendolo in una circonferenza di cui si conosca il diametro. Vediamo, in questa guida,...
Superiori

Come proiettare un pentagono parallelo al P.O. e perpendicolare al P.V.

Fare la proiezione di una figura piana ti sembra un'operazione molto difficile da eseguire? Probabilmente non sei stato attento mentre il professore spiegava oppure te lo sei dimenticato, ma sappi che si tratta di una procedura più semplice e veloce...
Elementari e Medie

Come costruire il pentagono in AutoCad

Il pentagono è una forma geometrica piana, delimitata da una linea spezzata chiusa. È possibile disegnarlo in molti modi, ma in linea con i tempi, che ci incoraggiano all'uso delle tecnologie, è possibile costruire tale figura geometrica con AutoCad,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.