Come Individuare Un Polisindeto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per gli umanisti, ma anche per i semplici lettori, sapere come individuare un polisindeto è importantissimo, perché consente di cogliere degli elementi fondamentali che sono presenti in un qualsiasi testo. Il polisindeto è una figura retorica che incide con molta forza sulla ritmica del testo, sia per quello che riguarda la prosa che la poesia. Saperlo riconoscere è facile, al pari dell'asindeto, a condizione che ne si conosca la sua natura e fenomenologia. Questa guida sarà un valido supporto per tutti coloro che vogliono scoprire come individuare un polisindeto.

26

Occorrente

  • Libro di grammatica
  • Libri di narrativa
36

Occorre conoscere il significato di questa figura retorica per riuscire ad individuarla all'interno del testo

Innanzitutto, per riuscire a individuare questa figura retorica all'interno di un testo occorre conoscerne il significato: esso consiste nella elencazione di termini o nella coordinazione di proposizioni legate da congiunzioni più volte ripetute. Nello specifico, potete anche immaginare il polisindeto come l'opposto di un'altra figura retorica, ossia l'asindeto. La differenza tra i due è antitetica, infatti il primo rallenta notevolmente il testo permettendo al lettore una pausa, il secondo, al contrario, incalza il ritmo rendendo i contenuti molto più fluidi ed energici al tempo stesso.

46

Per capire come individuare un polisindeto leggere la poesia l'Infinito

L'esempio, che consente di capire come individuare un polisindeto lo ha proposto Giacomo Leopardi, con la sua famosissima poesia "L'infinito". Una buona lettura di questa, vi aiuterà a comprenderlo meglio: < io quello/ infinito silenzio a questa voce/ vo comprando: e mi sovvien l'eterno,/ e le morte stagioni, e la presente/ e viva, e il suon di lei> Qui le congiunzioni sono particolarmente accese, basti vedere quanto quella continua "e" si sia sostituita alla virgola. L'autore ha adottato una figura retorica continua (quella appunto del polisindeto), per incidere molto il suo stile e bisogna dire che la sua scelta si è rivelata vincente, visto il successo della poesia anche ai giorni nostri.

Continua la lettura
56

Individuare un polisindeto è abbastanza semplice

Questo famosissimo testo è tratto dal Cantico delle Creature, composto da San Francesco d'Assisi, ed è stato scritto in volgare italiano. Anche in questo caso, comunque, l'autore utilizza la congiunzione "et" per trasmettere un effetto preciso, quello cioè proprio del polisindeto. Come avete visto, individuare un polisindeto una volta che se ne conosce il significato, è molto semplice. L'obiettivo del polisindeto è quello di attuare un rallentamento del ritmo della narrazione, che permette all'autore di rendere più evocativo, il contenuto proprio del brano. Ovviamente. La scelta stilistica si divide da caso a caso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nello specifico, potete anche immaginare il polisindeto come l'opposto di un'altra figura retorica, ossia l'asindeto.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come Individuare Una Epanadiplosi

In questo articolo vedremo come individuare una epanadiplosi. Essa è una figura retorica di importanza enorme nella storia letteraria italiana. Difatti nonostante la sua semplicità estrema, ricorre in tanti autori del Belpaese e in opere di poesia numerose....
Elementari e Medie

Figure retoriche: che cosa sono e come usarle

Il retore romano Marco Fabio Quintiliano intendeva le figure retoriche come degli scarti rispetto al linguaggio comune. D'altro canto, non possiamo non convenire con Gérard Genette, secondo il quale il linguaggio comune è così zeppo di deviazioni che...
Superiori

Come Individuare Una Ipotiposi

L'ipotiposi è una figura retorica molto efficace, che ritorna numerose volte nella letteratura italiana da Dante in avanti. Proprio per questo motivo, molti degli autori affrontati negli anni del liceo ricorrono a questa figura retorica. In questa guida...
Superiori

Come Individuare Una Anastrofe

Per anastrofe si intende una figura retorica di inversione. Generalmente presente nei componimenti poetici, è soggetta a facile confusione. Si caratterizza però per alcune peculiarità. In tal senso, potrai distinguerla da altre assai simili, come l'iperbato....
Superiori

Come individuare un chiasmo

A scuola si possono spesso trovare molte difficoltà in alcune materie. La matematica, la fisica, la filosofia, la storia, ognuno ha la sua nemesi. In letteratura, una disciplina che spesso affascina molti, uno scoglio importante si trova quando, nell'analisi...
Superiori

Come individuare un Adynaton

In questa guida vedremo come Individuare un Adynaton. Ma prima di tutto bisogna conoscere che cos'è e a che cosa serve. L'Adynaton è una figura retorica. Si definisce tale un'espressione, una frase o un insieme di parole che servono per dare un particolare...
Superiori

Come riconoscere un'epifora

La lingua italiana conta numerose regole grammaticali. Tra queste si riscontrano le figure retoriche. Per non fare confusione, si distinguono forme espressive sintattiche, sonore e di significato. L'epifora, desitio, reversio, conversio o epistrofe, appartiene...
Superiori

Come Individuare Un'Endiadi

L'"endiadi" è una figura retorica molto difficile da determinare. Le sue caratteristiche, che in questa guida verranno esaminate, dimostrano come anche al più attento lettore, è molto facile che un'endiadi possa comunque sfuggire. Se sei un asso in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.