Come individuare un chiasmo

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

A scuola si possono spesso trovare molte difficoltà in alcune materie. La matematica, la fisica, la filosofia, la storia, ognuno ha la sua nemesi. In letteratura, una disciplina che spesso affascina molti, uno scoglio importante si trova quando, nell'analisi delle poesie, bisogna individuare le figure retoriche. Sono molte e spesso simili ed insidiose, ognuna ha una sua struttura e funzione ben precise. Tra le fondamentali è sicuramente molto importante e spesso presente il Chiasmo, una particolare figura retorica. È richiesto e molto importante conoscerlo e saperlo maneggiare. Prendetevi tutto il tempo necessario per verificare con attenzione che si tratti della figura retorica chiesta, spesso può essere confuso con altre, come l'anastrofe o l'iperbato. Ecco a voi come individuare un chiasmo.

26

Occorrente

  • Testi poetici
  • Testi in prosa
36

Come prima cosa cerchiamo di dire esattamente in cosa consiste un Chiasmo. Il Chiasmo è l'inversione di due coppie di termini che si corrispondono al livello di significato. Lo schema che si trova, chiamando la prima parola A e la seconda B, è AB, BA. Questa disposizione può essere raffigurata tramite una X. Dobbiamo quindi individuare le coppie di parole che si corrispondono.
Il Chiasmo è come tutte le altre figure retoriche, va letto e ritrovato in numerosi testi, anche in forma differenti, in modo da prendere confidenza con esso. Dopo che ne leggerete moltissimi riuscirete a trovarli a colpo d'occhio!

46

Il Chiasmo è molto diffuso in letteratura.
In poesia è spesso usato da Dante e Petrarca. La figura retorica si presta tuttavia anche alla prosa.
Troviamo esempi di Chiasmo nell'Orlando Furioso di Ariosto:
l'arme, gli amori...>>
ne Il cinque Maggio di Manzoni:
la reggia e il tristo esiglio;
due volte nella polveren class="pas">,
>due voln class="pas">n class="pas">n class="pas">te sull'n class="pas">n class="pas">altar.&gn class="pas">t;>n class="pas">r&gn class="pas">t; e ne I Promessi Sposi:
>«... Sopire, troncare, padre molto reverendo: troncare, sopire... ». È importantissimo allenarsi a rintracciarlo soprattutto nelle poesie, dato che nella prosa è più semplice.

Continua la lettura
56

Per individuare graficamente il Chiasmo cerchiamo di utilizzare una matita. Essa sarà il descrittore grafico del vostro chiasmo.
Ricordiamoci che questa figura non deve per forza essere disposta graficamente ad X, le parole non devono essere sempre a capo l'una rispetto all'altra.
Sottolineamo prima due termini simili sul piano del significato, e poi andiamo ad individuare gli altri due, uno di seguito al primo e l'altro che precede il secondo. Segnando tutti i chiasmi avrete a colpo d'occhio a disposizione tutto ciò che vi serve, prima ancora che vi venga chiesto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come individuare un climax

Per colore che non lo sanno, la parola "climax" (per quando si parla di figure retoriche della lingua italiana e non soltanto) deriva dal greco e il suo significato è "scala". Perciò, in italiano lo usiamo disponendo gli elementi del discorso in base...
Superiori

Come Individuare Una Anastrofe

Per anastrofe si intende una figura retorica di inversione. Generalmente presente nei componimenti poetici, è soggetta a facile confusione. Si caratterizza però per alcune peculiarità. In tal senso, potrai distinguerla da altre assai simili, come l'iperbato....
Superiori

Come Individuare Una Metonimia

Lo studio delle figure retoriche a volte può in un certo qual modo nascondere non pochi ostacoli, Infatti non è inusuale confonderle. A tal proposito occorre studiare approfonditamente per poter essere padroni dell'argomento e soprattutto essere in...
Superiori

Come Individuare Una Sinestesia

Quando ci troviamo di fronte ad una sinestesia, staremo sicuramente parlando di una figura retorica tipica della letteratura italiana. Il termine "sinestesia", infatti, deriva dal greco "syn-aisthanestai", che riportato in italiano, sta a significare...
Superiori

Come Individuare Una Epanadiplosi

In questo articolo vedremo come individuare una epanadiplosi. Essa è una figura retorica di importanza enorme nella storia letteraria italiana. Difatti nonostante la sua semplicità estrema, ricorre in tanti autori del Belpaese e in opere di poesia numerose....
Superiori

Come Individuare Un'Allitterazione

Con il termine allitterazione ci si riferisce a quella figura retorica che viene utilizzata in letteratura con la finalità di realizzare un effetto fonosimbolico. Questo si persegue attraverso la ripetizione, in una frase oppure in una strofa, di alcune...
Superiori

Come Individuare Un'Endiadi

La letteratura viene apprezzata da molti individui, alcuni trattano soltanto un genere letterario e la restante parte spazia tra varie categorie. I generi della scrittura letteraria sono ad esempio il thriller, il poliziesco, l'horror, il giallo, la commedia,...
Superiori

Come individuare un iperbato

La parole iperbato deriva dal greco hypèrbation, che letteralmente significa"passato oltre", ed è una figura retorica di inversione, ovvero prevede un allontanamento di una parola da un'altra alla quale dovrebbe essere vicina. Questa figura retorica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.