Come individuare il predicato in un periodo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Studiare una lingua significa saper analizzare le frasi in senso logico e grammaticale al fine da riconoscerne tutte le sue parti. Le frasi solitamente sono costituite da un soggetto, un verbo e un complemento. Se svolgiamo l'analisi logica è di notevole importanza individuare i predicati. Vediamo insieme, attraverso questi semplici passi, come è possibile individuare il predicato in un periodo.

25

Individuare la relazione che ha con l'oggetto

Innanzitutto all'interno dei diversi periodi, sono presenti i predicati. Per predicato si intende quell'elemento della frase che mira a completarla insieme al soggetto. Solitamente si riconosce un predicato individuando la relazione che esso ha con l'oggetto. Per questo prende il nome di predicato verbale. Nel caso in cui il predicato esprima una qualità o uno stato relativo al soggetto, prende il nome di predicato nominale.

35

Fare attenzione all'ausiliare essere

Per individuare il predicato nominale, si deve far attenzione all'ausiliare essere. Questo tipo di predicato ha sempre il verbo essere nella sua formulazione. Esso svolge la funzione di copula. Come abbiamo detto in precedenza, in questo caso il predicato si riferisce direttamente al soggetto definendone una sua qualità, un suo stato d'animo o una sua caratteristica.

Continua la lettura
45

Il periodo è una frase composta da più frasi combinate

In conclusione il periodo è una frase complessa composta da più frasi combinate tra loro. Questa combinazione, ovviamente, deve essere di senso compiuto e può essere formata da diversi tempi verbali. Solitamente si parla di proposizioni principali o subordinate. Le prime costituiscono l'intera colonna portante del periodo. Le seconde, ossia quelle subordinate, dipendono da altre proposizioni e hanno una funzione secondaria. Per individuare il predicato verbale, si deve individuare il verbo compreso nella frase e l'oggetto a cui fa riferimento. Ci possono essere svariati predicati in base a quante sono le proposizioni che compongono una frase. L'ordine classico del soggetto, verbo e complemento può variare essendo l'italiano una lingua flessibile per quanto riguarda le strutture grammaticali. Nella frase l'ordine potrebbe essere anche soggetto, oggetto e verbo oppure verbo, soggetto e oggetto. Conoscere quali sono le diverse parti di una frase è di estrema importanza. Questo ci permette di poter analizzare ciò che leggiamo o che diciamo e di poter comprendere al meglio la lingua con uno studio approfondito. Seguendo la spiegazione che abbiamo visto, sarà molto semplice individuare un predicato all'interno di un periodo.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come individuare il complemento predicativo del soggetto

Per ogni studente italiano, per non parlare degli stranieri, imparare la grammatica italiana è assai arduo, questo perché la nostra lingua e ricchissima di regole, a volte semplici e intuitive, altre volte oscure e che vanno imparate lentamente con...
Elementari e Medie

Come individuare il complemento eccettuativo

La grammatica italiana è ricca di locuzioni e di regole. Esse vanno applicate affinché si possa affrontare un discorso di qualità e ben comprensibile. Ogni termine svolge un ruolo ben determinato all'interno di una frase o di un periodo. Ogni periodo...
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

L'analisi logica è il procedimento mediante il quale si identifica la funzione di ogni parola all'interno di una frase più o meno complessa. Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto....
Elementari e Medie

Grammatica: la costruzione di un periodo

Il periodo è una frase complessa composta da due o più proposizioni. Per proposizione, da non confondere con preposizione, si intende un'unità di senso compiuto formata da almeno un soggetto e un predicato. Il periodo è indipendente, autonomo. È...
Elementari e Medie

Come fare l'analisi del periodo

Fare l'analisi del periodo è uno degli esercizi più consueti cui si sottopongono gli studenti delle nostre scuole. Anche se può apparire un'operazione noiosa e complicata, essa è molto utile per capire il funzionamento della nostra lingua, padroneggiare...
Elementari e Medie

Come svolgere l'analisi del periodo

Il periodo si può definire come un'espressione linguistica di senso compiuto, delimitata da segni di interpretazione (punti fermi, punti interrogativi e esclamativi, punti e virgola) e costituita da due o più preposizioni. Il numero di verbi nella frase...
Elementari e Medie

Come individuare la struttura di una metrica

La poesia è tra le forme d'arte più antiche che esistano. Molti sono stati i poeti e gli scrittori che si sono susseguiti durante i secoli e che hanno tramandato le loro opere fino a noi. Ma per comprendere al meglio una poesia, è necessario prima...
Elementari e Medie

Analisi logica: il periodo

La grammatica italiana è molto complessa. È ricca di regole ed eccezioni, pertanto non rientra tra le materie più apprezzate dagli studenti. L'analisi grammaticale e del periodo richiedono un'ottima conoscenza della lingua e molto studio. In realtà,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.