Come individuare i termini maggiori, minori e medi di un sillogismo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il padre della filosofia greca Aristotele, fu il primo a teorizzare il sillogismo, ossia un tipo di ragionamento dimostrativo che a partire da tre tipi di termini (minore, medio e maggiore) giunge a conclusioni logiche. Un sillogismo, secondo la logica classica, è quindi una deduzione a partire da due premesse iniziali, ritenute vere. Sia la deduzione sia le premesse sono proposizioni. I sillogismi sono considerati validi solo se questi sono logicamente validi. Nella guida vediamo come individuare i termini maggiori, minori e medi di un sillogismo.

26

Per prima cosa devi distinguere le premesse dalla conclusione e questo è facile in quanto le prime due proposizioni sono le premesse mentre la terza è la conclusione. Quindi nell'esempio "Tutti gli arbitri sono uomini" (proposizione 1) e "Tutti gli uomini sono esseri che sbagliano" (proposizione 2) quindi "Tutti gli arbitri sono esseri che sbagliano" (proposizione 3) puoi concludere che le proposizioni "Tutti gli arbitri sono uomini" e "Tutti gli uomini sono esseri che sbagliano" sono le premesse mentre la frase finale "Tutti gli arbitri sono esseri che sbagliano" è la conclusione. Devi passare ora a valutare le tipologie dei termini.

36

Per individuare il termine maggiore ti basta sapere che esso è il predicato (cioè la classe insiemistica riportata dopo il verbo) della conclusione. Quindi nell'esempio riportato al primo passo puoi asserire che il termine maggiore è la classe degli esseri che sbagliano.
Allo scopo invece di determinare il termine minore è sufficiente capire quale sia il soggetto della proposizione-conclusione. Nell'esempio puoi affermare che il termine minore è la classe degli arbitri.

Continua la lettura
46

Per individuare infine il termine medio devi scoprire qual è la classe di elementi che non compare nella conclusione mentre compare sia nella prima sia nella seconda premessa. Tornando all'esempio della guida puoi agevolmente scoprire che il termine medio di cui stiamo parlando corrisponde alla classe degli uomini. Il termine medio quindi è l'elemento di collegamento tra gli altri due, infatti il termine medio è incluso nel termine maggiore e include il termine minore.

56

Adesso che grazie a quest'articolo saprete riconoscere i termini di un sillogismo, provate ad esercitarvi con sillogismi come:
1. Tutti gli uomini sono mortali. Tutti i greci sono uomini. Dunque tutti i greci sono mortali.
2. Tutti gli animali volano. L'asino è un animale. Dunque l'asino vola. (Quest'ultimo esempio dimostra come la validità dei sillogismi non dipenda dalla verità delle affermazioni).

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come studiare una serie a termini positivi

Lo studio che andremo a leggere tra qualche riga riguarda il concetto di serie numeriche. Esse si distinguono in base al tipo di oggetti da sommare, come funzioni o semplici numeri, reali o complessi. In questa guida cercheremo di capire come studiare...
Università e Master

Come Individuare Il Tenore In Ceneri Del Formaggio

Il formaggio è un goloso alimento a cui molti di noi non riescono a rinunciare. Sia esso fresco oppure stagionato, prevede diversi accorgimenti per una corretta conservazione. Se amate la buona cucina e siete intenditori di prodotti caseari, allora sicuramente...
Università e Master

Consigli per superare i test di Logica

I test di logica consistono soprattutto in problemi, la cui soluzione richiede facoltà di concentrazione, analisi e sintesi. Ci sono varie domande che riescono a valutare delle abilità specifiche. Capire il senso dei termini. Cogliere parole simili...
Università e Master

Differenza tra essudato e trasudato

Durante gli studi accademici, è possibile che uno studente si trovi a dover comprendere termini e concetti che a primo impatto sembrano essere davvero molto simili, ma che in realtà hanno un significato molto diverso l'uno dall'altro, se non opposto....
Università e Master

Diritto dell'affiliazione e dell'affidamento

Il diritto è una materia fondamentale che possiamo studiare in maniera approfondita in alcune università. Il diritto ha diverse ramificazioni, in questo caso approfondiremo meglio il concetto di diritto dell'affiliazione e dell'affidamento. Questo tipo...
Università e Master

Teorema del baricentro del triangolo: dimostrazione

La geometria, come la matematica, sono due materia molto difficili da studiare ed in alcuni casi se non si è portati per lo studio di queste discipline, può essere necessario un piccolo aiuto per la comprensione degli argomenti più complessi. Su internet...
Università e Master

Come Applicare Il Modello Di Abell

In questo articolo vedremo come applicare il modello di Abell. La definizione del modello di business, è una delle fondamentali rilevazioni che il management di un'azienda deve comprare, siccome consente di ottimizzare i costi, generando perciò l'incremento...
Università e Master

Come calcolare il limite di una successione convergente

Nella matematica avanzate non è raro imbattersi nelle serie o successioni numeriche. In analisi è una stringa infinita di termini, ossia di numeri. Non si tratta di insiemi numerabili. Pertanto è fondamentale seguire l'ordine prestabilito dei termini....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.