Come Incoraggiare Il Bambino Ad Andare A Scuola

Tramite: O2O 01/01/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Può capitare a tutti i bambini, anche ai più grandicelli, di lasciarsi cogliere dalla pigrizia o dalla paura per un'interrogazione e, inventare pretesti per rimanere a casa. Tuttavia, se è un caso sporadico, noi genitori potremo anche essere clementi ma, se la cosa si ripete abbastanza spesso allora sarà opportuno prendere i dovuti provvedimenti e, far capire al proprio figlio che non si affrontano in questo modo i problemi. Seguendo attentamente i suggerimenti di questa guida scoprirete come incoraggiare il bambino ad andare a scuola.

25

Sin dalla scuola materna, infatti, dovrete seguire vostro figlio e, aiutarlo ad affrontare la scuola in modo sereno soprattutto al fine di prepararlo al meglio per la scuola elementare. Ci sono tanti bambini che trascorrono la maggior parte del tempo a casa con la mamma e, purtroppo questi vivranno con maggiore difficoltà ed ansia il distacco dalla figura materna, quindi, risulta fondamentale spronare il bambino sin dall'età prescolare a socializzare con i suoi coetanei. È importante essere dolci e comprensivi con il piccolo e sottolineargli tutti gli aspetti positivi di questa nuova esperienza. È bene anche affidarsi agli utilissimi consigli degli insegnanti, questi sicuramente sapranno indirizzarvi al meglio.

35

L'ingresso alle elementari, poi, è un momento molto delicato per tutti i bambini perché è carico di responsabilità nuove. Il bambino, infatti dovrà passare dal gioco all'apprendimento e sarà anche sottoposto all'impegno, quotidiano, dello svolgimento dei compiti. I genitori, in questi casi, non devono arrendersi, anche se è molto faticoso, non devono scendere a compromessi e non devono dare troppo spazio al figlio se non vuole andare a scuola. Risulta fondamentale, in questa fase dalla vita del bambino, spiegare a vostro figlio che se si prende un impegno va portato a termine. Solo se il bambino è davvero ammalato gli si può concedere un giorno a casa, ma se i suoi sono soltanto capricci o stanchezza, non lo si può accontentare e, sarà opportuno mandarlo a scuola.

Continua la lettura
45

Se, poi, notate che il bambino è sempre più svogliato, è sicuramente vivamente consigliato aumentare il controllo, senza però diventare oppressivi: verificare che abbia fatto i compiti e offrirsi di studiare con lui possono essere mosse utili perché gli faranno capire che i genitori lo sostengono e che gli sono vicini. È bene, poi, parlare dei suoi problemi per individuare le vere motivazioni dei suoi voti scarsi o del suo brutto rapporto con l'ambiente scolastico. La scuola può diventare piacevole per il bambino, se lo incuriosisce, ecco perché i genitori devono sempre stimolarlo, ascoltare ogni suo resoconto della giornata (senza però riempirlo di domande) e favorire la socializzazione con i compagni, invitando gli amici a casa o spronandolo a partecipare ad attività extra scolastiche.

55

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Scuola primaria: come risolvere i problemi dei primi giorni

La scuola primaria, più comunemente chiamata scuola elementare, è un passo importante per qualsiasi bambino. Si inizia a concepire il concetto di una vera e propria classe di scuola, fatta di studio, amicizie e tanta voglia di imparare. Però, come...
Elementari e Medie

5 consigli per preparare i bambini alla scuola elementare

I cambiamenti posso aiutare i nostri bambini a crescere e maturare, tuttavia essi possono anche diventare fonte di stress ed ansia. Fra i cambiamenti che tutti i bambini devo prima o poi affrontare, troviamo il passaggio dall'asilo alla scuola elementare....
Elementari e Medie

Scuola primaria: come aiutare il bimbo nei compiti

Durante lo svolgimento dei compiti è molto importante seguire il bambino, soprattutto i primi due anni di scuola primaria, poiché una volta acquisito il metodo di studio riuscirà autonomamente a studiare gli altre tre anni. In questa guida sarà illustrato...
Elementari e Medie

Come sostenere i bambini il primo anno di scuola Elementare

Il primo anno di scuola elementare segna il passaggio dall'età infantile all'età che precede l'adolescenza. Spesso l'ingresso al nuovo ciclo di studi crea dei veri e propri traumi. In questo periodo avvengono numerosi cambiamenti nella vita del piccolo....
Elementari e Medie

10 consigli per far amare la scuola ai vostri bambini

Nei primi anni scolastici, può succedere spesso che nei bambini si crea una particolare ansia e un particolare odio verso la scuola. I motivi di tale problema, possono nascere soprattutto a causa del ritmo scolastico da seguire ogni giorno, dei compiti...
Elementari e Medie

Come scrivere in corsivo a scuola

Leggere e scrivere sono due abilità che da adulti si danno molto spesso per scontate, quasi fossero azioni naturali e spontanee. Tuttavia, ciò che si dimentica è la fatica che da bambini si compie per apprendere tali azioni, che vengono assimilate...
Elementari e Medie

Come preparare i bambini all'inizio della scuola elementare

Ormai ci siamo. I nostri bambini stanno per iniziare la scuola elementare. È un passaggio molto importante per loro. Dalla scuola materna, dedicata per lo più al gioco, si passa ora alla primaria, in cui si inizia a concentrarsi maggiormente sull'apprendimento....
Elementari e Medie

Consigli per dare efficaci ripetizioni a un bambino

Con l'inizio della scuola molti bambini si ritrovano ad avere difficoltà nello svolgimento dei compiti a casa, ritenendo ostiche alcune materie, come in particolare la matematica e l'italiano. Spesso diventa difficile per un genitore stare dietro alle...