Come imparare l'inglese ascoltando musica

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se stiamo cercando di imparare l'inglese, per riuscirci esistono vari metodi che potremo utilizzare per riuscire a parlare correttamente questa importante lingua. Uno dei metodi più semplici per imparare l'inglese è sicuramente quella di recarsi presso appositi centri che organizzano dei corsi a pagamento, in cui insegnanti madrelingua potranno insegnarci tutte le varie regole grammaticali e di fonetica che ci permetteranno di parlare correttamente questa lingua. Tuttavia questa soluzione è spesso molto costosa per cui se volessimo provare a risparmiare qualcosa potremmo provare a seguire alcune guide presenti su internet che ci illustreranno alcune particolari ed utili tecniche per apprendere facilmente l'inglese. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad imparare correttamente l'inglese ascoltando la musica.

25

Occorrente

  • Dizionari digitali o cartacei
35

Operazioni preliminari

La musica può risultare utile per svolgere varie funzioni, una di queste è l'apprendimento della lingua. Per iniziare è consigliabile ascoltare musica da Youtube, cercare il titolo della canzone inserendo accanto al nome del cantante/gruppo e il titolo la parola "Lyrics" per avere sullo schermo la presenza del testo in lingua madre, ad esempio: "The Calling Wherever you will go lyrics". È preferibile cercare canzoni inglesi che abbiano una ritmica più "lenta" almeno per i primi tempi, onde evitare un ascolto troppo rapido con il rischio di non riuscire a comprendere al meglio le parole del testo, di non afferrare la giusta pronuncia e di non ottenere i risultati sperati.

45

Ascolto delle canzoni

Se abbiamo la capacità di memorizzare in maniera semplice il testo, allora potremo aggiungere le nostre canzoni all'interno del lettore mp3 portandolo sempre in giro con noi. Appena avremo un po' di tempo a disposizione potremo ascoltare le nostre canzoni e sforzandoci di ripeterne le parole, preferibilmente ad alta voce. Una cosa da tenere in considerazione è che bisogna variare genere e cantanti per non annoiarsi ed avere diversi esempi di pronunce che variano in base al cantante. Anche se la lingua è la medesima, il cantante potrebbe appartenere ad un'altra nazione, ad esempio un tedesco che canta in inglese o perché si ha l'abitudine di abbreviare le parole (ad esempio la parola "perché" nella risposta che in inglese si dice "because" viene spesso accorciato a "cause").

Continua la lettura
55

Ricerca del significato

Ultimo consiglio da seguire per apprendere in maniera corretta questa lingua, è quello di cercare il significato delle parole appena imparate. Questo può avvenire in diversi modi: una volta seguiti i video con i testi si possono ascoltare le canzoni e leggere i testi in italiano o cercare con i traduttori e scrivere in un quaderno-agenda le parole appena assorbite, così da poterle sempre portare con sé ed all'occorrenza utilizzarlo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Manuale di pronuncia inglese

Una lingua straniera come l'inglese presenta la difficoltà della pronuncia, soprattutto per quelle persone abituate a pronunciare una parola semplicemente leggendola come è scritta. Allora come fare per evitare di incappare in spiacevoli errori di pronuncia...
Lingue

Appunti di spagnolo

Lo spagnolo è una delle lingue più parlate del mondo e, appartenendo alla famiglia delle lingue romanze di radice indoeropea, si avvicina moltissimo all'italiano. Per questo motivo, lo spagnolo, non è una lingua particolarmente ostica per gli italiano...
Lingue

Come memorizzare più vocaboli possibili di una lingua straniera

Imparare una lingua straniera è spesso un ostacolo ostico per molti studenti. In realtà, per memorizzare più vocaboli possibili di un idioma differente da quello della propria lingua basta utilizzare un appropriato metodo. Con una giusta tecnica è...
Elementari e Medie

5 trucchi per imparare le poesie a memoria

Imparare le poesie a memoria può essere molto istruttivo ed utile, in particolare per quanto riguarda i bambini e gli allievi più giovani. Imparare a memoria le poesie, così come una filastrocca oppure un breve testo letterario, può infatti stimolare...
Lingue

Appunti di lingua giapponese

Il Giappone è una delle mete più ambite e la cultura giapponese è tra le più affascinanti al mondo, complici manga, film, la celebre fioritura dei ciliegi e la futuristica Tokyo che tutti vorrebbero visitare. Per passione, esigenze lavorative o interesse...
Elementari e Medie

Grammatica: come distinguere il pronome dall'aggettivo dimostrativo

L'italiano è una delle lingue europee derivante dal latino. Presenta una grammatica complessa, ricca di regole ed eccezioni. Ecco perché in questa guida vogliamo darvi dei chiarimenti su un aspetto in particolare: come distingue il pronome dall'aggettivo...
Superiori

Guida a Il diario di Anna Frank

Il diario di Anna Frank è uno dei testi più commoventi e più letti al mondo, nella qualità di testimonianza dello sterminio degli ebrei durante la seconda guerra mondiale. Fu pubblicato per la prima volta nel 1947, dopo il ritrovamento, e diventò...
Superiori

Come farsi rispettare dagli alunni

La scuola ha fatto segnare qualche punto a suo sfavore in merito all'educazione dei ragazzi rispetto a qualche anno fa, quando ancora sia gli insegnanti che il personale non docente rivestivano un ruolo molto importante nella vita dei ragazzi. Il vecchio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.