Come imparare a studiare meno, studiando meglio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Studiare è, per moltissime persone, una passione ed un hobby, ancora prima di essere un dovere verso sé stessi, la famiglia e gli altri. Studiare è un qualcosa che costa sacrifici e fatica, ma che porta ad enormi soddisfazioni, al di là del voto dell'esame\test\verifica: infatti, apprendere significa maturare e scoprire sempre cose nuove. Tanti ragazzi, però, faticano a studiare oppure non ottengono i risultati che vorrebbero: se vi riconoscete in questa descrizione, state leggendo la guida che fa al caso vostro. In questa semplice ma utile ed interessante guida, infatti, vedremo passo per passo come imparare a studiare impiegando meno tempo, ma studiando meglio ottenendo risultati sempre migliori. Vediamo come!

25

Il primo consiglio che vi do è il seguente: se in classe, durante la lezione, prestate molta attenzione a quel che dice il docente, comprendete già il significato della lezione e vi interessate ad ogni dettaglio, siete già a metà dell'opera. Non è un luogo comune, anzi! È dimostrato come gli studenti che frequentano le lezioni e che interagiscono (alzando la mano per fare domande, oppure prendendo appunti) sono quelli che poi ricevono valutazioni più alte. Perciò, ricordate sempre e comunque di prendere appunti durante la lezione, e se non comprendete bene un concetto o un passaggio, alzate la mano e chiedete al professore: è tutto tempo che risparmierete poi a casa nello studiare.

35

Il secondo consiglio per studiare di meno, studiando meglio, è quello di studiare in due: non tutti amano studiare in gruppo, ma non è possibile negarne i vantaggi. Soprattutto per quello che riguarda le materie più complesse e che richiedono esercizio mnemonico oppure di calcolo, ma anche di ragionamento, essere in due può aiutare notevolmente: risparmiando tempo, sarete capaci di dare risultati migliori.

Continua la lettura
45

Il terzo consiglio che vi do è anche il più importante: avere un metodo di studio è fondamentale. Voi ce l'avete? Avere un metodo di studio significa organizzare mentalmente tutto ciò che si ha da studiare, il tempo disponibile e lasciare uno spazio alla ripetizione; infatti, ripetere gli argomenti (soprattutto ad alta voce) aiuta tantissimo a fissare nella testa i concetti. Dunque, se credete di non avere un metodo di studio efficace, provate a crearne uno, basandovi su una scaletta degli argomenti da studiare e delle ore\giorni da dedicare a ciascuno di essi. In caso non riusciate, provate a rivolgervi ad una persona più grande (come uno studente universitario) oppure ad un insegnante della vostra scuola.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Avere un metodo di studio è più che fondamentale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

10 trucchi per imparare a studiare

Studiare non è così facile come sembra. Oltre che noioso, delle volte sembra che tutto sia più interessante del tedioso libro. Anche se si sta affrontando una materia piacevole, spesso la sola idea che si è costretti a studiarla la fa diventare un...
Superiori

Come studiare efficacemente

Studiare efficacemente è sicuramente un qualcosa di fondamentale importanza, non solo per assimilare le varie nozioni della materia che stiamo studiando, ma anche per superare a pieni voti i test che i nostri docenti ci propongono senza doverli ripetere....
Superiori

Come trovare la motivazione per studiare

Ecco una guida, molto interessante, attraverso il cui aiuto poter imparare come trovare ed anche utilizzare, la giusta motivazione, per studiare, nella maniera più efficace ed utile possibile. Studiare è veramente utile perché ci può aiutare a realizzare...
Superiori

Come studiare scienze

Studiare scienze, a scuola, può non essere sempre facile, anche se troviamo la materia interessante, soprattutto se non abbiamo nessuna predisposizione verso le materie scientifiche. Questo, però, non significa che siamo destinati a prendere voti bassi....
Superiori

5 modi per studiare poco con massimi risultati

Che tu sia uno studente delle scuole medie, superiori o dell'università, avere un buon metodo di studio e conoscere dei piccoli segreti su come studiare poco ed ottenere massimi risultati potrebbe tornarti utile. Bene, in questa guida vedremo 5 modi...
Superiori

Come comportarsi se i figli non vogliono studiare

Se i nostri figli non vogliono studiare, ci sono alcuni comportamenti fondamentali che spettano proprio a noi genitori, ed ideali già quando sono in tenera età. Dimostrando ai nostri figli che studiare è importante sia per l'educazione che per una...
Superiori

7 motivi per scegliere di studiare greco antico

In tutte le scuole del mondo, ormai, si studia una seconda lingua straniera, come inglese o spagnolo o francese. Nei licei classici, invece, si studiano anche il latino e il greco antico. Molti ragazzi apprezzano questa lingua e la studiano con piacere,...
Superiori

Come studiare da autodidatta

Studiare non è di certo semplice, soprattutto quando si vuole imparare qualcosa e non si hanno solide basi sull'argomento da studiare. Lo studio da autodidatta ad esempio, permette allo studente di apprendere determinati concetti in maniera totalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.