Come giocare a Kakuro

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Gli italiani sono dei maestri nel cruciverba, tipico gioco che non manca mai sotto gli ombrelloni in spiaggia, durante le vacanze. Oggi scopriamo che esistono altri giochi di logica molto famosi in oriente. In particolare il Kakuro è un gioco di logica di origine giapponese. In Giappone la popolarità del gioco è seconda solo al Sudoku e oggi è presente con regolarità nelle riviste enigmistiche statunitensi. In Italia è possibile trovarlo su alcune riviste e quotidiani o, in alternativa, è molto facile trovarlo su internet. Si tratta di una sorta di cruciverba con i numeri, perché i numeri nei cerchietti sono come le definizioni orizzontali e verticali e i blocchi di caselle devono essere riempite con i numeri e non con le lettere. Questa guida si propone quindi di spiegarvi come Giocare A Kakuro. Vediamo le regole basilari.

26

Occorrente

  • Riviste di enigmistica o siti web dove è possibile giocare online; Matita e gomma; Tabelle delle combinazioni uniche
36

Per risolvere un Kakuro bisogna aiutarsi, come nel cruciverba, incrociando le definizioni orizzontali con quelle verticali. In ogni blocco di caselle orizzontali e verticali si devono collocare i numeri da 1 a 9 in modo che la loro somma sia uguale al numero indicato nel cerchio in alto (per le definizioni verticali) e nel cerchio a sinistra (per le definizioni orizzontali). All'interno di ciascun blocco i numeri non possono ripetersi e devono quindi essere tutti diversi.

46

Per cominciare, è meglio partire da un blocco di combinazioni di due o tre cifre, in cui riuscire ad individuare l'unica combinazione possibile. Per esempio, il numero 4, in un blocco di due caselle, si può ottenere solo come somma di 1 e 3 (ricordando che 2 più 2 non è possibile in quanto non è possibile che un numero si ripeta all'interno del blocco). Può sembrare un gioco complesso, ma non lo è affatto: con un po' di pazienza e di allenamento riuscirai a risolvere sia quelli più semplici che quelli più difficili.

Continua la lettura
56

Un aiuto utilissimo nella risoluzione del Kakuro sono le tabelle delle combinazioni uniche: si tratta di tabelle contenenti le uniche combinazioni possibili con cui ottenere i numeri più frequenti; tali numeri sono ovviamente divisi in base al numero di addendi mediante i quali è possibili ottenerli. Vediamo qualche esempio: con due addendi troviamo il 3 (somma di 1 e 2) o il 16 (somma di 7 e 9), con tre addendi troviamo il 6 (somma di 1, 2 e 3) o il 23 (somma di 6, 8 e 9) e così via. Il vantaggio di queste tabelle è di evitarti di dover fare ogni volta alcune somme, lasciandoti libero di concentrarti sulla logica del gioco.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Inizia dagli schemi più semplici e di piccole dimensioni.
  • Quando non sei sicuro di un numero, non inserirlo nella casella, ma appuntalo in un angolo come promemoria.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Università e Master

Come sviluppare un sistema di scommesse

Prima di scoprire come sviluppare un sistema di scommesse, bisogna innanzitutto sapere di cosa si tratta. Stiamo parlando di una forma di scommessa, nata per mettere in gioco una lunga serie di combinazioni. Il suo scopo conclusivo è quello di fare in...
Università e Master

Regole da seguire per il frontespizio della tesi

Finalmente sei giunto alla fine di un ciclo. Gli esami sono, ormai, quasi finiti e non ti resta che scrivere la tesi! Purtroppo, però, scrivere una tesi di laurea non è una passeggiata e ci vorranno tra i due e i sei mesi per completare il lavoro. Nella...
Università e Master

Come preparare un esame da 30 e lode

Ogni studente universitario ha un obiettivo primario: superare gli esami al meglio delle proprie possibilità. Prepararsi per queste prove importanti può essere faticoso. Richiede tanta dedizione, disciplina e passione per il proprio campo di specializzazione....
Università e Master

Come costruire un microscopio

L'uomo non si è mai accontentato di quello che vedevano i suoi occhi: così ha creato strumenti per migliorare la vista difettosa (gli occhiali), per scrutare il cielo e le stelle (il cannocchiale) o per osservare cose troppo piccole per essere viste...
Università e Master

Come fare domanda presso un College statunitense

Più complessa della burocrazia italiana, c'è solo la richiesta d' ammissione ad uno dei rinomati college degli Stati Uniti. Questa operazione infatti potrebbe risultare parecchio complicata, nel caso in cui non ci si prepari bene e con ampio anticipo....
Università e Master

Come superare il Test di Ammissione all'Universita'

È ormai risaputo che il percorso di studi di un individuo inizia dalla scuola elementare. Qui si imparano le basi su cui fondare la propria cultura e il proprio sapere. Il criterio di valutazione per superare il test di ammissione all'università, la...
Università e Master

Appunti di diritto privato: i contratti aleatori

Il diritto privato è una materia che necessita di molte ore di studio per essere appresa con sicurezza, ma tuttavia senza degli appunti, l'apprendimento può risultare piuttosto lungo e noioso. In riferimento a ciò, ecco dunque una guida con una serie...
Università e Master

Come costruire le affermazioni contronominali

Ognuno di noi fa ragionamenti pratici particolari, tutti i giorni. In molte circostanze, specialmente nel corso delle sessioni di studio della logica classica, abbiamo a che fare con sottili argomentazioni dalla validità garantita. Infatti, esse scaturiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.