Come gestire una classe ribelle

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Tantissimi insegnanti sono alle prese con ragazzi difficili; spesso sono proprio gli insegnanti ad essere le vittime designate dai ribelli. Comunque bambini e ragazzi difficili sono gestibili in quanto tali. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come gestire una classe ribelle. È opportuno tener presente che, aldilà di contesti estremi, la classe diventa indisciplinata per seguire i pochi elementi che sono nocivi alla produttività del gruppo.

26

Osservazione dei comportamenti

La classe è una comunità la cui componente istintiva supera quella razionale. Chi deve controllare l'ambiente ha la necessità di individuare il leader per raggiungere l'obiettivo. Bisogna osservare i comportamenti; quelli istintivi sono i meno artefatti e vengono evidenziati facilmente da un occhio esperto. Il ragazzino che prende per primo l'iniziativa è cercato più degli altri ed è temuto dai propri pari: è il leader. Bisogna prestare attenzione però in quanto esistono leader negativi e positivi; i primi hanno un maggiore appeal presso i pari età.

36

Gestione del leader negativo

Ogni insegnante ha una propria personalità che deve modellare a favore della migliore educazione da impartire. Nelle gestione del leader bisogna ammettere di avere a che fare con un vero "capo". È opportuno mettere alla prova il ruolo del ragazzino; se lui esercita la leadership con la forza fisica o la prepotenza bisogna fargli capire che essa va esercitata in modo produttivo. È fondamentale l'approccio psicologico con il leader; si deve parlare con lui in maniera disinvolta facendogli capire la differenza tra il bene ed il male. Quando commette la sua malefatta bisogna chiedergli pubblicamente perché l'ha fatta. In questo modo viene lesa la sua "maestà" e probabilmente perde alcuni seguaci. Un'azione continuata di questo tipo lo isola e forse fa cambiare atteggiamento in positivo per recuperare il ruolo perso all'interno del gruppo.

Continua la lettura
46

Responsabilizzazione

Se far ragionare il ragazzino (o i ragazzini) ribelle non è bastato bisogna responsabilizzarlo affidandogli compiti utili all'intero gruppo. La garanzia di premi collettivi per la riuscita di un obiettivo individuale è un ottimo metodo per creare una spinta positiva. Infatti, il leader vede riconosciuta la propria autorità (dal suo punto di vista legittimamente guadagnata), ma deve esercitarla in senso positivo. Se un ragazzino intimamente crede che il male gli porti dei vantaggi può verificare che anche il bene può fare altrettanto per cui lo esercita con propria soddisfazione. Successivamente il ragazzino va portato ad esempio per rafforzare il lavoro svolto con la sua responsabilizzazione.

56

Gestione dell'indisciplina

Se le "buone" non funzionano solo i metodi tradizionali possono riportare l'ordine in classe. In questo caso bisogna rivolgersi al gruppo; i ragazzini più tranquilli, vedendosi penalizzati dal comportamento di pochi, agiscono per non farsi sanzionare nei momenti successivi. Non bisogna commettere l'errore di minacciare senza far seguire la vera sanzione; questo tipo di comportamento sgretola la credibilità dell'insegnante. La linea dura non va utilizzata per soddisfare un senso di rivalsa, ma per chiarire ai ragazzini che nel mondo ci sono delle regole da rispettare. Non bisogna mai alzare il tono della voce e non bisogna mettere la questione sul personale. La semplice indisciplina è gestibile, ma in casi di difficoltà causate da circostanze gravi bisogna chiedere un aiuto qualificato.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mettetevi sempre nei panni del bambino ed indagate sulle ragioni per cui è indisciplinato.
  • Interpellate i genitori e se non sono collaborativi con voi concludete che non siano dei buoni educatori; rivolgetevi quindi ad un aiuto qualificato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Come gestire una classe

Oggigiorno, la professione di insegnante è tutt'altro che semplice, perché si tratta di un lavoro pagato in modo insufficiente e sicuramente trascurato, come se insegnare e far crescere i giovani di oggi e, successivamente, proiettarli verso il loro...
Elementari e Medie

Come gestire una classe indisciplinata

Diventare insegnanti è prima che un lavoro, un sogno e/o una passione da realizzare con impegno e sacrificio. Essere responsabili di classi, a volte con più di 20 alunni, è cosa assai complicata. Le difficoltà si possono incontrare sia che si...
Elementari e Medie

5 regole da rispettare in classe

Se siete alle prime armi con l'insegnamento e non sapete bene come gestire una classe di alunni scatenati, mantenete la calma e fate attenzione a non lasciarli troppo liberi di fare.Le regole in una classe, sono importanti per mantenere una certa calma...
Elementari e Medie

10 regole per essere un buon rappresentante di classe

Fare il rappresentante di classe implica delle responsabilità e una discreta quantità di tempo e d'impegno, oltre ad un cera dose di pazienza, utile e necessaria per riuscire ad interagire con tutti i ruoli e le persone che inevitabilmente si incontrano...
Elementari e Medie

Come realizzare un cartellone con le regole di classe

Una classe scolastica è una piccola comunità. I piccoli individui che si approcciano allo studio a scuola si trovano a convivere molte ore con i loro amici. Questa convivenza è fondamentale per la formazione di ogni persona, poiché si impara il rispetto...
Elementari e Medie

Le funzioni del coordinatore di classe

All'interno della scuola c'è un'organizzazione gerarchica ben determinata. In particolare c'è il consiglio di classe che si presenta come un organo collegiale costituito dal Dirigente scolastico, due rappresentanti dei genitori e il corpo docente, tra...
Elementari e Medie

Come stare attento in classe

La scuola sta per finire e le vacanze estive si avvicinano. Dopo mesi e mesi trascorsi tra compiti in classe e interrogazioni, ci si può prendere qualche settimana di sano relax. I compiti delle vacanze si devono comunque svolgere, ma coloro che hanno...
Elementari e Medie

Come evitare un compito in classe

Il compito in classe è, di solito, uno dei momenti più delicati per uno studente. Cresce ben presto la tensione e, con essa, anche la paura di non essere preparati e, quindi, di non farcela. Ma uno studente intelligente può anche escogitare un modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.