Come funziona una porta logica AND

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida, vogliamo aiutarvi a capire ed imparare per bene, come funziona, nella maniera corretta, una porta logica and. Potrebbe tutto questo apparire veramente inutile o meglio scontato, ma in realtà non è affatto così.
L'elettronica ha fatto passi da gigante negli ultimi decenni. Siamo passati dai primi modelli di computer che occupavano una stanza intera ai più piccoli smartphone che stanno nel palmo di una mano. Tutta questa complessità si basa su due numeri estremamente importanti, lo zero e l'uno. Infatti la maggior parte dei dispositivi elettronici come i computer sono costituiti da circuiti digitali che elaborano segnali logici basati proprio sullo zero e l'uno. Le parti principali dei circuiti logici sono le porte logiche che eseguono una semplice quanto fondamentale parte dell'algebra, la cosiddetta algebra binaria. Questa materia è stata sviluppata dallo scienziato George Boole, che ha reso possibile l'esistenza dei computer attuali! Le porte logiche fondamentali sono OR (somma logica), AND (prodotto logico) e NOT (negazione), XOR, NOR, NAND, XNOR, BUFFER. Ogni singola porta possiede una oppure due variabili di ingresso ed una singola variabile d'uscita. L'uscita può assumere il valore zero e uno in base alla combinazione da noi scelta. Adesso non ci resta che continuare a leggere la guida per comprendere come funziona la porta logica AND.
Buon lavoro e buona lettura a tutti voi, che siete interessati a questi argomenti!

27

Occorrente

  • porta logica and
37

Una porta logica è un circuito digitale capace di realizzare mediante controlli su segnali elettrici una operazione logica oppure più operazioni. La porta AND è una porta logica che ha la funzione di ricevere in ingresso come minimo due valori e come risultato restituisce 1 se tutti i dati in ingresso hanno come valore 1. La particolarità della porta logica AND è la necessità che tutti i dati inseriti siano uguali affinché il valore d'uscita sia verificato. Infatti questa porta viene comunemente chiamata "Porta di Necessità".

47

L'operazione AND gode di una importante proprietà matematica, la cosiddetta proprietà associativa. Possiamo realizzare un'operazione logica AND con un numero di preposizioni arbitarie mettendo insieme varie AND a due ingressi. Ecco un semplice esempio: p1 \/ (p21\/(p3\/p4)). Infatti nei circuiti digitali, la porta AND è un meccanismo per avere un segnale di vero se tutti gli altri segnali sono veri. Questa logica in matematica corrisponde all'intersezione nella teoria degli insiemi.

Continua la lettura
57

Per finire ricordiamoci che questa logica AND, lo zero viene interpretato come FALSO, mentre l'uno come vero. Infatti nell'elettronica lo zero e l'uno rappresentano le due condizioni in cui un bit è in bassa tensione (0) o in alta tensione (1). Non mi resta che augurarvi buono studio!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Conoscere qualcosa in più di questi argomenti, è veramente interessante!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Superiori

Come risolvere una griglia logica

Spesso, soprattutto nel periodo estivo, per combattere la noia utilizziamo riviste di enigmistica. All'interno di queste sono presenti innumerevoli giochi. Questa guida si focalizzerà su uno in particolare, cioè la griglia logica. Essa è un gioco presente...
Superiori

Come risolvere problemi di logica

Come ben sapete, in giro esistono molte persone che hanno una notevole capacità intuitiva che è utile non solo nell'affrontare i test scolastici e lavorativi, dove ora mai la logica ne costituisce ampia parte, ma anche la stessa vita di tutti i giorni,...
Università e Master

Come Utilizzare La Logica Fuzzy

Quante volte è capitato di imbattersi in persone con talento e con quozienti intellettivi molto alti, nonostante abbiano avuto una preparazione di studi non proprio eccezionale? Nelle logiche classiche non esiste spazio per i concetti poco precisi, tutto...
Superiori

Analisi logica: il complemento di causa

Per capire al meglio una frase o un periodo occorre fare l'analisi logica, attraverso questo operazione si riescono a capire al meglio i suoi diversi componenti. Sarà così che si avrà più chiare le relazioni sintattiche e quelle logiche, ma per fare...
Università e Master

Consigli per superare i test di Logica

I test di logica consistono soprattutto in problemi, la cui soluzione richiede facoltà di concentrazione, analisi e sintesi. Ci sono varie domande che riescono a valutare delle abilità specifiche. Capire il senso dei termini. Cogliere parole simili...
Superiori

Hegel: la scienza della logica

Filosofia è un termine che deriva dall'unione di due parole greche: φιλία (si legge filìa, che significa amicizia) e Σοφία (si legge sofìa, significa sapienza). Questa parola indica quindi l'amore per la conoscenza della natura e dell'uomo...
Elementari e Medie

Analisi logica: come individuare il soggetto

Quando lo studente affronta l'analisi logica di una proposizione, deve prima di tutto individuare il soggetto. Esistono alcune regole fondamentali che permettono il riconoscimento di questo elemento. Ovviamente, lo studio diligente e gli esercizi costanti...
Elementari e Medie

Analisi logica: il complemento di termine

Nella grammatica italiana, l'analisi logica è fondamentale. Consente una scrittura fluida di testi chiari e corretti. Inoltre, migliora e facilita la comprensione e l'interpretazione di un manoscritto. Ecco pertanto le nozioni indispensabili per svolgere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.