Come formare l'indicativo presente dei verbi in ER in francese

Tramite: O2O 01/10/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

La formazione dell'indicativo dei verbi del primo gruppo (con desinenza in -ER) è molto semplice, vanno però analizzate delle piccole eccezioni. In francese le coniugazioni dei verbi sono 4 e si distinguono in base alle proprie desinenze: - 1° gruppo è quello dei verbi in -ER;- 2° gruppo è quello dei verbi in -IR;- 3° gruppo è quello dei verbi in -OIRE/-OIR, -IR;- 4° gruppo è quello dei verbi in -RE; Come formare l'indicativo presente dei verbi in -ER?

27

Occorrente

  • Verbi francesi del primo gruppo (-ER)
37

Le desinenze del presente

Per l'indicativo presente è sufficiente eliminare la desinenza -ER dall'infinito del verbo e aggiungere alla radice le desinenze del presente.
Facciamo un esempio con il verbo PARLER (parlare).
Ad esso dobbiamo togliere -ER, quindi avremo la radice del verbo che è PARL.
A questo punto non resta che imparare a memoria le desinenze del presente per le diverse persone che sono:
- e
- es
- e
- ons
- ez
- ent
e aggiungerle alla radice del verbo.
Quindi se devi tradurre "tu parli" scriverai ''TU PARL + ES'' cioè "TU PARLES"
oppure
"VOI PARLATE" = ''VOUS PARL+EZ'' cioè "VOUS PARLEZ".

47

I verbi terminanti in GER

Per i verbi terminanti in GER prendiamo come esempio PARTAGER (condividere).
Come sempre togliamo la desinenza in -ER; avremo dunque 'PARTAG', ad essa aggiungiamo le desinenze del presente, ma, per prima persona plurale (nous) la desinenza subirà una variazione diventando -EONS.
Quindi ''noi condividiamo '' sarà 'PARTAG + EONS' cioè PARTAGEONS.
La E ha la funzione di mantenere dolce il suono della G che, come in italiano, diventerebbe duro se seguito dalla O.

Continua la lettura
57

I verbi che terminano in -ER

Lo stesso vale per tutti gli altri verbi che terminano in -ER; Ma ci sono delle eccezioni per i verbi che terminano in:
- CER e GER
- ELER e ETER
- AJER, OYER e UYER
Vediamole da vicino.

Prendiamo un verbo terminante in -CER: RENOCER (rinunciare).
Togliamo innanzitutto -ER in modo da avere la radice RENONC e ad essa aggiungiamo le desinenze del presente, ma alla prima persona plurale, il "nous" avrà una cediglia alla C in modo tale da avere un suono dolce.
Dunque avremo "noi rinunciamo" in "nous renonçons".
Per tutte le altre voci invece non si avranno variazioni:
Je renonceTu renoncesIl/Elle/On renonceNous renonçonsVous renoncezIls/Elles renoncent.

67

I verbi terminanti in -ELER e -ETER

Esaminiamo ora i verbi terminanti in -ELER e -ETER come APPELER (chiamare) e JETER (gettare). Anche in questo caso togliamo sempre la desinenza -ER ricavando le radici APPEL e JET, ad esse bisogna aggiungere le solite desinenze del presente, ma facendo attenzione alla prima, alla seconda, alla terza persona singolare e alla terza persona plurale in cui si deve raddoppiare la L o la T. Dunque avrai: j'appelle, tu appelles, il / elle / on appelle, nous appelons, vous appelez, ils appellent.
Oppure: je jette, tu jettes, il / elle / on jette, nous jetons, vous jetez, ils / elles jettent.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparare a memoria le desinenze
  • Imparare a memoria le terminazioni dei verbi particolari
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Elementari e Medie

Grammatica: l'uso dell'indicativo

L'indicativo è il modo grammaticale attraverso cui si presenta la realtà, sia quella percepita come reale dal soggetto che la esprime, sia inoltre quella che risulta essere oggettivamente una constatazione fattuale. L'uso dell'indicativo è estremamente...
Elementari e Medie

Come ripassare i verbi

In grammatica i verbi costituiscono la parte fondamentale del discorso. Sono indispensabili per la formulazione e formazione di ogni proposizione. La coniugazione dei verbi italiani non è di certo tra gli argomenti grammaticali più facili da affrontare....
Elementari e Medie

Come fare a non sbagliare la coniugazione dei verbi

La lingua italiana risulta essere una delle più complicate tra quelle parlate in tutto quanto il mondo. La sua grammatica, infatti, non è sicuramente semplice e molte sono le persone che sono portate a sbagliare, compresi diversi madrelingua. In questa...
Elementari e Medie

Come fare per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso ci capita, anche involontariamente, di ascoltare i discorsi delle persone che incontriamo quando andiamo a fare la spesa, al pub e alla televisione. Non vi è mai capitato di pensare "ma come parla questa persona?". Personalmente l'ho pensato spesso...
Elementari e Medie

Come imparare velocemente i verbi

Ecco una guida, pratica e veloce, mediante il cui aiuto poter imparare come e cosa fare per imparare, nel modo corretto velocemente i verbi, in maniera tale da poterli utilizzare al meglio e senza grossi problemi. Imparare in modo perfetto i verbi, è...
Elementari e Medie

Inglese: i verbi irregolari

Una prima classificazione, anche se un po' approssimativa, dei verbi inglesi, potrebbe distinguerli in: regolari, irregolari e ausiliari. Come dice la parola stessa, i verbi irregolari sono tali poiché non seguono le regole "standard" quando si tratta...
Elementari e Medie

Come realizzare un lapbook sui verbi

È vero che l'innovazione tecnologica ci ha portato ad essere sempre più strettamente dipendenti da tutte quelle che ormai sono le abituali apparecchiature elettroniche come i tablet, gli smartphone ed i computer. È altrettanto vero che tali apparecchiature,...
Elementari e Medie

5 dritte per non sbagliare la concordanza dei verbi

Spesso si sente dire che la nostra lingua è una delle più complete ma anche complesse. Questo è vero, e rappresenta anche il motivo del fatto che molte persone, seppur ben istruite, non riescano a concordare correttamente i verbi. Sbagliare la concordanza...