Come formare il plurale ai sostantivi singolari nella lingua inglese

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Tra le tantissime lingue esistenti al mondo, la lingua inglese rappresenta senza dubbio una tra le più conosciute e parlate. Si tratta infatti di una lingua non troppo complicata da imparare grazie alla sua struttura semplice e lineare. Essa viene adoperata in numeri campi, primo tra tutti quello lavorativo ed è per questo motivo quindi che sempre più persone al giorno d'oggi si accingono ad apprendere la lingua inglese. Se perciò volete cominciare anche voi ad imparare dovrete innanzitutto avere una buona predisposizione verso le lingue e tanta buona volontà. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come formare il plurale ai sostantivi singolari nella lingua inglese.

24

Generalmente, per la maggior parte dei sostantivi, il plurale si forma aggiungendo la lettera S al sostantivo singolare. Ad esempio boy diventa boys, apple diventa apples e così via. Questa è la regola di base che dovrete sempre tenere bene a mente: per trasformare i sostantivi singolari in plurale dovrete semplicemente aggiungere una S. Ci sono però dei casi particolari che seguono delle regole ben precise che bisogna necessariamente tenere in considerazione. Nel caso in cui una parola termina già con la lettera S oppure con CH, SH, O, X e Z per formare il plurale bisognerà aggiungere il suffisso ES. Un esempio è costituito dalla parola beach che diventa beaches oppure da tomato che si trasforma in tomatoes.

34

Le parole che terminano con la Y preceduta da consonante nel plurale perdono la Y che diventa IES. Ad esempio la parola lady ha come plurale ladies mentre baby sarà babies. I sostantivi inveceche terminano in F e FE generalmente seguono la regola basilare di aggiungere una S ma vi sono alcune parole che hanno il plurale in VES e pertanto è opportuno impararli a memoria. Alcuni esempi sono wife che diventa wives, lifeche diventa lives, half si trasforma in halves, thief diventa thieves, leaf risulta leaves e infine wolf diventa wolves.

Continua la lettura
44

In ultimo è bene ricordare che vi sono poi alcuni sostantivi i quali per la formazione del plurale non rientrano in nessuna delle regole precedentemente elencate. In questo caso si parla dunque di plurale irregolare. Si tratta di un numero limitato di sostantivi che è opportuno memorizzare per poter parlare la lingua inglese in maniera corretta. Un esempio è la parola man che si trasforma in men, child che diventa children oppure woman il cui plurale è women.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Inglese: il plurale dei sostantivi

La grammatica della lingua inglese è generalmente molto semplici. Vi sono alcune regole generali che sono sempre valide, a queste seguono delle eccezioni delle quali bisogna tener conto onde evitare di commettere errori. Esercitarsi con costanza è sicuramente...
Lingue

Tedesco: la declinazione dei sostantivi

Di seguito un po' di grammatica tedesca, veloce e di ripasso. Spero soprattutto che vi sia utile, e spero di essere stata il più chiara possibile. Ci tengo molto a dire che la grammatica tedesca è molto meno complicata di quello che si dice in giro....
Lingue

Come utilizzare countable e uncountable nouns in inglese

I nomi numerabili in inglese vengono riferiti come "countable" mentre quelli non numerabili come "uncountable". La differenza sta nel fatto che dei nomi numerabili si può esprimere esattamente la quantità sotto forma di numero (ad esempio "una mela")...
Lingue

La forma plurale in inglese

L'inglese è la lingua più parlata al mondo. Ma siamo davvero capaci di parlarla?La scuola dovrebbe preoccuparsi di consegnare a tutti gli strumenti basilari della lingua, ma non sempre si riesce a trasmettere tutto ciò che c'è da sapere.Se volete...
Lingue

L'uso degli articoli in francese

Esattamente come nella grammatica italiana anche nella grammatica francese esistono due tipologie di articoli; gli articoli determinativi e gli articoli indeterminativi. In francese questi articoli vengono chiamati définis et indéfinis.In questa guida...
Superiori

L'accusativo latino: guida al suo utilizzo

La grammatica latina è abbastanza particolare e il suo studio può, a volte, risultare di difficile comprensione. Tra le prime cose che si imparano vi sono i casi e le declinazioni. Proprio dei cosiddetti "casi" fa parte l'accusativo, insieme a nominativo,...
Lingue

Appunti di sintassi spagnola

La lingua spagnola, insieme ad altre lingue come il francese e l'italiano, fa parte delle lingue romantiche che derivano dal latino. Per questo motivo somiglia così tanto all'italiano sia nei suoni che nella grammatica. Quindi, chi studia questa lingua...
Superiori

Greco: la prima declinazione del sostantivo

La prima declinazione è quella dei nomi il cui tema termina con la vocale alfa breve o lunga. Essa comprende prevalentemente nomi femminili, ma anche qualche nome maschile. Ricorda che in attico alfa lungo si è generalmente trasformato in eta; tuttavia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.