Come formare il futuro intenzionale in inglese

Tramite: O2O 31/08/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'inglese è senza nessun dubbio una delle lingue maggiormente diffuse ed usate specialmente in questo momento, dove sopra ai social network, primo fra tutti Facebook, si comunica usando spesso uno slang e dei diminutivi anglofoni. La costruzione dei tempi verbali è basata su precise ma poche regole grammaticali e nel caso del "Futuro intenzionale", il tempo che si ritrova maggiormente frequente nei testi inglesi, è la sua costruzione, che diventa molto semplice se seguirete tale articolo breve. Anche se la lingua italiana resta una delle lingue più difficili da imparare grammaticalmente, l'inglese per tante persone rappresenta veramente uno scoglio linguistico malgrado i programmi ministeriali l'abbiano da tempo inserito come seconda lingua nella scuola dell'obbligo. Continuate la lettura per capire come formare in modo corretto, il futuro intenzionale in inglese. Buona lettura e buon lavoro!

25

Nella lingua italiana il futuro chiamato intenzionale non esiste

Dobbiamo subito fare una premessa che nella lingua italiana, il futuro chiamato intenzionale, non esiste, però si potrà semplificare tutto quanto dicendo che per futuro intenzionale si vuole intendere l'intenzione, di fare e quindi compiere un'azione, e perciò "avere intenzione di". Esso viene tradotto in italiano col futuro semplice nell'accezione di voler specificare l'imminenza di un'azione, oppure un'azione che implichi intenzionalità.

35

Il futuro incombente indica un'azione che si sta per verificare

Sia il futuro intenzionale che il futuro incombente in inglese si traducono con l'espressione "to be going to", cioè "avere intenzione di", oppure "stare per". Si riferisce, in italiano, anche al verificarsi dell'azione a prescindere dalla volontà altrui. Il futuro incombente, legato al futuro intenzionale strettamente, è definito tale perché indica un'azione che si sta per verificare, cioè qualcosa che sta per capitare a momenti, incombente.

Continua la lettura
45

Vi proponiamo alcuni esempi per capire meglio

Per capire e comprende nel miglior modo quello che abbiamo detto fino ad ora, vi proponiamo una serie di esempi concreti, dandovi la possibilità di recepire nel modo migliore, tale costruzione verbale. Ipotizziamo di dover tradurre in inglese tale frase: "Elisabeth ha intenzione di guardare la TV questo pomeriggio". "Questo pomeriggio" indica una frazione di tempo molto vicino al momento in cui si pronuncia la frase, ed è quindi un'azione incombente. Utilizzando il "to be going to", potrete tradurre la frase in tal modo: "Elisabeth is going to watch TV this afternoon".
Vi facciamo un altro esempio dell'uso del futuro intenzionale, che potrebbe essere questo a seguire.
Il cielo è nuvoloso, pioverà. Sempre quindi usando il "to be going to", potrete tradurre in tal modo "It's cloudy, It's going to rain".

55

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lingue

Come distinguere i tempi verbali in inglese

La lingua inglese ha una grammatica più semplice rispetto all'italiano ed una struttura dei tempi verbali ridotta rispetto ai nostri. Per molti però è difficile entrare nelle sue logiche e le somiglianze che potrebbero aiutarli a capirla, in realtà...
Lingue

Come formare i tempi verbali in greco

La lingua greca antica è una bellissima lingua studiata ancora tutt'ora in quanto costituisce la base per molte delle parole della lingua italiana e dei suoi costrutti. Si tratta di una lingua flessiva di origine indoeuropea da cui derivano tanti dialetti,...
Lingue

Come formare il periodo ipotetico in francese

Di questi tempi parlare due o più lingue è diventato di fondamentale importanza, soprattutto per le relazioni di lavoro e per chi vive e lavora all'estero. Non è infrequente infatti, soprattutto per le persone abituate a viaggiare molto, parlare più...
Lingue

5 trucchi per insegnare inglese a tuo figlio

I bambini si trovano ad avvicinarsi all'inglese molto presto e la conoscenza della lingua inglese risulta essere un requisito fondamentale per il futuro di tutti i ragazzi i quali però sono poco propensi a stare sui libri interi sui libri a studiare...
Lingue

Come si costruisce il past participle in inglese

Il past participle è una fra le più importanti forme verbali della lingua inglese, traducibile approssimativamente con il participio passato italiano. Come succede spesso in inglese, esso possiede una costruzione davvero semplice e facilmente comprensibile....
Lingue

Appunti di inglese giuridico

All'interno della presente guida, andremo a occuparci della lingua inglese. Per entrare più nello specifico, ci occuperemo di inglese giuridico. Come avrete compreso attraverso il titolo della guida stessa, ora andremo a darvi alcuni appunti relativi...
Lingue

Come formare il pretèrito indefinido in spagnolo

In spagnolo, quando si parla di forme verbali legate al passato può scaturire un po' di confusione. Ovviamente, la coniugazione dei verbi in un'altra lingua è per forza di cose differente da quanto avviene con l'italiano, motivo per cui un buon dizionario,...
Lingue

Come formare il passato prossimo in francese

Nella lingua francese, così come in quella italiana, l'utilizzo dei tempi verbali fa parte integrante di una corretta conversazione a livello orale. Il passato prossimo, ad esempio, si impiega piuttosto frequentemente in numerose frasi. In francese questo...